Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 29 maggio 2016

Bloomberg: Un miner vede il prezzo dell'argento salire del 9x per via del boom mondiale di gadget elettronici


Bloomberg - Miner Sees Silver Price Surging Ninefold as Global Gadgets Boom

Il miner in oggetto e' la First Majestic Silver, un miner primario in argento e cioe' una compagnia mineraria che di mestiere fa proprio questo, estrae argento, non che ne estrae come sottoprodotto di altro. Anzi, per l'esattezza e' il suo CEO Keith Neumeyer che parla di 140 USD/oz per, forse, addirittura gia' il 2019

Tranquilli, lo stesso Neumeyer dice che si sbaglia spesso a fare previsioni (sara' per questo che lo hanno fatto CEO? ;D) e pare abbastanza ovvio che sta tirando acqua al suo mulino (adesso che i metalli ridiscendono e magari, come dice Armstrong, si riuscira' a vedere nuovi minimi nel 2016?)


“For an electronics manufacturer to come directly to us -- that tells me something is changing in the market,” said Keith Neumeyer, chief executive officer of First Majestic, the top stock in Canada and among its global peers this year. “I think we’ll see three-digit silver,” he said, predicting the metal could surge to $140 an ounce by as early as 2019.

La cosa che gli fa pensare che si arrivera' nel giro di pochi anni all'argento a 100 e che per la prima volta s'e' visto arrivare un grosso produttore di gadget elettronici in ufficio a cercare di assicurarsi le produzioni d'argento che gli servono (ah! pero'!) 



Altri prevedono salite, si ma molto piu' moderate, la media Bloomberg sta sui circa 22 usd/oz per il 2019. 

Il CEO di AG stara' esagerando, ma l'azione della sua compagnia e' passata da 2,40 a gennajo a piu' di 12 poche settimane fa (e sticazzi).

First Majestic is the second-biggest silver producer in Mexico, which supplies more of the precious metal than any other country. As such, the company has been a primary beneficiary of the silver rally after choosing not to diversify into other metals like many of its peers. 
The company earns more than 63 percent of its sales from silver and its share price has more than tripled this year, more than any other company on the S&P/TSX Composite Index.

Gia', piu' che triplicato.

While long coveted for use in jewelry, coins and utensils, silver is increasingly in demand for its industrial applications. Last year, about half of global silver consumption came from such use, including mobile phones, flat-panel TVs, solar panels and alloys and solders, according to data compiled by GFMS for the Washington-based Silver Institute. 
“Silver is not a precious metal, it’s a strategic metal,” Neumeyer said in an interview in Vancouver, where the company is based. “Silver is the most electrically conductive material on the planet other than gold, and gold is too expensive to use in circuit boards, solar panels, electric cars. As we electrify the planet, we require more and more silver. There’s no substitute for it.”

Mi piace molto questa definizione che da Neumeyer: "L'argento non e' un metallo prezioso, e' un metallo strategico".

Meta' della domanda mondiale annuale d'argento e' per telefonini, computer, schermi tv piatti, pannelli FV e compagnia elettronica danzante. E la domanda di questi giocattoli pare che salira' e non di poco nei prossimi anni visto che, nonostante tutto, Cina e India ne vorranno sempre di piu':



"per il 2020 un miliardo di smartphone e tablet in piu' solo da Cina e India ..."


tutto l'articolo QUI

6 commenti:

  1. Armstrong, 27 maggio 2016:

    The markets are in turmoil.

    Gold has plunged again trading down trying to flirt with 1206.

    If we close below 1206 today, then get prepared for a test of 1174 which is the next Monthly Bearish beyond 1240.

    If we get this signal today, it begins to look like we will break 1000.

    Failing to exceed last year’s high keeps it on track where we have the potential for the low in 2016.

    Looks like we will shake the diehards out of the tree.

    https://www.armstrongeconomics.com/markets-by-sector/precious-metals/gold/market-update-2/


    L'oro ha chiuso a 1215 venerdi scorso e quindi niente ... per ora. Comunque ripete che SE L'ORO NON RIESCE A SUPERARE I MASSIMI DELL'ANNO SCORSO (un soffio sopra i 1300 usd/oz) ALLORA RESTA UN POTENZIALE NUOVO MINIMO ENTRO LA FINE DEL 2016.

    cheddire? sperem e soldini pronti per comprare :D (sempre che se ne trovi e che l'EUR non si schianti troppo nel frattempo, che renderebbe abbastanza vano un nuovo minimo, magari sotto i 1000 usd, per gli eurodotati come noi.

    RispondiElimina
  2. Er,

    ma armstrong non ti da un poco l'idea di uno che se la canta e se la suona?



    Signor Marrone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D, beh ma tutti un po se la suonano e se la cantano, no? me compreso, ovviamente ... certo che se uno e' miliardario come pare e poi si mette a vendere report a pagamento ... sara' che lo fa PER PRINCIPIO :D (niente pasti gratis)

      Diciamo che tenere a mente che POTREBBE essere anche lui una Vanna Marki della situazione e' doveroso. Pero' da qualche mese lo leggo spesso e mi pare che dica cose che han senso ne dica molte. Anche qui, vedremo. Time will tell.

      Elimina
  3. Aldo - A meno di 1'000$ ? Speriamo, ho già i dollari pronti... :-)

    RispondiElimina
  4. mah, come conduttore mi sembra sprecato
    rame, (o grafene per la superconduttivita - ancora futuribile la sua produzione industriale)
    e ciao

    piu intriganti mi sembrano gli usi medici (antibatterico)

    e rivoluzionari
    (schiantare il dollaro schiantando il punto di massima leva: argento fisico -> oro fisico -> dollaro)


    ai posteri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, giusto, il grafene. Il rame si sa, ma il grafene me l'ero un po' dimenticato ... il solito carbonio (carbone, diamanti, matite, ecc) ma con una disposizione molecolare ordinatissima e a strati ... che si dovrebbe poter produrre in laboratorio, non c'e' bisogno per forza di miniere di grafene ...

      Elimina