Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 25 gennaio 2017

L'Olanda da il benvenuto a Trump



'Sta presa per il culo olandese di Trump mi fa ghignare da jeri :D

Ok, America First... ma possiamo fare Olanda seconda? Ok?

7 commenti:

  1. Perche' seconda? L'Olanda sia prima per gli olandesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehe .. ma gli olandesi mica sossemi, lo sanno bene che sono una colonia US e qiiiindi ,... ;D

      Elimina
    2. PS: grab 'em by the pony! ;D

      Elimina
  2. Se il Donald è sincero con America First (che si richiama al movimento non-intervenzionista del 1940), deve rottamare l'impero che ha causato la bancarotta morale ed economica deglu USA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gia' .... tempi interessanti e PERICOLOSI si avvicinano sempre piu'

      PS: Tu che sei californiano, e' vero che li c'e' quasi una maggioranza di secessionisti degli USA?

      http://www.zerohedge.com/news/2017-01-27/trump-administration-releases-map-proposed-border-wall

      Elimina
    2. Zerohedge dice 32%. Boh! Certo ci sono molti che continuano a frignare, ma l'Unione, come la mamma, non la tocca nessuno. Lo sai che c'è` anche un movimento per formare un nuovo stato (che rimarrebbe negli USA) di nome Jefferson nella parte settentrionale e rurale della California? Già! Ne vedremo delle belle.

      Elimina
    3. si, avevo letto qualcosa, non solo uno, diversi stati dalla California .. in effetti a PIL la Cal fa piu' di un botto di redneck states messi assieme.. a me viene in mente un fumetto di Miller di quando ero ragazzino, Give Me Libery mi pare fosse, in cui si immaginava un futuro vicino con gli USA divisi in diversi stati: quello dei fondamentalisti mormoni (Salt Lake City e dintorni), California, Sud ex-schiavista, Texas ... ah, ecco la mappa:

      http://3.bp.blogspot.com/-8KHDTH8P3Y4/U648htNdjOI/AAAAAAAAQew/2Qi1PatAods/s1600/Miller+Map+USA+give+me+liberty.jpg

      e' del 1990. Racconta anche i passi dell'arrivo al potere del presidente USA dittatoriale e dello dittatura militare. Carino. Frank Miller e' quello di 300, Sin City, ecc.

      Elimina