Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 3 luglio 2016

Slavo (Via ZH): Trovato cadavere un funzionario delle Nazioni Unite che stava per testimoniare contro la Clinton su un caso di corruzione. Si sarebbe accidentalmente strozzato. Da solo


No, non credo che ne sentiremo parlare gran che sui nostri media di massa.


Slavo (SHTFPlan, via Zero Hedge) - U.N. Official 'Accidentally' Crushes Own Throat Right Before Testifying Against Hillary Clinton
Call it conspiracy theory, coincidence or just bad luck, but any time someone is in a position to bring down Hillary Clinton by testifying they wind up dead. In fact, there’s a long history of Clinton-related body counts, with scores of people dying under mysterious circumstances
Perhaps the most notable is Vince Foster. Foster was a partner at Clinton’s law firm and knew the inner workings of the Clinton Machine. Police ruled that death a suicide, though it is often noted that Foster may have been suicided
Now, another official has found himself on the wrong end of the Clintons. That John Ashe was a former President of the United Nations General Assembly highlights the fact that no one is safe once in their sights.
Ashe died just a few days before being set to testify against Clinton in a corruption case, but official reports indicated he died of a heart attack. 
The problem, however, is that police on the scene reported Ashe died when his throat was crushed during a work-out accident. 
The New York Post’s Page Six reported that after Ashe was found dead Wednesday, the U.N. claimed that he had died from a heart attack. Local police officers in Dobbs Ferry, New York, later disputed that claim, saying instead that he died from a workout accident that crushed his throat. 
Adding to the mysterious nature of Ashe’s death was the fact that he had been slated to be in court Monday with his Chinese businessman co-defendant Ng Lap Seng, from whom he reportedly received over $1 billion in donations during his term as president of the U.N. General Assembly. 
And then there was this: During the presidency of Bill Clinton, Seng illegally funneled several hundred thousand dollars to the Democrat National Committee.

Source: The Conservative Tribune via The Daily Sheeple 
It must be coincidence, right? (...) 

Mmm.. che sia stato suicidato? Doveva testimoniare contro Hillary Clinton a giorni, su un caso di corruzione. E non era un pezzo da poco alle NU. Prima si e' parlato di un attacco di cuore ma la polizia di NY parla di un accidentale strangolamento avvenuto mentre faceva ginnastica (:o).

L'autore, Mac Slavo, parla di una curiosa serie di strani soggetti che si sono trovati sulla strada dei Clinton e che hanno fatto curiose, stravaganti fini ...


---

Ah, a proposito di curiosi "suicidi", avrete visto il video di David Rossi che si butta dalle finestre di MonteFiaschi.. di schiena. 

<>
Dopo la riapertura dell'inchiesta sulla morte dell'ex responsabile comunicazione di Mps, morto il 6 marzo 2013, la vedova insiste su un punto: "Mio marito non si è ucciso"
<>




4 commenti:

  1. Mi ricorda un caso di un nostro concittadino... a santo Domingo.
    Suicida in macchina con DUE colpi di pistola alla testa! :-DDDDDDDDDDDDDDD
    Questa è stata la versione ufficiale. :-DDD
    Anche buttarsi da una finestra all'indietro.. non è male come barzelletta.
    Su monte paschi al tempo, letta la notizia, primo pensiero: "lo hanno suicidato".
    The.gem
    P.s:Discutevo con un tipo, senza "complottivismo", degli incidenti aerei vari.. tipo ucraina, ecc. che sarebbe interessante avere la lista dei passeggeri e loro professioni attività e indagare un po se la loro morte era "comoda".
    Presente ustica? Ecco casi simili...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D .. beh, dai, magari col primo colpo si era sparato solo al collo e ha avuto il tempo di fare meglio

      Elimina
  2. Caro Er,
    gli interessi dietro ad ogni politico che conta, sono enormi!
    Anche un pezzo da novanta deve stare attento a chi cerca di pestare i piedi (vedi: Kennedy).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gia'. Qui c'e' in corsa quella che le elite neocon del deep state USA hanno gia' deciso che sara' il Boss. E pare che la cara Clinton sia proprio una JENA a sentire chi ci ha avuto a che fare. Che buffo che la vogliano far passare per la progressista, buona, sponda contro i neonazisti alla Trump (!) ...

      Elimina