Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 6 febbraio 2017

Blondet: Gentiloni genio

La Libya 5 anni dopo la "liberazione" da Gheddafi: un macello, guerra civile, morte e massacri, senza una fini in vista: 
Bravi! Complimenti! In particolar modo a francesi (Sarkozy e Hollande) e americani (Obama), ma pure ai nostri piddini


Beffardo articolo di Blondet sul Conte Gentiloni-Silveri Mazzanti Viendalmare e le sue brillanti visioni geopolitiche (visto che ora i Merdia vendono la favola che il nostro si e' accordato "col governo libico" .. bello... ma quale?) .. 


Blondet & Friends - Elogio dell’intuitivo Gentiloni: in politica estera non sbaglia una mossa.


E a proposito dei migranti, sempre una madre/Maria con un figliolo/Gesu' (anche se al 90+% sono maschi di 20 anni che non scappano da nessuna guerra) e dei bambini/minorenni - ibbbambiiiini! - consiglio la visione (ma solo se molto resistenti di stomaco e con secchia per il vomito accanto che 'nzesammai) di un video su Zero Hedge (non il primo, il secondo) di bambini addestrati da ISIS ad assassinare a sangue freddo dei prigionirei legati, in una specie di materializzazione di un classico videogioco occidentale.. ma e' tutto vero il sangue e pezzi di cervello che friggono sul cranio degli assassinati dopo che i pargoli gli hanno sfondato la testa a pistolettate. Warning, extremely graphic content, come direbbero gli anglosassoni, solo per adulti e neanche per tutti gli adulti.

Piccoli "effetti collaterali" dell'aver portato pace e liberta' e democrazia in quei paesi in questi ultimi 20 anni.

8 commenti:

  1. il problema migranti e' complesso, ma viene spesso presentato da una angolazione "funzionale", per cosi dire, a ceffare analisi e conclusioni

    per me>

    1 - gli esseri umani sono tutti uguali (ok, dovrebbero..) per quanto riguarda i diritti fondamentali
    2 - gli stronzi sono statisticamente distribuiti
    (sarebbe interessante vedere le percentuali, ad esempio, di italiani che ammazzano mogli o fidanzate o ex, e compararli con i rispettivi uxoricidi foresti
    (o vedere se sono di piu, in percentuale, i parlamentari (italianissimi) pregiudicati o gli immigrati che delinquono)
    (o quanti sono, in percentuale, gli sbirri che torturano/menano/applicano la pena di morte senza processo)
    (o i banchieri che fanno falsi in bilancio - questa e' facile, il 100%)
    (o gli "agenti segreti" che violano le leggi che noi comuni mortali dobbiamo/dovremmo rispettare)
    3 - se son liberi i capitali, cosi devono essere le persone
    4 - meglio creare un regolare servizio di traghetti, per la tunisia o la libia
    costa meno alle casse dello stato, anzi forse si riesce ad andare in pareggio, e tratti i viaggiatori da esseri umani
    5 - gli immigrati veramente pericolosi (i killer professionisti) arrivano su un supermotoscafo della mafia, o su un volo di linea, con documenti falsi, non su una bagnarola o chiusi nel bagagliaio di una 124
    6 - il problema non sono gli immigrati, ma il (non) funzionamento della giustizia
    devi fermare il deliquente, che sia un immigrato che ruba o stupra, o un italiano di una ndrina che corrompe, o spaccia, o tagliaggia, o devasta l'ambiente,
    o un banchiere che ruba
    il 97% dei reati (furti, scippi, danneggiamenti) e' impunito (a prescindere dalla nazionalita del criminale)
    ma per i ns padroni il problema sembra invece essere il contante, o il controllo totale (anticostituzionale, fra parentesi) di tutte le tue comunicazioni
    pensateci
    della "sicurezza" ai padroni non frega un cazzo, gli frega controllarti perche' non ti venga mai lo stimolo di svegliarti, e continui a fare lo schiavo
    7 - il problema non sono gli immigrati, ma il (non) lavoro
    dai una possibilita di lavoro, a tutti, italiani, e immigrati
    e una parte di possibili deliquenti preferira' di gran lunga lavorare, e pagarsi un affitto
    8 - ovvio, siccome non e' il lavoro (cose da fare) che manca, ma mancano gli stipendi (i soldi), finche non ingabbi in banchieri, e ti riprendi la moneta, ciccia
    9 - 200 anni di colonialismo, sfruttamento, guerra, destabilizzazione, corruzione dei governanti, commercio di armi, riufiuti tossici, e stupisciti se questi scappano
    10 - se qui non fai figli (1,2 a coppia) e non li fai perche' la tua "cultura" marcia preferisce il consumismo alla famiglia, e perche' l'economia va a troie
    e non ti puoi permettere una casa dignitosa e una famiglia numerosa, stupisciti poi se la pressione (demografica in questo caso) si comporta come sempre si comporta la pressione in natura
    (fluisce sino all'equilibrio)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "gli esseri umani sono tutti uguali", hai fatto bene a precisare poi QUANTO A DIRITTI. Ho iniziato a leggere Brave New World e il primo capitolo e' proprio sulla clonazione sostanzialmente cosi' da avere decine di gemelli identici: "che mondo perfetto! 100 operai identici che fanno andare 100 macchine identiche!..."

