Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 26 aprile 2017

Reuters: La mancanza d’acqua e’ in cima alla lista delle preoccupazioni delle compagnie minerarie

Lo so, lo so, il futuro e' radioso, la ricerca scientifica fa sempre piu’ passi da gigante, le nuove tecnologie, i nuovi materiali ... manchera’ l’energia a basso costo? Ma va la, il sole, il vento, c’e’ energia dappertutto! ... mancheranno le risorse, i metalli? Li andremo a prendere sugli asteroidi, sui satelliti di Giove e Saturno! 

Tutto bello, bellissimo.. pure troppo. Io lo dico e lo ripeto: occhio! perche’ ci hanno talmente abituati a questa logica neo-positivista che tanto ci sara’ l’innovazione, il progresso, che diamo per scontato tutto. Ma non e’ per niente cosi’. Io suggerirei un atteggiamento un peliiiino piu’ pragmatico e di fare i conti con quello che abbiamo, con quello che c’e’. E non c’e’ da gongolare troppo.

Per esempio, nel campo delle compagnie minerarie, senti qua che problemini esistono e a cui nessuno pensa mai:

MoneyWeb - Water scarcity tops list of miners’ worries, bosses say
(...) “Investors say to us: ‘don’t talk to us about returns’; they want to know how we’re managing water,” Nick Holland, CEO of Gold Fields,, said at an international mining conference in Cape Town. 
Mining requires water at almost every stage of the process and the bulk of the assets of major mining companies are in water-stressed regions, such as Africa, Australia and Latin America. 
(...) “Water is one of the greatest constraints to new supply of mined products across the industry,” he said.

Il problema dei miners - in questo caso in oro - e’ che i tassi di metallo scendono costantemente da molti anni e non si trovano piu’ grandi depositi ad alte concentrazioni e quindi bisogna distruggere e macinare sempre piu’ grandi quantita’ di roccia per ottenere la stessa quantita’ di metallo? E che questo implica di dover usare in maniera quasi esponenziale sempre piu’ energia, proprio quando quella a basso costo diventa sempre meno? 

Macche’ questi stanno a dannarsi per trovare le grandi quantita’ di acqua che servono per mantenere operative le loro miniere!

L’avresti mai detto che era un problema cosi’ pressante per i miners? 


Altra news:

MoneyWeb - Gold mining sector could shed 200 000 jobs by 2025 
Remote-controlled machines can extend the lives of low-grade mines by 15 years.

In SudAfrica si ragiona di licenziare 200.000 minatori in carne ed ossa entro il 2025 e sostituirli tutti con piccoli robot a controllo remoto. In questo modo, dicono, si potranno prolungare le vite delle miniere (prima dell'inevitabile fine della loro redditivita’) di un 15 anni. 

In effetti, lo abbiamo visto poco tempo fa in un altro post, in alcune miniere sono arrivati a profondita’ tali - diversi kilometri - che solo per mandare sul posto di lavoro un cristiano (o quello che e’) e farlo poi tornar su a fine turno ci vuole piu’ di un quarto della giornata lavorativa (! si parlava, se non ricordo male, di miniere in cui ci voleva piu’ di un’oro per andare ed idem per uscire). Cosi’ ti risparmi gli stipendi, le tasse su quelli e hai macchine che possono lavorare, virtualmente, h24 (se non si interrompe la fornitura elettrica, e se c’e’ anche abbastanza acqua ;D ... e comunque anche il discorso robot richiede cunicoli e vie abbastanza larghi e regolari, ecc. ecc.) ... e sicuramente, poi, i 200mila licenziati la prenderanno benissimo, senza tumulti e tentativi di distruggere i nuovi robot e bloccare le attivita’. 

Si, direi si tende a farla sempre un po’ troppo facile quando di spera-sogna-confida nelle magnifiche sorti e progressive che scienza e tecnologia ci “garantiranno”.

6 commenti:

