Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 26 febbraio 2017

Film: Brave New World


E' curioso, manco sapevo che ne era stata fatta una trasposizione cinematografica del Brave New World di Aldous Huxley .. anzi, credo ben due. E' curioso perche' .. una marea di film-minchiata li conosciamo a memoria, ce li hanno fatti vedere e rivedere a uffa, ma certi altri, piccoli capolavori come, per esempio, Essi Vivono di Carpenter non li mandano mai e di altri persino io che sono abbastanza un cinefilo non si e' mai nemmeno saputo che esistessero. 

Ora, magari questo film e' nojoso e fatto male (ne ho visto solo l'inizio), ma lo posto per far notare come fooorse anche le programmazioni televisive in se, non solo l'"informazione", sono pilotate in una certa direzione: panem et circenses. Quanti programmi abbiamo visto nelle nostre vite su ricette e cucina, su canterini vari, giochi a premi (spesso che non premiano neanche l'intelligenza e/o la conoscienza) e puttanate varie?

Ideona per il mainstrem, unire i 3 cardini della loro tv-spazzatura: un programma in cui si corre per dei premi in cui si deve cantare e ballare mentre si cucina ;D

Successone. 

Magari con protagonisti delle mezze nullita' o delle nullita' piene in un'isola sperduta ... 


Nessun commento:

Posta un commento