Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 18 febbraio 2017

Tentativo di colpo di stato soft da parte del "deep state" negli Stati Uniti?

Quello che sta succedendo in America a me e non solo a me pare proprio un tentativo di golpe soft. Il "Deep State" non ha accettato manco per sbaglio che la sua rappresentate, Hillary Clinton, non sia stata eletta. In effetti non sarebbe neanche la prima volta, anche con l'assassinio di Kennedy ci sarebbe tanto da dire, per esempio. 

La cosa e' tanto evidente che persino sui media mainstream (informarsi su chi sono la manciata di uomini che controllano la stragrande maggioranza della stampa USA), che tanta parte stanno avendo nel tentativo di delegittimare il Trumpo, appaiono articoli come questo:



New York Times - As Leaks Multiply, Fears of a ‘Deep State’ in America
A wave of leaks from government officials has hobbled the Trump administration, leading some to draw comparisons to countries like Egypt, Turkey and Pakistan, where shadowy networks within government bureaucracies, often referred to as “deep states,” undermine and coerce elected governments. (...) 

Un'ondata di "soffiate", di informazioni riservate che trapelano, da parte di funzionari del governo ha azzoppato l'amministrazione Trump, portando alcuni a vedere un parallelismo con paesi come l'Egitto, la Turchia o il Pakistan, dove delle reti nascoste all'interno delle burocrazie governative - spesso chiamate deep state, "lo stato profondo" - minano ed usa metodi coercitivi sui governi eletti.



Ovviamente sui merdia si minimizza, si parla solo di come Trump e' un nazista, e ce l'ha con le donne (la religione di tanti musulmani che migrano in occidente invece..), ce l'ha coi messicani, coi neri e blablabla (e i "progressiti" piddini e piddinoidi e liberals beccano sempre, ma sempre sempre sempre) ma chi non si informa solo con la Botteri e simili sa bene che la storia non e' nuova e si rende ben conto che non e' per nulla complottismo essere consapevoli del potere spropositato che certi settori hanno negli USA .. e non da oggi: gia' addirittura Eisenhower avvertiva gli americani del potere che aveva raggiunto il complesso militare-industriale americano. Ed era il 1961. 



Vedete bene come chiunque provasse a relegare questi ragionamenti al "delirio complottista" non farebbe altro che certificare la propria ignoranza e bovineria. E che l'economia dell'impero e' basata su guerre continue direi che dovrebbe essere abbastanza evidente anche ai piu' tonti. 





Tornando ad oggi vediamo come il Generale Flynn e' stato costretto alle dimissioni in circostanze per niente chiare (checche' ne vogliano raccontare i vari "giornalisti" dei merdiadimassa), per esempio i "giornalisti" dei Merdia non vi racconteranno che anche in questo caso si e' trattato di una caccia alle streghe,, di accuse date per certe quando sono solo voci, senza prove, senza controfattuale. Per esempio le accuse contro Flynn - ... di cosa poi? di aver parlato coi russi? uuuh! crimine! - non sono manco state coadiuvate da un rilascio del testo delle telefonate spiate:



Zero Hedge - Put Up Or Shut Up: Judicial Watch Sues FBI, NSA, CIA For Flynn Records


Si, direi che ' piuttosto evidente che siamo nel bel mezzo di una guerra interna ai servizi USA, e fra il Deep State-Neocon e Trump. 



E cosi', con tutti merdia come spesso dalla parte peggiore, ti ritrovi ora per esempio dei conclamati pezzi di merda come McCain (censura! censura! in galera Er e buttare la chiave! Ha insultato un distinto senatore degli Stati Uniti!) che si divertono a ribaltare la realta' e ad accusare Trump di essere ad un primo stadio di una dittatura.


Zero Hedge - McCain Responds To Trump's Tweet: "That's How Dictators Get Started" - VIDEO

In realta' una dittatura esiste - e da mo, almeno dai tempi dell'"attacco alle 2 torri" - ma e' da parte dei neocon del deep state, di cui McCain e' un instancabile pedina, tessitore di conflitti e stermi di massa da decenni. Da che pulpiti l'accusa a Trump! Sono gli stessi pezzi di merda che non si sono ancora rassegnati a portare l'Europa ad una bella guerra, magari atomica, contro l'orso russo, "tanto brutto e pericoloso, sovversivo delle nostre democrazie e serpente che bisbiglia alle nostre orecchie". 












.. e a proposito del meme "e' stato Putin" propagato da MerdiadiMassa occidentali in tutti questi mesi come colpi di un martello su un chiodo, ancora e ancora e ancora
















Nessun commento:

Posta un commento