Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 28 gennaio 2017

Attacco a Messora. La vera faccia della caccia alle streghe delle "fake news"

Che schifo, che INFAMI



E tanti applausi alla Boldrini, alla Clinton e a tutti i coglioni che li stanno anche a sentire, colmo dei colmi pensando di essere per questo dei bravi democratici! :O

Riassumendo: devi pagare 100+ euro all'anno per l' "informazione" RAI ultravenduta ed allineata (da far schifo), senza possibilita' di fuga e anche se non hai una tv, e in compenso al buon Messora vengono fatte le scarpe. Poi sono allineati anche gli altri Merdia di Massa ma almeno non ti fanno anche pagare direttamente per ingozzarti di merda, solo indirettamente con la pubblicita'.

Siamo sempre piu' in una dittatura mediatica, con sta puttanata delle fake news (e dovrebbero essere loro sotto processo, non certo Messora!) stanno instaurando sempre piu' chiaramente una forma di fascismo "soft" di cui solo i poveri coglioni piddini e piddinoidi possono ostinatamente non accorgersi. 


PS: E le cifre? meno di 200 euro al mese da Google Adsense prendeva Messora. Piu' donazioni. Intanto i vari Mentana, Berlinguer, Vespa, Severgnini, Zucconi, Rampini, Botteri, Santoro, Formigli, Gruber, ecc. secondo voi non sono invece tutti milionari? Meditare gente, meditare. 

Churchill: I fascisti del futuro si faranno chiamare anti-fascisti

PPS: Io qua da Adsense prendero' meno di un ventesimo della gia' ridicola cifra che danno davano a Messora... ho controllato ora: ultimo mese = 6,98€)

PPPS: Poi non vi meravigliate se domani anche questo sito scompare (visto che e' uno spazio Google). In tal caso in bocca al lupo a tutti e addio.


---

Marcello Foa: Attenti, arriva la censura: Google punisce il blog di Messora
(...) L’arbitrarietà della decisione di Google è scandalosa ma non sorprendente. I blog, i siti alternativi e i social media hanno svolto un ruolo decisivo nelle campagne referendarie sulla Brexit nel Regno Unito e sulla riforma costituzionale in Italia; e soprattutto alle presidenziali statunitensi contribuendo alla vittoria di Trump. 
Come ebbi modo di spiegare qualche mese fa, l’influenza della cosiddetta informazione alternativa ha assunto proporzioni straordinarie, approfittando della disillusione popolare nei confronti di troppe grandi testate tradizionali, che col passare degli anni hanno perso la capacità interpretare le necessità di una società in continua evoluzione, ammansendo il proprio ruolo di cane da guardia della democrazia, per eccessiva vicinanza al governo e alle istituzioni. 
Non tutte le testate, sia chiaro e non in tutti i Paesi: ma in misura tale da generare una frattura fra sé e il pubblico, come dimostra il fatto che la grande maggioranza dei media inglesi era favorevole al Remain e che la totalità dei media sosteneva Hillary ed è stata incapace di prevedere la vittoria di Trump . 
Un’onda si è alzata e spinge milioni di lettori a cercare fonti alternative sul web; alcune di qualità, altre meno, alcune credibili altre no, come peraltro è naturale e legittimo in democrazia. 
Un’onda che l’establishment, soprattutto quello anglosassone, che è il più influente nella nostra epoca ora cerca di fermare. E nel peggiore dei modi. La crociata avviata negli Usa e in Gran Bretagna contro fake news e post verità è chiaramente strumentale ed è stata solertemente recepita in Europa (la risoluzione approvata dal Parlamento Ue contro la propaganda russa rientra in questa corrente) e in alcuni Paesi europei tra cui l’Italia, dove il presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini recentemente ha annunciato l’avvio di una campagna contro le bufale sul web. 
Annunci che sono serviti a preparare l’opinione pubblica. Ora si passa dalle minacce ai fatti, attraverso i due Grandi Fratelli del web. Facebook, che ha già cominciato a segnalare come “pericolosi” alcuni blog (ad esempio, ma non è l’unico, quello di Maurizio Blondet), e Google che toglie ai siti anticonformisti la possibilità di finanziarsi, prendendo a pretesto , con sprezzo del ridicolo, proprio un post in cui viene diffuso un frammento di un dibattito del Parlamento presieduto dalla stessa Boldrini, quanto di più innocente e di ovvio ci sia in democrazia. 