      "se son liberi i capitali, cosi devono essere le persone"

      sacrosanto. Infatti sono contro questa liberta' esagerata per i capitali ;D .. in linea di principio tutto bello che la gente possa andare dove gli pare e cercare di perseguire felicita' e prosperita'. Ma e' anche il famoso discorso che la liberta' tua finisce dove calpesta la liberta' mia. Pensare che chiunque arrivi in un paese abbia gli stessi diritti di chi in quel paese ci vive da secoli e che quella sanita' pubblica e pensioni e tuttecose li ha costruiti in GENERAZIONI mi pare un abominio. 1) perche' e' un abomino proprio dal punto di vista logico 2) perche' il mondo REALE ha risorse limitate e se dici al mondo "venite qui che c'e' pappa e pensioni e servizi e scuole e tutte cose aggratis per tutti" e' come se ti sparassi in testa, e' come se decidessi di far crollare tutto. Solo chi vive nel mondo dei sogni puo' pensare che sia possibile, non fare i conti con LA REALTA' (dure lex sed lex. Prendetevela con Dio)


      "il problema non sono gli immigrati, ma il (non) lavoro".

      Questo dovrebbe essere lampante per tutti invece pare che sia un dettaglio se guardi i nostri tg in questi anni (che fra l'altro tacciono su come quello dei migranti e' forse IL SOLO business che tira in questa Italia disastrata). Comunque per me c'e' anche un altro discorso: C'e' o no UN LIMITE oltre il quale non si deve andare? Voglio dire: 20% di immigrati e poi basta? 30%? 50%... come dire, a me piacerebbe che l'Italia fra 100 anni fosse ancora Italia, non so se mi spiego. Ok che tutto evolve ma .. quando si e' nostalgici dei dialetti o della vita contadina del passato, delle comunita' ecc e' tutto bello, esserlo preventivamente per l'Italia del futuro invece no?


      "200 anni di colonialismo, sfruttamento, guerra, destabilizzazione, corruzione dei governanti, commercio di armi, riufiuti tossici, e stupisciti se questi scappano"

      Questo sicuramente, amen. Io e' DA SEMPRE che denuncio le guerre occidentali in MedioOriente e non solo ... pero' e' anche vero che, per esempio 1) in Africa si sono scannati da sempre anche prima del colonialismo, schiavizzati l'un l'altro, massacrati a machetate, ecc 2) gli abbiamo portato anche ospedali e medicina, scienza e tecnica (tutta roba del sacco dei maledetti uomini bianchi/rosa) .. insomma, la storia che siamo il male del mondo, a prescindere, a un tantinello rotto il cazzo.


      "stupisciti poi se la pressione (demografica in questo caso) si comporta come sempre si comporta la pressione in natura (fluisce sino all'equilibrio)"

      Mi pare che in natura, da sempre, se la popolazione e' troppa si autoelimina, ci si scanna fra simili e/o crepa di fame e stenti. L'equilibrio in natura piu' che di flussi mi pare che sia di numeri: se la popolazione cresce troppo > le risorse non sono piu' sufficienti > fame e disperazione e guerre > morti > popolazione calata che torna ad un equilibrio

      Elimina
  2. 11 - e' evidente, anche alla luce del progressivo esaurimento di risorse a fronte della dinamica demografica differenziale (saldo negativo in Italia, positivo in Asia/Africa, positivo mondiale)
    che NON PUOI FERMARE il fenomeno, conviene farci i conti, e capire come IMPIEGARE i migranti, per il nostro benessere e la loro dignita
    (alcuni piccoli comuni li hanno impiegati in lavori di pubblica utilita)
    12 - e' ampiamente documentato sul web come l'immigrazione stia venendo utilizzata come ARMA per DESTABILIZZARE l'Europa
    da parte degli "alleati" americani, dalle fondazioni "umanitarie" di Soros, dalle finte ONG che vanno a prelevare i migranti a poche miglia dalle coste libiche "su appuntamento"
    chi e' il "nemico" ?
    13 - DIVIDE et IMPERA. ricorda niente? chi e' della mia classe sociale? l'immigrato nigeriano, o il finanziere milanese?
    chi e' mio fratello? il disoccupato magrebino, o il presidente della regione?
    14 - la responsabilita' penale e' INDIVIDUALE
    anche se il 99% degli immigrati delinquessero, non sono autorizzato a condannare/discriminare il restante 1%.
    Occorre documentare, analizzare ed eventualmente gestire OGNI SINGOLO CASO SPECIFICO.
    faticoso, lo so, ma questa e' la democrazia di cui tanto ci riempiamo la bocca.


