Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 3 maggio 2016

Durnen: PuertoRico dovrebbe fallire oggi


Zero Hedge - Puerto Rico Says Will Default Tomorrow, Begs Congress For Help "Or Else Crisis Will Get Worse"

Oh, PortoRico, che e' un po' uno stato USA senza esserlo, dovrebbe fallire domani oggi. Sentito nei tg nazionali? No, sempre solo i sermoni, la fuffa di Mattarella o del Papa, per non parlare di Renzie e fattini italici da ladri di polli. 

I discordi del Papa o di Mattarella (ma anche di tanti altri) mi fanno strippare, il vuoto assoluto: "abbasso brutto, viva bello". Lo schema e' sempre quello. Primo Maggio? "ci vuole occupazione, specie per i giovani, abbasso le morti sul lavoro, e bla bla bla". Semprano fatti col ricettario della fuffa. Dimmi che vuoi fare per ridurla questa disoccupazione, dimmi perche' siamo messi cosi' e che possibilita' ci possono verosimilmente essere per uscire, no? No, la fuffa. "abbasso le cose brutte! Viva le cose belle! :D". Seguono applausi di circostanza. E grazie al cazzo, Gino. 

Vedi le altre grafiche da Paolo Cardena'

E con ste stronzate si son giocati un terzo del tg a dire niente. Compliments. Che fallisce uno stato intero e che le ripercussioni potrebbero arrivare, nel mondo iper-connesso di oggi (il battito d'ali della farfalla in Indonesia che provoca un uragano in Canada) in ogni angolo del pianeta no, no news.


Nessun commento:

Posta un commento