Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 20 giugno 2016

Martenson intervista Orlov sugli Stati Uniti che stanno andando come sonnambuli incontro ad una guerra atomica



Il grande Chris Martenson di Peak Prosperity intervista stavolta Dimitry Orlow, un russo che per quel che ne so vive su un'isola sperduta (l'ultima volta che ho visto un post sul suo blog faceva una raccolta donazioni per comprarsi un motore nuovo alla sua barchetta :D)

Gli unici che non sanno niente di come la NATO sta accerchiando e provocando - da decenni ormai, in realta' - la Russia e quindi sono i NeoCon del deep state USA i veri pazzoidi imperalisti del giorno d'oggi (gli stessi del "For a New American Century", in cui si invocava una nuova Pearl Harbour per portare gli USA a guerreggiare ovunque ... poco dopo ci fu il 9/11, le torri gemelle ... 20 anni fa si appoggiavano ai Repubblicani della famiglia Bush (petrolieri texani e CIA) ma oggi pongono le proprie speranze sui Democratici ed Hillary Clinton in particolare e' la loro eroina del momento (Sanders nobbuono). Dubito che fra gli ascoltatori del TG3 nessuno abbia il minimo sospetto che questo e' il gioco vero di questi anni)

Orlov parla di come i russi hanno da sempre fatto il culo agli invasori facendoli penetrare nel loro territorio per qualche migliajo di km per poi mazzularli per bene quando stanchi e provati.. in Russia la gente e' consapevole di quello che sta succedendo e si stanno preparando ... ma se li bombardano con le atomiche? Gli USA "Vendicheranno" Napoleone e Hitler? Volgograd delenda est! :o


Nessun commento:

Posta un commento