Resta il fatto che Google si arroga il diritto di giudicare e di censurare un sito libero, per ora solo finanziariamente. Domani, chissà. .... 


---

L'antefatto (16 dicembre 2016)



Vedete? Vedete l'odio che trasuda dal malvagio Messora? Questo nazista, diciamolo, questo propagatpore di fake news, questo fascista! .. guardate l'odio, il idstacco nei suoi occhi da sterminatore! ... fan bene, per Dio, a farlo fuori! Viva la Boldrini, viva il pensiero unico (quello giusto)! Viva i democratici progressisti illuminati e il sol dell'avvenire!


---


Sto pensando che hanno attaccato proprio Messora perche' e' quello con piu' appeal sui piddinoidi e per questo quello piu' pericoloso, per la loro propaganda.

Se avessero colpito un Blondet, per dire, chissenfrega: E' uno sporco fascista noh? (sarc .. ma neanche troppo). Il piddinoide un Blondet lo evita come la peste, se parla Blondet si mette le dita nelle orecchie e fa bla!bla!bla! (un po' come quando gli mandi il link di un video di 1500 Arch e Ing che dimostrano che il 9/11 sono state 3 demolizioni controllate e quindi premeditate) ... se parla Messora invece il piddinoide lo ascolta perche' ha l'aria di sinistra, i toni da sinistra, non e' razzista e difficilmente tacciabile di nazismi e fascismi vari ... ecco quindi perche' non un Zibordi, non una Tampieri o simili ma proprio lui, il povero Messora.

cheddici, mi sbaglio?

19 commenti:

  1. ho un blog che fa 25k visite al mese, ma ho sempre rifiutato di metterci pubblicita'.... mi sembra di mancare di rispetto ai miei lettori... piuttosto vado a pulir vetri ai semafori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D ti capisco ... io invece ho comunque optato per la pubblicita', un po' perche' ero curioso di vedere quanto veramente ci si faceva un po' perche' comunque perder tempo (?) a scrivere un blog che comunque diffonde news interessanti e altrimenti difficilmente trovabili in ITA, senza una minima controparte mi sta un pochino sui caoglions

      Elimina
  2. Ciao Er,
    i miei siti non hanno avuto molte visite e per questo che ho tolto completamente la pubblicità quasi subito.
    Introiti ridicoli, fastidio pubblicitario... tanto!

    Capisco che ogni introito è utile, e difatti chi non ha introiti, prima o poi i siti li chiude, come ho dovuto fare io.
    I 50€/mese per il server Internet erano diventati una spesa ingiustificata, per non parlare del tanto tempo necessario per tenere aggiornato un sito (difatti rimanevano non aggiornati per tanto tempo).

    Fanno in modo che tu abbandoni, senza bisogno di usare magistratura o violenza; semplicemente di tolgono le risorse per poter andare avanti.

    Io ho trovato un lavoro a tempo pieno e mi sto allontanando da tutti i temi che seguivo: Energia, ambiente, clima, Ricerca teorica, innovazione...

    Vogliono un popolo di camerieri ed escort!

    Sanno che ormai le notizie viaggiano su Internet e nessuno (di quelli che si tiene aggiornato) crede più alle loro bugie, sanno che stanno perdendo il potere dell'inganno mediatico e allora intervengono su Internet.
    Lo fanno con delle semplici scuse che non stanno in piedi (neanche le spiegazioni sulle torri gemelle stavano in piedi) e non ti danno modo di replicare (fare ricorso), perché lo sanno di essere nel torto.
    Speriamo che Trump sistemi un pò di cose...
    ...
    Alcuni pensavano che Trump fosse fosse una persona inaffidabile, ed invece volevano la bella e affidabile Hillary (:-D), che le maniere forti li conosce bene, per ottenere quello che vuole.

    Anche Barnard si era fatto convincere che Trump non fosse adatto... mentre Hillary?!!!!

