Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 14 dicembre 2016

Tulsi Gabbard: Proposta di legge per impedire che gli USA continuino a finanziare il terrorismo islamico


Tostissima 'sta Tulsi Gabbard: e' del partito democratico, sandersiana, vice presidente del DNC - il Comitato Nazionale Democratico dalle cui responsabilita' e frodi stanno ora cercando di distrarre l'attenzione ciarlando di russi - si e' dimessa quando si e' dichiarata per Sanders come candidato presidenziale. E' anche una militare, ha servito in Iraq e quindi probabilmente sa di che parla quando dice:




"Se tu od io dessimo soldi o armi o supporto di qualsiasi tipo ad Al-Qaeda o ad ISIS verremmo buttati in galera. Perche' il nostro governo invece ha mano libera nel farlo?"




Leggerina eh? Ogni riferimento alla Siria e alle balle dei media con cui ci bombardano con particolare intensita' da quando sono intervenuti i russi a fianco di Assad contro i "ribelli moderati" NON e' puramente casuale (oggi notiziari a lutto: Aleppo e' liberata! I ribellli/terroristi tanto cari ad Hillary & Co sono in fuga. Lutto appunto)

E quindi l'intrapprendentissimo Capitano Gabbard ha appena presentato una proposta di legge per evitare che questo continui ad accadere:

Zero Hedge - Congresswoman Says US Is Arming ISIS, Introduces Bill To Stop It

Eletta alle Hawaii come la piu' giovane donna di sempre e' mezza samoana e la prima persona di religione Indu' al congresso US, vegetariana e surfista. 

Si e' dichiarata da sempre per la reintroduzione della Legge Glass-Steagal - la legge di FD Roosevelt nata dopo l'epico crollo di Wall Street del 1929 con lo scopo di separare le banche speculative da quelle di semplice prestito... legge abrogata, guarda un po', dal caro Bill Clinton, nel 1999 - , per lo smembramento delle banche Too Big To Fail, troppo grandi per essere lasciante andare fallite (nonche' padrone del mercato), per l'abolizione dei CDS (Credit Default Swaps) inventati da un'altra nostra vecchia conoscenza, BlytheMasters di JPMorgan e contro il TPP, il gemello Pacifico del TTIP. Wow!

2 commenti:

  1. tranquillo, anche lei fa parte dell'apparato di smoke e mirrors

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh adess.. cazzo, ok un po' di sana paranoja pero'... non vorrei che QUALSIASI cosa succeda la dobbiamo sempre e solo interpretare come "Se e' successa vuol dire che "la spectre" l'ha voluto/permesso". Insomma, nel momento in cui tutti i media sfrangono i maroni oltre il ridicolo con I RUUUUUSSSIIIIIIII! una che dice cosi' chiaro e tonto, AL CONGRESSO, come stanno le cose ... poi magari hai ragione te, per carita' ... dai, fammi entusiasmare un pochino ognitanto, in tutto questo mare magnum DI MERDA ...

      Elimina