Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 16 febbraio 2017

Ale': Approvato il CETA (sara' bellissimo, ovviamente)

Ah! .. ovviamente va tutto bene anche da noi, la ripresa, disoccupazione in calo, tasse in calo, prospettive di crescita ... oggi poi, che hanno fatto passare il CETA: Buuum! vedrai, vedrai! Lavoreremo un giorno in meno e avremo un giorno di paga in piu'!" (cosi' dicevano 20 anni fa indorando la pillola della globalizzazione, ricordate?).. sara' bellissimo, forme di parmigiano su tutto il mondo, saremo ricchissimiiii! (il TG1 che ho visto oggi era cosi', paro paro. Intervista all'"Esperto": "sara' bellissimo". controindicazioni? nessuna, cosa, cheddicimai? zitto!). Poi vogliono fare la caccia alle streghe sulle "fake news dei blog e dei forum". Tutta una barzelletta. Sarebbe da ridere se non fosse tragico. 






Orizzonte48 - PRODI & ORFINI: GLI INVESTIMENTI INCROCIATI E GLI INVESTIMENTI PUBBLICI, NEL 2017 DELLE PROPOSTE €URO-BANCARIE

1. Aveva cominciato Prodi: dopo aver messo in dubbio, nel 2013, i fondamenti dello Stato di diritto, per non ostacolare gli investitori esteri, oggi lamenta che questa invocazione continua, tipica della nostra classe di governo, possa portare alla colonizzazione. 
C'era stato il tempestivo avvertimento di qualche voce dissonante, ma era risultato del tutto vano. 
La "religione" dell'investitore estero si affermava sullo slogan che INEVITABILMENTE essa conducesse alla maggior crescita&occupazione: un vero e proprio atto di fede che si scontrava con i dati macroeconomici italiani, regnante tale paradigma. 
2. Tutta l'azione del governo Renzi era vista come funzionale a questo "grande disegno", entusiasticamente appoggiato da Confindustria e enti pubblici preposti:"Gli strumenti governativi messi in atto, dal Jobs Act alla Riforma della PA al Piano Industria 4.0, senza dimenticare le misure per risolvere il problema delle sofferenze bancarie, sono apprezzati dagli investitori, che ora si aspettano anche una maggiore stabilità politica ed efficienza nel funzionamento delle Istituzioni. Dobbiamo tener conto delle testimonianze degli imprenditori che ce l’hanno fatta a consolidare e far crescere le proprie aziende con l’apporto di capitali esteri. In un mondo globale, la cassa è globale. Noi dobbiamo agire perché il valore aggiunto generato renda le attività che si svolgono nel nostro Paese uniche ed attrattive per storia, qualità, bellezza e capacità di crescita.”
“Ci troviamo in un momento di grande attenzione sul tema degli investimenti” sottolinea il Presidente dell’Agenzia ICE, Michele Scannavini “e le riforme in atto vanno nella giusta direzione. L'Italia sta migliorando la propria percezione all'estero e oggi è più capace di attrarre e valorizzare gli investimenti produttivi, che inevitabilmente si traducono in maggiore crescita, sviluppo, occupazione e benessere".
3. E invece, ci dice ora Prodi, gli investimenti esteri sono sì utili, ma vanno "incrociati" (qualcosa che ricorda, malamente, la condizione di "eguaglianza", peraltro necessaria ma non sufficiente, a cui l'art.11 Cost. sottoporrebbe la legittima adesione italiana a trattati economici...molto ipoteticamente "cooperativi"):

continua QUI.


Ad ogni buon modo, ecco dal buon vecchio Cardena' un po' di dati veri e contestualizzati:





ma queste devono essere fake news, occhio Pa' che finisci al gabbio! :D (piu' facile ci finisca io ;D) .. disfattista! 


10 commenti:

  1. Buon giorno
    Complimenti per il Suo lavoro. Su questo argomento molto bello l'ultimo post do Blondet.
    http://www.maurizioblondet.it/bernanos-robot-ossia-progresso-apocalisse/
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ho letto.. non son un fan di questa o quella religione e nemmeno degli usi e costumi del passato ma sicuro il tipo ci aveva beccato alla grande

      Elimina
  2. Ci vuole ottimismo.
    https://twitter.com/SardoneSilvia/status/832235649231110144

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, ma non c'entra molto col CETA ... oddio, se non nel senso che masse di immigrati aiuteranno certamente ad abbassare ulteriormente i livelli salariali e di protezione sociale in tutta Europa, questo si.

      Elimina
    2. Esatto, da bravo complottista per me fa tutto parte del grande progetto.

      Elimina
    3. Stefanakis, ma tu sei greco davvero? Vivi la o in Italia? E che voti? Tzipras? ... solo se ti va di rispondermi ovviamente :D

      Elimina
    4. Sono italianissimo, quello è il nome con cui mi sono registrato sui blog dei miei amici (prima che sul tuo) i quali mi chiamavano così per una storia di poca importanza.

      Prima votavo per chi potesse garantire un minimo di giustizia, tentativo fallito, ora per chiunque sia contrario ad una immigrazione indiscriminata, prossimo fallimento preannunciato.

      Elimina
    5. l'immigrazione la puoi avere se sei in crescita o hai prospettive di crescita, altrimenti e' solo che ovvio, mi pare, che finira' malissimo. Quando mi decantano la bellezza della societa' multiculti, quando mi celebrano la nostra bonta' (?!?) a me viene in mente la Jugoslavia della guerra civile. Fatico molto a sperare che non siamo diretti li.

      Elimina
  3. quasi tutti i contratti derivati presenti nel portafoglio di via XX Settembre,
    il cui obiettivo sulla carta era proteggere la Penisola da un aumento dei tassi di interesse,
    si sono rivelati un boomerang: tra 2011 e 2015 gli effetti sul debito pubblico sono stati costantemente negativi,
    cioè invece che alleggerire la zavorra l’hanno appesantita di ben 23,6 miliardi.
    E gli ultimi calcoli mostrano che nei prossimi anni rischiamo perdite potenziali per oltre 36 miliardi di euro.
    - http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/12/derivati-di-stato-la-perizia-il-tesoro-non-sapeva-della-clausola-favorevole-a-morgan-stanley-per-questo-non-si-e-tutelato/3386655/


    La sequenza sismica che dal 24 agosto ha colpito il centro Italia ha provocato danni per 23,5 miliardi di euro: cifra che include sia i danni strutturali veri e propri che i costi per l'emergenza
    - http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/02/15/terremoto-danni-per-23-miliardi_0007564e-e81f-466c-80de-e98d6bcec010.htmlan


    diabolica coincidenza
    i derivati stipulati dal Tesoro hanno prodotto LA STESSA CIFRA (per ora) dei danni del terremoto


    meditate gente, meditate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bestiale ... poi leggi gente come Zibordi, che ti racconto il mistero dei misteri, il mistero piu' nascosto alla gente, che uno stato sovrano NON HA BISOGNO DI INDEBITARSI PER FINANZIARSI e il sangue ribolle proprio. Ok, che aumentare la base monetaria basti a creare ricchezza non lo credo, che non avrebbe effetti sull'inflazione continua a restarmi un po' indigesto anche questo .. ma come si premono i popoli interi per arricchire poche elite finanziarie e' IL CRIMINE DEL SECOLO. E i montiani, fartfromamerika, giannino, phastidio sono proprio "i sacerdoti" che giustificano e reclamano questo crimine.

      Elimina