    (Il video di Messora l'ho condiviso pure io).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere che tu abbia di che campare, anche se magari non proprio nel tuo campo ... si, hanno in mente un popolo di camerieri cuochi e puttane per l'Italia (oddio, magari Prodi sperava che il nord almeno sarebbe stato al passo con la mittelEuropa, come in effetti nonostante tutto un po' e', anche se comunque con l'euro le mazzate si sono fatte sentire e le svendite proseguono ... ultima il Prosciutto San Daniele, ai francesi ... ormai siamo tornati come nei secoli passati, una colonia contesa fra tedeschi (austriaci allora) e francesi sotto controllo militare americano.

      Elimina
    2. "mi fa piacere che tu abbia di che campare, anche se magari non proprio nel tuo campo ... "

      Invece, per fortuna, è proprio nel mio campo: ICT (sviluppo software e internet); e per fortuna, pagato anche bene.
      Magari, quando metterò qualche soldino da parte, ricomincio a impegnarmi negli altri settori.

      Er non cedere...
      Siamo in pochi... :-D

      Elimina
    3. hehe AAAH! mi parli di camerieri e puttane, gia' ti avevo visto a portare piatti su piatti e frullare fra un tavolo e l'altro :D Ben per te, mi fa piacere .. Catania e' pur sempre Catania (La contea di Modica, Sciascia ..)

      Beh, blogger e' gratis, finche' non mi sopprimono loro o mi rompo definitivamente i marons io ...

      Elimina
  3. Avevo visto stamattina questo video e sono rimasto davvero a bocca aperta. Google che si inchina al potere politico... ma perchè? Ho già provveduto a cambiare motere di ricerca predefinito sul browser ("qwant" non mi fa rimpiangere google che ho abbandonato) questa il mio pesonale gesto di protesta, per me affonderà in borsa il titolo con questa scelta. Per la classe politica non saprei quale altro aggettivo usare (li ho finiti). Comunque è inutile che cerchino di dirci loro cosa è giusto e cosa è sbagliato ormai sappiano trovare da soli la verità. Er mi raccomando non sparire ti leggo spessissimo, ora ti clicco pure su un banner e quando arrivi al minimo per il pagamento cambia circuito pubblicitario...e magari spazio blog. W la libertà di espressione, w la vera informazione. Lux

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'e' chi gia' immagina che prossimo presidente USA sara' Zuccaberg (!!!!) .. ma bellissimo, proprio il Grande Fratello di Facebook. Indovina per che partito? Eeee-saaatto, il democratico PD USA

      Qwant ... Zibordi consiglia GoGoDuck ...

      no, non credo che affondera' in borsa o non piu' di tanto (purtroppo)

      "Comunque è inutile che cerchino di dirci loro cosa è giusto e cosa è sbagliato ormai sappiano trovare da soli la verità."
      Magari! Il problema e' che IO e TE sappiamo cercarci le notizie vere e scomode ... ma il 90% almeno della gente si "informa" sempre e SOLO dalla TV! Dai tg di merda dei soliti ignobili noti!

      Elimina
    2. beh, puoi scegliere fra Trump (sion)
      o Zuccberg (sion)

      ora fai il tuo dovere di elettore, e vai a decidere il destino dalla tua Patria

      Elimina
    3. spiritoso! :D

      si, alla fine non e; molto diverso da come dici tu .. anche se dalla virulenza contro Trump dei merdiadimassa dedurrei che non siano proprio tutti dello stesso clan

      Elimina
  4. Ma di cosa ti stupisci? Nessuno può mettersi contro il vero potere,è stato sempre così.L'uomo non può sconfiggere il male.(Tutto al più, si può cercare di farla franca per un po')Col suo racconto "La tana" Franz Kafka,aveva già spiegato tutto.Ed ai quei tempi non esisteva internet e la "controinformazione"..
    In bocca al lupo anche a te,e grazie per il tuo lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realta' non mi stupisco neanche tanto.. solo mi ero abituato all'idea che tanto per loro gente come Messora conta poco perche' comunque raggiunge sempre e solo una nicchia di lettori, ininfluenti. Si vede che ora hanno deciso di distruggere anche quella nicchia (anche se e' provato che la gente ha votato indipendentemente da quel che dice qualche piccolo blog, si informano sempre e comunque tutti dalla TV!)

