Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 30 giugno 2016

Barnard: Italexit, adesso!


Un Barnard che non credo piacera' troppo ai cari "austriaci"  :) 

Express - Italian journalist destroys anti-Brexit arguments and blasts 'rubbish' EU

9 commenti:

  1. Magari il problema sta nella vostra bimbominkiaggine nel fringare se alla gente non piace ogni cazzata che dite voi e le vostre Wanna Marchi e scimme urlatrici da televendita vari...comunque tu continua a guardare mamma televisione e le risse da tronisti con coi riempiono le vostre teste vuote di aria fritta senza sostanza. E Gomorra e i Cesaroni, mi raccomando, guarda, guarda la televisione, blogger alternativo, che fa schifo il mainstream vero?

    (Hayek padre del mostro statalista burocratico europeo? Ma raccontare balle meno di Silvio ogni tanto? Comodo fare le sceneggiate da Sgarbi qualunque senza contradditorio, naturalmente, gli altri sono nazisti se lo fanno ma i vostri santi invece...nessuna speranza per lo stivale, nessuna, solo una: che miracolo sismico lo affondi per sempre, anche se la perdita di patrimonio artistico sarebbe inarrivabile, ma a quello temo che basti lasciare in mano allo stato la gestione come abbiamo visto innumerevoli volte).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. piuttosto, che fine ha fatto il nostro mitico Mario da Roma? Quello che per anni ci ha deliziati con previsioni di metalli allo sfascio, domani ancora peggio, ecc? :D

      Elimina
  2. bah

    fermo restando che l'optimum sarebbe niente stato, nessuna frontiera, né servi ne padroni - ma questo richiede una massa critica di gente fiera e adulta
    (improponibile adesso)

    sarebbe bella un'europa unita

    ma il punto vero è diverso: CHI COMANDA, questa cazzo di europa unita?
    e con quale rappresentanza?
    (in altre, vetuste, parole: quale cazzo di CLASSE SOCIALE rappresentano i Junker e compagnia rubante?)

    me ne fotte relativamente poco stare - giuridicamente parlando - nel mio piccolo paesino feudale con pontelevatoio, in Italia, o in Europa.

    se riesco ad avere un governo legittimo, e una costituzione rispettata chessò, in Ungheria o Liechtenstein, voglio essere Unghelistainese

    se riesco ad averlo a livello di europa, tanto meglio

    se però in europa comandano banchieri e burocrati massoni non eletti
    fanculo l'europa

    peccato che anche in italia comandino banchieri e burocrati massoni (non eletti alcuni tipo Renzi, eletti con Porcellum incostituzionale altri)


    mhhh, Barnà,.... mi sa che nonceviaduscita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, i figli di puttana hanno comandato e comanderanno forse sempre .. ma questo non vuol dire che QUESTA E" MARCIA e ABBATTERLA sarebbe solo giusto.



      Elimina
  3. Aldo - aha aha aha ma chi è questo squinternato? A me sembra tutto scemo! Sai che figura se il capo di governo italiano gli rinfaccia quelle cose alla culona tedesca? Quella incomincia a d elencare le magagne italiote come corruzzione, clientelismo politico, infiltrazioni mafiose , sperpero di soldi pubblici, inettitudine dei politici ecc, ecc. e al Renzi gli tocca a dare a nascondersi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. preferirei cento volte lui a Renzie. Almeno non e' un paraculo ne un leccaculo e credimi, non sarebbe poco avere qualcuno cosi' alla giuda

      Elimina
    2. Aldo - Non mi pare che sostituire un ebetino con uno squinternato sia la so!uzione per un paese disastrato come l'italia... però io dico sempre che ognuno si trova i governanti che si meritano...

      Elimina
    3. Barnard: Mi sento da cani in questo mondo in cui sto, il mondo dei Visibili che si sfidano, e che sfidano. In Tv.

      Devi essere immagine di potenza, il gladiatore più belva, ma anche quello con la montagna di ‘muscoli’ addosso, e non avere mai pietà, specialmente se sei in Tv a combattere i mostri del Vero Potere.

      Io sono uno di quei gladiatori assassini, uno dei Cobra. Un dirigente de La7 mi ha detto l’altra notte, dopo l’ultima puntata: “Tu terrorizzi”. Lo sa bene, perché lui sa quanti si rifiutano di venire a La Gabbia di Paragone perché ci sono io. Ricordo quando andai poco tempo fa a Quinta Colonna di Del Debbio (Rete 4), backstage il politico di Scelta Civica (non ricordo il nome) mi dice letteralmente: “Oh! Dott. Barnard, salve. Per cortesia, stasera non sia troppo feroce…”. Gli è andata malissimo dopo, in diretta.

      Ci sono due motivi per cui si debba essere così, nel mio mondo di oggi, quello dei Visibili che si sfidano e che sfidano. In Tv.

      Il primo è vecchio quanto la Roma antica. Il pubblico vuole il sangue, se no non viene allo show, ma se non viene allo show non ci sarà show, il programma cioè sarà chiuso, e con lui la tua bocca di giornalista. Bello schifo.

      Il secondo è che in effetti chi deve combattere il Vero Potere non può che farlo con la furia e la perfidia e la precisione del Cobra. Non c’è scelta, davvero non c’è. Ci ho pensato tanto.

      Ma cose ne è di “E gli umili erediteranno la Terra”?.

      Mi chiedo delle cose, ascoltatemi. Là fuori ci sono milioni di persone-cani, abietti egoisti meschini carogne, lo sappiamo, sono il 99%. Ma là fuori ci sono anche tanti esseri umani che sono degni. Ci sono quelli giovani che si stanno affacciando alla vita adesso, e ci sono quelli maturi. Da degni quali sono, sentono la spinta di lottare per questo ormai defunto sogno di un Mondo Migliore. E allora vedono quelli come me, e altri. I Cobra. E pensano che non ce la faranno mai, ma mai e poi mai, a essere così, neppure iniziano a provarci. Perché loro sono nati miti, ad esempio, non hanno le possibilità o il fisico, sì, il fisico giusto, o non reggerebbero le mazzate che nel mio ruolo si prendono per decenni, e non hanno la cattiveria dentro che invece ci vuole quando devi schiantare il Vero Potere, e che io ho.

      Allora si ritirano, e anche se magari hanno una mente meravigliosa, un cuore enorme, nessuno li sentirà mai e mai faranno. Tanto, si dicono, “… e chi ce la fa a essere come quello?”. Ci perdiamo così un immane tesoro, lo riscrivo: Ci perdiamo così un immane tesoro.

      Ma questo è decente? E’ accettabile? No, è orribile. Noi, anche se Cobra in buona fede e per necessità umanitaria (cosa rara), seppelliamo loro e il loro grande ma solo ipotetico contributo. No, è orribile. Ma capite che diabolico dilemma è questo? Possiamo forse essere diversi, rifugiarci in figure miti, noi, gente come me? Ma dai! L’ultima ruota dell’ultimo carro del Vero Potere ci spiaccicherebbe come lombrichi. E la lotta sarebbe morta. Eppure noi allo stesso tempo creiamo questa Apartheid-Muro di Separazione che esclude tanti dal nostro esercito.

      Io ne sono un attore-sicario di tutto ciò, e mi fa male, ma non posso fare altro. Veramente da questo dilemma non so uscire.

      http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1535

      Elimina