Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 8 dicembre 2016

Durden: Deutsche Bank fornisce la "pistola fumante", le prove della massiccia manipolazione e frode nel mercato dell'Argento



Zero Hedge - Deutsche Bank Provides "Smoking Gun" Proof Of Massive Rigging And Fraud In The Silver Market
By Tyler Durden - Dec 8, 2016 - Traduzione di Er
Ad aprile scorso, quando abbiamo riportato come Deutsche Bank avesse accettato di patteggiare sulle accuse di aver manipolato il mercato dell'argento in cambio di una multina da soli 38 milioni di dollari, rivelammo qualcosa di "scioccante": "Le cose hanno preso una curiosa piega, la lettera di pattegiamento riportava che i membri originari del cartello manipolativo si erano messi a scannarsi l'un l'altro." Per i curiosi: 
"In addition to valuable monetary consideration, Deutsche Bank has also agreed to provide cooperation to plaintiffs, including the production of instant messages, and other electronic communications, as part of the settlement. In Plaintiff’s estimation, the cooperation to be provided by Deutsche Bank will substantially assist Plaintiffs in the prosecution of their claims against the non-settling defendants." 
"Oltre a notevoli considerazioni monetarie, Deutsche Bank si e' resa disponibile a collaborare coi querelanti, anche producendo tutte le corrispondenze, messaggi di chat e altri tipi di comunicazioni che saranno parte del patteggiamento. Secondo le stime dei querelanti la cooperazione da parte di Deutsche Bank sara' di sostanziale aiuto per le loro parti nel processo contro gli imputati che non fanno parte del patteggiamento."
Durante la notte (mattina da noi) abbiamo finalmente avuto modo di sbirciare i contenuti di queste rivelazioni e secondo i documenti allegati dai querelanti nella loro Class Action e quello che DB ha fornito non e' niente di meno che la famosa pistola fumante, prova che UBS Group AG, HSBC Holdings Plc, Bank of Nova Scotia ed altre banche hanno manipolato il mercato dell'argento.


Le nuove accuse - come anche Bloomberg nota - sono state presentate questo mercoledi' come nuovi allegati alla causa, che e' nata nel 2014, in una corte federale di Manhattan, e aperta da singoli trader e intere istituzioni che avevano venduto e comprato contratti futures [e si erano fatti pelare per bene dalle suddette banche con le loro massicce manipolazioni che qui su AF conosciamo anche troppo bene da parecchi anni, anche se finora non erano altro che "complottismi". Er].

Nei documenti consegnati da DB e presentati qui sotto, i vari trader delle banche sotto accusa sono ritratti mentre coordinano i loro trade prima di una telefonata quotidiana, manipolando il mercato spot dell'argento, cospirando per fissare lo spread sull'argento offerto ai loro clienti ed usando strategie illegali per manipolarne i prezzi.
"I querelanti sono ora in grado di presentare la prova diretta, la "pistola fumante", comprese le chat segrete fra i trader di numerose istituzioni finanziarie, prove che dimostrano come le manipolazioni del prezzo dell'argento sono andate avanti per anni e sono sempre state molto ben coordinate e ad ampio raggio" scrivono i querelanti nei loro nuovi documenti.  
Le ultime prove prodotte sono importantissime, come aggiungono i querelanti, perche' il nuovo schema rivelato "supera e di parecchio quanto si sospettava sinora". Per questo i querelanti stanno cercando il permesso di aprire una nuova causa comprensiva delle nuove accuse. In pratica vogliono rimborsi maggiori per i danni subiti da parte delle banche che non hanno patteggiato. E chissa' che non saltino fuori anche altre prove ulteriori della lunga manipolazione del mercato. Le loro accuse ora si sono allargate anche ad altre istituzioni finanziarie che inizialmente non erano state incluse nella causa: unita' operative di Barclays Plc, di BNP Paribas Fortis SA, di Standard Chartered Plc e di Bank of America Corp.
I rappresentanti di UBS, BNP Paribas Fortis, HSBC, Standard Chartered e Scotiabank non hanno ancora risposto sulle accuse emerse. Barclays e Bank of America hanno declinato l'invito a commentare a caldo le notizie. 
I documenti resi pubblici da Deutsche Bank mostrano, fra l'altro, come due trader di UBS comunicavano direttamente con altri due di DB, discutendo su come e in che momento manipolare al meglio i prezzi. I trader delle banche si rivelavano le informazioni reciproche sulle posizioni dei propri clienti, studiando come far partire i loro stop-loss [dei livelli prestabiliti dai clienti.. quando uno vende tutto, in perdita, pur di non perdere troppo, essendo stato preso in contropiede, in questo caso dalle famose "martellate" delle Bullion Banks di cui parliamo da anni. Er] e usando metodi proibiti come lo spoofing, il tutto allo scopo di destabilizzare il prezzo dell'argento prima del fixing ufficiale e causare grandi quantita' di vendite o acquisti. E' questo che ha portato tante volte agli infami "slam", le martellate, sui metalli preziosi, quando dal nulla apparivano [quante volte l'abbiamo visto succedere! Er] miliardi e miliardi di valore nozionale di contratti di vendita o di acquisto, anche se piu' spesso di vendita, per esempio per fermare i metalli quando il "moment" era in salita veloce. 
"UBS era il terzo piu' grosso "market maker" nel mercato del prezzo spot dell'argento e poteva direttamente influenzare i prezzi dell'argento da sola visto il massiccio volume di strumenti finanziari che possedeva" affermano i querelanti. "Cospirare insieme agli altri grandi market makers del mercato dell'argento come Deutsche Bank ed HSBC, aumentava ancor di piu' la capacita' di UBS di influenzare il mercato."
Alcuni esempi delle chat facenti ora parte degli atti del processo sono mostrati qui sotto. 