      Comunque e' una lotta persa, per loro: il loro vero problema e' che dopo 20-30 anni di lodi al liberismo e d alla globalizzazione "che ci rendera' tutti piu' ricchi e liberi" la gente si trova a fare i conti col proprio portafoglio VUOTO. Hai voglia raccontare palle alla gente, quella non capisce un cazzo, bene, gli vendi fumo e specchi, ma IL PORTAFOGLI VUOTO LO VEDE E LO CAPISCE BENISSIMO ANCHE IL PIU' IGNORANTE CAZZONE CHE MANCO I TG SI GUARDA !

      Elimina
  5. (...) L’arbitrarietà della decisione di Google è scandalosa ma non sorprendente. I blog, i siti alternativi e i social media hanno svolto un ruolo decisivo nelle campagne referendarie sulla Brexit nel Regno Unito e sulla riforma costituzionale in Italia; e soprattutto alle presidenziali statunitensi contribuendo alla vittoria di Trump.

    Come ebbi modo di spiegare qualche mese fa, l’influenza della cosiddetta informazione alternativa ha assunto proporzioni straordinarie, approfittando della disillusione popolare nei confronti di troppe grandi testate tradizionali, che col passare degli anni hanno perso la capacità interpretare le necessità di una società in continua evoluzione, ammansendo il proprio ruolo di cane da guardia della democrazia, per eccessiva vicinanza al governo e alle istituzioni.

    Non tutte le testate, sia chiaro e non in tutti i Paesi: ma in misura tale da generare una frattura fra sé e il pubblico, come dimostra il fatto che la grande maggioranza dei media inglesi era favorevole al Remain e che la totalità dei media sosteneva Hillary ed è stata incapace di prevedere la vittoria di Trump .

    Un’onda si è alzata e spinge milioni di lettori a cercare fonti alternative sul web; alcune di qualità, altre meno, alcune credibili altre no, come peraltro è naturale e legittimo in democrazia.

    Un’onda che l’establishment, soprattutto quello anglosassone, che è il più influente nella nostra epoca ora cerca di fermare. E nel peggiore dei modi. La crociata avviata negli Usa e in Gran Bretagna contro fake news e post verità è chiaramente strumentale ed è stata solertemente recepita in Europa (la risoluzione approvata dal Parlamento Ue contro la propaganda russa rientra in questa corrente) e in alcuni Paesi europei tra cui l’Italia, dove il presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini recentemente ha annunciato l’avvio di una campagna contro le bufale sul web.

    Annunci che sono serviti a preparare l’opinione pubblica. Ora si passa dalle minacce ai fatti, attraverso i due Grandi Fratelli del web. Facebook, che ha già cominciato a segnalare come “pericolosi” alcuni blog (ad esempio, ma non è l’unico, quello di Maurizio Blondet), e Google che toglie ai siti anticonformisti la possibilità di finanziarsi, prendendo a pretesto , con sprezzo del ridicolo, proprio un post in cui viene diffuso un frammento di un dibattito del Parlamento presieduto dalla stessa Boldrini, quanto di più innocente e di ovvio ci sia in democrazia.

    Resta il fatto che Google si arroga il diritto di giudicare e di censurare un sito libero, per ora solo finanziariamente. Domani, chissà. ....

    http://blog.ilgiornale.it/foa/2017/01/29/attenti-arriva-la-censura-google-punisce-il-blog-di-messora/?repeat=w3tc