    quindi, scordatevi di "risolvere" il problema dell'immigrazione
    a palazzo in fiamme, c'e' poco da fare
    ma perlomeno, non sbagliamo l'analisi su chi e' il piromane che ha dato fuoco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piromane che ha dato fuoco potrebbe benissimo essere il buono e caritatevole: Povero bimbo africano che muore di fame! dobbiamo salvarlo! > Ospedali e cure, pagare per il suo cibo (il bianco cattivo, en passant) > il bimbo sopravvive e mette su famiglia e fa 7 figli > 25 anni dopo averlo salvato ora ne hai 7 da salvare > poverini, muoiono! dobbiamo fare qualcosa! (i bianchi cattivi) > altri ospedali e sussidi e medicine (frutto della malvagia scienza bianca) > altri 25 anni dopo di bambini poverini da salvare ne hai 40 o 50 (in solo mezzo secolo dove c'era un bambino che moriva di fame ora ne hai 50. Compliments).

      O no? Lo so che sono ragionamenti durissimi da fare ma .. dico cazzate? Non mi pare. Anche a me piacerebbe vivere nel mondo dei minipony e dei cartoni animati per bimbi piccoli ... ma non so quanto sia foriero di buone soluzioni.

      Fra l'altro le anime belle vorrei vederle il giorno che si trovano con solo un pezzo di pane se lo danno ai propri figli o a quelli del primo venuto.

      Elimina
  3. yeah, vedo e in parte concordo con i tuoi punti


    PERO

    una soluzione tout court non c'e' (ne la mia, ne la tua, non cellanno le "anime belle" e non cella' Salvini)
    e noi "occidentali" siamo almeno UNA PARTE del problema (almeno alcuni fattori li abbiamo creati noi)
    andrebbero IN PRIMIS immediatamente cessate tutte le ns "ingerenze" in casa altrui


    INOLTRE

    vanno PRIMA risolti QUI i problemi della MONETA, del LAVORO e della GIUSTIZIA,
    anche, e prima, per gli indigeni
    (detto nulla, ma l'analisi deve essere impietosa, senno perdiamo tempo)

    giusto (ovvio) che gli immigrati non possano venire tutti in Italia
    (ma noi - italiani - e' qui che possiamo/dobbiamo operare, sperabilmente bene -> esempio per altri stati, il che in seguito alleggerirebbe la pressione qui)

    e ovvio che non debbano avere il diritto a fare un cazzo tutto il giorno pagati, o peggio a delinquere
    (ma qui, devi risolvere PRIMA il problema del lavoro, e quello della giustizia -> vuoi perseguire/prevenire il REATO, non l'etnia)
    (ma prima devi riprenderti la sovranita' monetaria.......)


    INFINE

    so benissimo che Costituzione e Carta dei diritti ONU sono, appunto, carta
    e la democrazia non esiste (bombe, nel peggiore dei casi, fogliadifico del potere, nel migliore)
    ne posso anche prendere atto
    ma allora ricordiamocelo quando qualche politicante o giornalista ce la viene a sussare con elezioni o missioni umanitarie, o propone l'agenda,
    in modo da non ceffare le analisi, e non perder tempo su false questioni

    e prendiamo quindi atto, se proprio vogliamo vederla cosi, che allora lo Stato e' il NEMICO
    nemico ipocrita (tutto finto, il diritto, la democrazia etc) e potente (tasse, moneta, polizia, controllo, propaganda)
    e ripeto STATO=BANCHE, oggi, sono lo stesso blocco di potere

    vedi come porta lontano ogni singolo ragionamento,
    occorre seguire tutte le possibili catene SE->ALLORA




    SE INVECE vogliamo attenerci al diritto vigente, e difendere chi per questo (almeno per l'idea, per quanto oggi tradita) si e' speso,
    la responsabilita penale e' INDIVIDUALE
    art. 27 Costituzione - "La responsabilità penale è personale"

    quindi non partecipo ad un singolo discorso ove si parla di "immigrati" al plurale
    voglio il caso singolo, specifico, e documentato
    solo allora se ne puo parlare costruttivamente