DB: Ho il fix fra 3 minuti 
HSBC: sono al ribasso 
DB: hahahaha 
HSBC: Massicciamente ... voglio proprio vendere l'argento... 
HSBC: Ok, deciso, schiantiamolo assieme


DB: voi praticamente ERAVATE IL MERCATO dell'argento 
UBS: perche' lo dici? 
DB: haha! Per il fixing 
UBS: qualcuno te l'ha detto? 
UBS: il mio ldn 
UBS: ah, ok 
DB: la da voi shortate delle curiose opzioni.. beh me l'hai detto anche tu ma io non l'ho detto a nessuno, tu hai detto che hai venduto il fix 
UBS: l'abbiamo schiantato per bene 
DB: cazzo! voi di UBS mo mi fate rimpiangere di non essere stato della partita 
UBS: oh! Che resti fra di noi!


UBS: e se hai degli stop ... oh-oh! povero te!
DB: haha ... chi chiami? Gli STOP BUSTERS! 

UBS: eh eh eh eh eh eh eh eh  
DB: haha

Su Zero Hedge trovate anche tutti i documenti originali del processo, in due Scribed di 80 e 115 pagine ciascuno


"Hahaha! Complottiiiiisti!" ci dicevano .... "see, le sciechimiche!" ci dicevano ... 

---

Allan Flynn via BullionStar - How to Trigger a Silver Avalanche by a Pebble: “Smash(ed) it Good” 
 
"dai, partiamo col BULLDOZER sull'argento!" 
(BNP Paribas) 
 
“Yeh” “small long out of the fix…” “ok where to sell sivler then?”
“23.40 thru that use it as a stop profit and let it runnnnnnnnnnnnn”
“were on the same wavelength”
“im long silver”…”ilke both [silver and gold] to get the absolute sht squeezed out of them” “im longer silver than i am gold”
 
(Standard Chartered, banca che stampa anche lei i dollari di HK, questa volta erano lunghi > short squeeze)  

fixing the bid-ask spread they offered clients on silver:
Merrill Lynch Trader A: “How wide r u on spot? Id assume 10 cents for a few lacs?”
Deutsche Bank Silver Fix Trade-Submitter A: “im getting ntg but stops”
…Merrill Lynch Trader A: “we had similar” “I sweep them…Fuk these guys.”
 
(Merril Lynch a truccare la forchetta bid/ask per i clienti)  

“push silver”: “HAHAHA lol i don’t think this is politically correct leh on chat.” 
(Barclays)



6 commenti:

  1. ciao Gem, se sei in ascolto

    mio figlio ha iniziato la collezione di minerali
    ora vorrebbe un opale nero australiano, lavorato

    ma io sono totalmente ignorante in materia
    capace che prendo un vetraccio su amazon e lo pago un rene

    mi dai qualche dritta?

    grazie ciao
    Sir Thomas Gresham

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pare che non sia in zona. Spero che non gli stia buttando malissimo.

      Elimina
  2. stop loss fishing
    nothing new

    andare a pesca di tonni (che mettono gli stop loss)
    stops che a questo punto andrebbero chiamati
    piu propriamente
    "guaranteed loss"

    ca va sans dire,
    un motivo in piu per andare "fisici"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La domanda e': quindi ora che li hanno clamorosamente, ancora, beccati con le mani nella marmellata, hanno smesso? (domanda retorica direi: se ciao, scommettiamo che ben che vada qualche milione di multa e fooooorse uno o due trader al gabbio per qualche mese?)

      Elimina
  3. guarda,

    i polli in borsa, che continuino pure a spennarli
    cazzacci loro

    se compri carta, carta hai
    (buona per pulirsi il culo)

    se compri bytes,
    è piu dura
    (pulircisi il suddetto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, ad essere onesti questi con la carta ci fanno un sacco di altra carta... legalmente accettata (anzi, doverosamente accettata, per legge, sei un criminale se non la accetti) anche per poi comprarci oro e argento (oltre che altri beni di lusso e non).

      Polli siam noi quando con quella carta ci facciamo spennare (ora penso al trading, senza scomodare le valute fiat per fiat loro)

      Elimina