    RispondiElimina
  6. bah,


    sembrerebbe che ad una INDIGESTIONE di informazione e connessione
    non possa che seguire - non possa che far bene - un bel periodo di DISINTOSSICAZIONE

    a grandi linee, quello che c'e' da sapere lo sappiamo

    non sembra peraltro che questa "bengodi" informativa abbia generato una MASSA CRITICA ATTIVA
    forse ormai e' un lavoro improbo filtrare le info rilevanti dal rumore di fondo
    forse la maggioranza e' passiva e basta


    anche la TRACCIATURA E PROFILAZIONE che avvengono online consigliano MODERAZIONE


    la nostra sete di sapere direi a questo punto e' meglio soddisfatta OFFLINE
    un buon libro non dara' forse l'ultimissimo aggiornamento
    ma sicuramente una visione PIU STABILE, e TEMPO PER SEDIMENTARLA, apprenderla davvero


    stessa zuppa per l'aspetto SOCIAL

    gli amici andateli a trovare DAVVERO
    RI-impariamo la socialita locale, da bar, da palestra, di quartiere, di passioni comuni, da rete di mutuo aiuto, da viaggio/strada fatta assieme


    e non sarebbe buffo se, dopo tutto lo sforzo fatto dal padrone per digitalizzare il controllo, e monitorare TUTTO,
    i cittadini decidessero semplicemente (ove possibile) di staccare la spina?


    PS> si, ho notato il buffo paradosso di perorare ONLINE la causa OFFLINE

    semplicemente sono un utente internet di VECCHISSIMA DATA,
    di ancor prima di internet,
    quando c'erano i pc con 2 floppy da cinquenquarto e il terminale 80x25 a fosfori verdi,
    e "internet" era un modem a 2400bps che chiamava una BBS col telefono di casa


    ho iniziato prima, e mi sono SATURATO prima
    tutto li
    iniziate a considerare, serenamente, se tutto 'sto online non sia, banalmente, TROPPO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh! .. e' un po' anche quello che dice Orlov nel video che vi ho postato: il mondo Tecno e' un mare di merda, sotto 1000 aspetti (alla faccia del progresso): nanotecnologie che sono pericolose oltre ogni dire, sostanze chimiche create negli ultimi 100 anni che sa solo Dio che effetti e controeffetti veri producono, OGM che pare rendano sterili (esperimenti sui topo) dopo 3 generazioni a mangiarli, psicopatici che in questo regime di multinazionali e burocrazie sono i vincenti della situazione ....

      si, hai ragione amico mio ... ma ogni cazzo di giorno che passa mi fanno incazzare per la quantita' indegna di mistificazioni, bugie vere e proprie, ribaltamento dei fatti, manipolazioni della narrazione ecc che ogni sera mi viene voglia di scrivere qualche post per debunkare almeno un po' del mare magnum di merda in cui ci stanno facendo affogare. Dici bene, ma non e' facile smettere ... magari ci penseranno loro a tempo debito con qualche stanza 101 o gulag di correzione. Ma e' piu' forte di me, le ingiustizie e le balle troppe troppe troppe per non volerne urlare lo skifo

      Elimina
    2. http://bitpipe.computerweekly.com/data/demandEngage.action?resId=1468250021_622

      yeah, giusto per fare un esempietto, per dire, figata la telefonia IP!

      si, che bella la tecnologia, che salvera' il mondo, e fa salivare il maschio medio trendy metropolitano, e addirittura poli-eiaculare gli informatici

      il documento sopra da' una idea introduttiva della complessita' che si introduce, e delle falle di sicurezza che si aprono

      ne sentivate il bisogno?

      Elimina
    3. miiii! non aspettavo altro! /sarc

      Elimina
  7. Sto pensando che hanno attaccato proprio Messora perche' e' quello con piu' appeal sui piddinoidi e per questo quello piu' pericoloso, per la loro propaganda.

    Se avessero colpito un Blondet, per dire, chissenfrega: E' uno sporco fascista noh? (sarc .. ma neanche troppo) Il piddinoide un Blondet lo evita come la peste, se parla Blondet si mette le dita nelle orecchie e fa bla!bla!bla! ... se parla MEssora invece il piddinoide lo ascolta perche' ha l'aria di sinistra, i toni da sinistra, non e' razzista e difficilmente tacciabile di nazismi e fascismi vari ... ecco quindi perche' non io, non zibordi, non la Tampiero o simili ma proprio lui, il povero Messora.

    cheddici, mi sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto plausibile

      Blondet "sposta meno", le nicchie non vale neanche la pena di fargli pubblicita' schiacciandole

      cosi va il mondo

      Elimina