Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 15 maggio 2016

Chomsky: L'Europa si inchina ai suoi "padroni di Washington" su tutto, da Snowden all'Iran


Claire Bernish via AntiMedia.org via Zero Hedge - Chomsky: Europe Bows To Its "Washington Masters" On Everything From Snowden To Iran
“While there are no freestanding foreign bases permanently located in the United States, there are now around 800 US bases in foreign countries. Seventy years after World War II and 62 years after the Korean War, there are still 174 US ‘base sites’ in Germany, 113 in Japan, and 83 in South Korea, according to the Pentagon. Hundreds more dot the planet in around 80 countries, including Aruba and Australia, Bahrain and Bulgaria, Colombia, Kenya, and Qatar, among many other places. Although few Americans realize it, the United States likely has bases in more foreign lands than any other people, nation, or empire in history.”

Sara' perche' l'Impero Americano a 70 anni dalla fine della II GM ha ancora 174 (!) basi militari nella sola Germania e circa 800 basi in tutto il mondo, in 80 paesi circa. Nessun impero nella storia e' stato mai cosi' pervasivo. 

.. ma queste son tutte stronzate! La verita' vera e' che sono qui per difenderci! Grazie! Altro che lamentarsi e rompere i coglioni! Anzi, pagare di piu' che pagan tutto loro! /sarc

1000 miliardi l'anno le spese militari dei paesi NATO (!!!), per la gran parte in armi e sistemi Made in Uncle Sam - pensate per esempio alle decine di mld in qui bocchini degli F35 - quelli si che non li hanno ancora delocalizzati in Vietnam o Cina ;) )


1 commento:

  1. Zibordik: Noam Chomsky, a sinistra considerato un "gigante", contro la Brexit = gli intellettuali ebrei sono sempre globalisti !

    https://twitter.com/gzibordi/status/735395878777819137

    RispondiElimina