  1. Heila! ho appena finito di leggere "uomo e ambiente" manuale di idee per la conservazione della natura. Che sembra una "cagare" in realta te "tira in faccia in problemi" che abbiamo oggi. E tra questi anche il discorso "Si spera in un qualche miracolo scientifico e del progresso tecnologico per risolvere i problemi che attualmente non possiamo risolvere" Magari ad alcuni sembrera ovvio, ma secondo me pochi. Un concetto espresso nel libro è che "non si puo buttare via nulla" puoi solo spostare i rifiuti da un posto all'altro e che quind in realtà non butti via nulla! Appoggi solo le cose in un posto e poi qualcun altro le sposta un altro posto. Con questo risultati:
    https://motherboard.vice.com/it/article/closed-loop-riciclaggio-televisori-usa
    Il probelma non è solo trovare energia, manodopera, acqua e risorse, il grande problema e che ste cose vengono trasfornate in altre che non sono riciclabili e\o non possono essere reimmesse nel ciclo chiuso che è il pianeta terra. A un certo punto non ci sara piu spazio per spostare i rifiuti.. sarenno ovunque. Presente WALL E??? il film pixar? In cui sulla terra rimane solo ilk robottino che cerca di smaltire spazzatura? Ecco! Stiamo andando diritti e senza manco deviare verso la...
    Telefoni, televisori, PC, ecc... ecc... non sono riciclabili e\o se lo sono a costi energetici\monetari insostenibili economicamente parlando. (ci perdi soldi a riciclarli!)
    Rimetto il caso emblematico dei telvisori a tubo catodico (Africa e gia piena di discariche, come tutto il pianeta) ;)
    Infine, sempre su questoottimo libro.. sta scritto:
    "l'uomo modifica l'ambinete che a sua volta modifica l'uomo" da momento in cui l'uomo apporta una modiifica cosi radicale all'ambiente in cui vive, l'ambiente diventa inospitale e uccide l'uomo (homo sapiens)
    In brave? CI STIAMO SUICUDANDO COME SPECIE per soldi! ehehhe :-DDDDDDDDDDD
    Intelligentissimi! HOMO SAPIENS! l'unica specie vivente che si suicido per soldi! ;-)))
    E poi speriamo che con utti sti soldi compriamo la vita\esistenza?
    Ciao ER!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gem.


      "Il probelma non è solo trovare energia, manodopera, acqua e risorse,...”

      Beh, la manodopera, quella non manca .. anzi e’ una grossa fetta del problema che siamo, secondo me, troppo.

      "ste cose vengono trasfornate in altre che non sono riciclabili”

      pensa a quella genialata del Tetrapak (succhi, vino). Geniale, e’ vero.. ma praticamente irreciclabile per quanto ne so

      No, Wall-E non l’ho visto... piuttosto ho visto che stanno per far uscire il seguito di Blade Runner (ho rabbrividito ma poi ho visto che e’ sempre di Riddley Scott..)

      Si, la massa vive in questa specie di realta’ virtuale, alimentata dalla pubblicita’ dalla culla alla tomba, dl comprare, comprare, comprare, telefonino nuovo ogni 6 mesi (!), alla moda, l’ultimo grido ... follia pura. E poi nessuno pensa ai monnezzai (a parte la tipa di Sex, Lies & Videotape, se non l’hai visto cercalo)

      La gente soprattutto non ha la minima idea della ACCELLERAZIONE che tutto ha avuto negli ultimi 100 anni (di petrolio a pochi dollari, per la maggior parte del tempo): da mezzo miliardo di persone a 7 e mezzo in 100 anni, facendo il caso dell’oro il 97% di tutto l’oro estratto dall’alba dei tempi estratto negli ultimi 50-60 anni... il facile pronostico e’ che l’umanita’ intera e’ destinata ad una corsa molto pericolosa sul lato discendente della "guassiana totale” della prosperita’ umana. L’unica vera salvezza sarebbe trovare il modo di fare energia a EROEI 100, tipo, e/o trovare il modo di viaggiare piu’ veloce della luce e iniziare davvero a spargerci per l'universo intero. Tutt’eddue, temo, sono ancora fantascienza, checche’ ne dica Rossi (fusione fredda) e simili

      Stay tuned, se un gg migro magari poi ti contatto ;D

      Elimina
    2. ciao Gem

      mio figlio (8 anni) si sta impallando coi minerali
      purtroppo io sono una scarpa
      vorrebbe un opale australiano

      se puoi spedirmene uno, ti bonifico prima spesa+corriere

      ciao

      se vuoi/puoi mandarmi tel o email
      mg695e@gmail.com

      Elimina
    3. belli gli opali australiani! piu’ belli ancora gli "opale di fuoco”.. ma quelli mi pare vengano dal Venezuela (??)

      Elimina
  2. ho letto "the rise of the robots" e mi sono convinto che l'unica cosa intelligente che ho fatto in vita mia e' non far figli.... perche' gli esseri umani stanno diventando rapidamente obsoleti, il futuro e' jobless

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l’ho solo iniziato (lo faccio spesso, troppa roba da leggere compro) ... in effetti dice robe che sapevo gia’ (almeno sino a dove sono arrivato).

      Io NON sono felice di non avere figli, li avrei fatti volentieri con quella tal ninfa-dea-psicopatica (era pure milionaria ;D) che mi ha devastato il cuore ormai direi per sempre (in realta’ ricordo che gia’ allora camminavo stralunato per strada realizzando che ero morto, fine, kaput.. come se mi avesse morso il serpente “100 passi”, solo che i 100 passi erano il resto della mia vita ............. ma si, capisco bene cosa dici. Come Barnard. Certo ci vuole UN GRAN CORAGGIO oppure UNA GRANDE, BEATA IGNORRRANZA per fare figli. Come diceva quello: “Beato te, che non capisci un cazzo!” (Orwell : La schiavitu’ e’ liberta’, l’ignoranza e’ forza..)

      Elimina