Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 9 luglio 2018

Ma come fanno i giapponesi, senza milioni di immigrati, a pagare le pensioni ai loro nonni?


Boeri (che snasando la sua prossima uscita dall’INPS si ingraziava i soliti per la prossima occupazione?) e’ tornato nei giorni scorsi a menarla con “senza immigrati pensioni a rischio”, una variante di “Senza immigrati l’Italia E’ FINITA” sentita non ricordo ora da quale altreo geGno piddino o parapiddino. 

Vabbe’, le solite cose:

1) cosa cazzo dovrebbero fare questi migranti se gli italiani stessi migrano a centinaja di migliaja ogni anno per mancanza di prospettive in Italia e se le fabbriche grazie a globalizzazione ed euro sono gia' migrate altrove o lavorano a ritmi minori

2) poi quando sara’ il loro turno di andare in pensione che facciamo, ne chiamiamo altri milioni dall’Africa?

3) checcazzo di pensioni ci pagano spacciatori, delinquenti, sfruttati nei campi in nero a 2 euro l’ora, puttane e mafiosi?

4) ma fare politiche per incentivare le nascite di italiani mai mai mai, manco per sbaglio? Se spendiamo miliardi ogni anno per “l’accoglienza”, spenderli invece per fare poltiche pro-famiglia in Italia no? Proibito? 

ecc. ecc.

Tutto questo solo per introdurre questo: 



No, sul serio. Lo domando davvero a Boeri ma soprattutto ai piddini che sono solo scemi, porelli, non venduti: Come cazzo fanno i giapponesi, che sono a bassissima crescita da decenni, sono forse l’unico paese al mondi con piu’ vecchi di noi, e accolgono come rifugiati si e no 13 persone all’anno, a pagare le pensioni? 

Le strade giapponesi sono piene di vecchi dsperati senza una lira barboni che chiedono la carita’, immagino, noh? 

Come dici? Non hanno il fardello del nostro debbbitone pubblico? Ma SPARATI. ;D

Nessun commento:

Posta un commento