Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 3 febbraio 2017

Keen: Le Banche, e NON lo Stato, creano il 95% del denaro che circola


Perdinidirindina, raga, mettevi d'accordo! Ma allora, le banche lo creano o non lo creano sto cazzo di denaro? :D 

E' lecito usare la parola "creare" o no? (che papera!)


L'altro giorno davo ragione a Borghi
che diceva che solo la BC (Banca Centrale) crea il denaro dal nulla perche' le Banche devono avere una riserva da parte (soldi che qualcuno gli presta, vedi conti correnti. Riserva Frazionaria, devono avere di riserva una frazione di quello che prestano).

Ok, diciamo allora che le banche creano il 95% del denaro esistente ... ma non lo creano "dal nulla" ma a partire da una piccola riserva?! Cosi' va bene?


PS: Che poi mettere in equivalenza Stato e Banca Centrale e' un'approssimazione mica da poco e assolutamente fondamentale e nevralgica a mio avviso .. vedi qua per esempio perche' mi sa che questo l'ammazzano:






Se si mette a dire e brigare sulla BC USA che decide insieme ad altre BC e senza nessuna democraticita' della loro decisione (nel senso che nessuno elegge il banchiere centrale, non il popolo intendo) e senza che la politica possa dire ne ah ne bah su scelte che sono il cuore delle decisioni ... avere una BC "indipendente" - che vuol poi dire solo che non dipende dalla politica/democrazia, dipende da qualcun altro .. chi? - e' come delegare il nocciolo duro delle scelte a elite' altre, e' come avere una democrazia a sovranita' limitata, spero che ve ne siate resi conto tutti. 

Con buona pace degli "austriaci", dei Giannino, dei burocrati UE, dei Phastidio e FartFromAmerika, dei Monti & soci scioltisti vari. 


13 commenti:

  1. se crei denaro e vai in galera sei un cittadino
    se crei denaro e non vai in galera sei un banchiere

    i metodi sono molteplici ed in continua evoluzione (QE, riserva frazionaria, emissione a interesse, swaps, derivati/cartolarizzazioni/abs, falsinbilanciobancari, camere di "compensazione", etc)

    quello che rimane ben chiaro sono
    i vincenti e i perdenti

    tralatro i perdenti perdono anche per via INDIRETTA
    stagflazione, perdita potere di acquisto, disoccupazione, aumento tassazione e taglio servizi per "servire" (appunto da SERVI) un debito pubblico in crescita esponenziale, illegittimo/illegale/incostituzionale/criminale

    se vi pare poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma ma ma .. ma come, Borghi dice che il Debito Pubblico e' solo moneta che da un interesse! ... e allora perche' la metti in vendita anche per stranieri se e' un modo per aiutare gli italiani ad avere un tasso sui risparmi? .... mmmm...

      Elimina
  2. In questi giorni Oro e Argento vanno su e giu' praticamente all'unisono col cambio EUR/USD. Si rafforza l'euro e salgono (in USD) e viceversa. Ma proprio all'unisono! Ora una martellata ha tirato su l'EUR un po' e paf! idem per i metalli preziosi.

    Questa corrispondenza opposta col Dollaro esiste un po' da sempre ma non e' una legge. Ora pero' siamo in un momento in cui pare una correlazione quasi perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. spera abbia ragione Zib che l'EUR e' diretto a 1,10 e anche 1,12 cosi' salgono nella banda superiore di prezzo anche i metalli e vendo un po' di miners che ho sul groppone a prezzi troppo alti da qualche mese.

      PS: Caro amico, PERDONAMI se faccio un po' di trading! Il sistema e' MARCIO, siamo d'accordo, ma questo abbiamo e sinche' abbiamo questo .. almeno avvantaggiarsene (a mia "discolpa" > per comprare altro metallo FISICO! :D)

      Elimina
    2. ... peor' speravo che oggi restassero giu', cosi' ricompravo un po' di qualcosa (venduto jeri un po' di Newmont) e speravo nella salita alla banda superiore (chiusura convinta sopra 1222 USD per l'oro) per la sett prox

      Elimina
    3. guarda, sul trading sono una frana
      manco ci provo
      gud lac!

      Elimina
    4. dengiu, ce vol anche parecchia lac

      Elimina
  3. che poi, banche e stato sono ormai INDISTINGUIBILI fra loro

    tutti i vertici politici +importanti
    dal presidente della repubblica, del consiglio, al ministro delle finanze,
    sono banchieri, bilderbalenghi, o fantocci imposti/calati/nominati dalle "elites" finanziarie

    e dopo aver "reso i loro servigi" alla cupola,
    spolpando il rimanente "pubblico" dal dentro, come vermi nella mela
    vengono ri-assorbiti in finanza


    AMEN

    ps: ca va sans dire che i massimi vertici INDUSTRIALI, invece
    sono anche loro INDISTINGUIBILI dalla finanza

    es. DeBenedetti (Rotschild) o Bollore(Telecom Italia, Mediaset) (Rotschild)


    (ri) proporrei nuovamente, quindi
    come vecchio rimbambito e alzhaimato
    di FINIRLA con ste divisioni fittizie e FUORVIANTI
    (stato vs banche, dx vs sx, nazione A vs nazione B, etc)

    l'unica vera (illuminante) partizione è

    FINANZA vs cittadini/schiavi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e non ci si puo' far nulla tranne cercare di 1) esserne consapevoli e non solo col generico mugugnare "so tutti ladri" e 2) piccole comunita' di amici, monete complementari, beni reali, metalli preziosi...

      su Bollore' c'e' ora un post notevole di Blondet che postero' .. da farsi cadere i marons se non sapevi tutte le cose che racconta :o

      Elimina
    2. yeah

      mi riferivo proprio all'ottimo Blondet..

      un anarchico che legge e apprezza un fascista cristiano?
      che mondo strano e meraviglioso

      oh, le cagate le dice anche lui, sugli statali, gli immigrati, etc...

      Elimina
    3. cagate ne diciamo tutti per fortuna (tranne i FEDELI ALLA LINEA, che sia un alinea "austriaca" piuttosto che libbberista piuttosto che keynesiana o che).

      PS: cagate sugli immigrati ne dico anch'io noh ;D

      Elimina
  4. bella la parte che

    "hanno costretto le aziende yenchi ad rafforzare il capitale, e ciò ha causato bassa crescita in America. brutti e cattivi."

    secondo il Don, quindi, il debito non è mai abbastanza.

    interessante rilancio, a me pareva invece che il debito fosse un po' troppino
    è anche vero che, se hai la pistola + grossa, il debito non lo paghi mai

    e il mio stato di DISSESTO COGNITIVO continua ad aumentare.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, anche Trump re del debito e che fa politiche keynesiane (alla faccia dle paragone con Reagan, il vero paragone pare essere invece F D Roosevelt!) ... MAH! L'unica cosa che mi pare certa e' che, in un modo o nell'altro, non puo' che finire male (e daje d'allegria ed ottimismo! :DD ... la cosa buffa e' che davvero credo di essere ottimista! Una cosa e' essere tonti e drogati di "ottimismo" cieco, altra essere piu' realisti ed essere veramente ottimisti (nun so sse mme so' ccapito ;D)

      Elimina