    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi che sono al 100% con te,
      dicevo proprio che il "problema dell'immigrazione" non e' risolubile


      dettagliavo quel che ci sarebbe da fare proprio per dare una visione della complessita del problema, e del sistema che c'e' dietro le quinte

      questo serve per non farsi deragliare in discussioni infinite, inutili, energivore, ceffate


      infine, l'art 27 della Costituzione italiana dice proprio cosi..
      "la responsabilita penale e' personale"

      in altre parole, non puoi dare ad un individuo una colpa, anche se il 99% degli individui della sua etnia/categoria/schiatta di quella "colpa" fosse reo

      indi, ogni generalizzazione, oltre che ingiusta per il singolo, va anche contro lo spirito della nostra Costituzione

      questo, a ulteriore sputtanaggio di chi facesse discorsi generici sull'immigrazione,
      contestualmente proclamandosi "democratico" e/o "per il bene comune" e/o rispettoso delle leggi

      Elimina
    2. risolviamo prima questo, risolviamo prima quello .. lo sai anche tu, credo, che siamo nel mondo della speculazione pura, delle fantasie, o no? Risolviamo i problema della moneta? Ma se il 99% della gente manco s'e' mai domandato chepiffero e' e parla solo di calcio e magari arriva quasi alle mani per quello? E magari e' pure gente che non sta mica bene, non sguazza nell'oro ... ma cosa risolviamo? Io e te? Io e te magari risolviamo, a casa nostra, fra di noi, ma IL MONDO?

      No, son pessimista (o semplicemente realista?) > se le cose possono andare male ci andranno, tipo rasoio di Occam. La soluzione piu' semplice e' la piu' probabile. E la soluzione piu' semplice temo (sia chiaro, non e' che la auspico!) sia quella di sempre: fame morte e distruzione. E' poi la legge della natura, il piu' forte si pappa il piu' debole, se una popolazione cresce troppo poi in un modo o nell'atro ci pensa la natura a riregolarla .. capisco che son cinico, terribilmente cinico, ma tant'e', a soluzioni miracolose non ci credo. L'unica potrebbe essere se fossimo molti di meno su sta Terra. Allora magari non sarebbe necessario scannarsi per le risorse... ma forse manco in quel caso. Forse e' nella natura umana di non saper pianificare e non poter risolvere certi problemi. Alcuni problemi poi li puoi risolvere, altri sono un Predicament, come dicono gli inglesi, una situazione dimmerda che c'e' e punto, te la tieni, ci stai dentro e sotto ma non puoi far altro che provare a metterti al riparo.

      Elimina
    3. ___
      infine, l'art 27 della Costituzione italiana dice proprio cosi..
      "la responsabilita penale e' personale"

      in altre parole, non puoi dare ad un individuo una colpa, anche se il 99% degli individui della sua etnia/categoria/schiatta di quella "colpa" fosse reo
      ___

      Ho cancellato il mio commento di prima e ricopiato sotto tranne la prima riga sull'Art27 (ora appare dopo la tua risposta) perche' oggi avevo fretta e solo ora ho controllato e letto tutto l'articolo (non li so a menadito visto che sono belli ma sai bene quanto ideali e disattesi regolarmente): mi ero domandato se mi stavi dicendo di stare in guardia che finivo nel penale a dire pubblicamente qualcosa che non fosse in linea con il mainstream e con la narrazione ufficiale ora in voga.

      Si, certo ,non posso che essere d'accordo, alla fine le razze sono 7 miliardi e mezzo, ognuno e' responsabile per le PROPRIE malefatte (e anche per il bene che ha fatto, ma quello sa la sua anima) e non si condannano certo popoli interi.... vedi, anche questa e' una delle ragioni per cui tutta sta storia mi fa incazzare, fanno entrare cani e porci e magari lascian fuori quelli che veramente sarei d'accordo, io, ad accogliere! .. e comunque si, certo, ognuno e' se stesso e basta, ma in linea di massima se fai arrivare gente da paesi in cui solo oggi hanno per esempio tolto la pensa di morte per chi lasciava l'Islam (!!! il Marocco) anche dai piu' illuminati finisce che mi aspetto un certo atteggiamento e mentalita' retrograda e questo non mi fa certo piacere, non ci fossero gia' abbastanza buzzurri in italia, italiani, ci manca solo importarne a milionate da fuori, dal medioevo direttamente.


      Elimina