Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 18 aprile 2016

Kusturica: Simpatia per i migranti.. molto meno per gente come Soros ...


Splendida intervista a Emir Kusturica (per chi non lo sapesse musicista e regista cinematografico): Simpatia per i migranti.. molto meno per gente come Soros, che con la sua Open Society foraggia e spinge immigrazioni che somigliano a invasioni programmate. Soros e' poi stato dietro a tutte le "rivoluzioni" nei paesi dell'Est Europa, vuole cancellare le identita' nazionali in Europa e farne un amalgama indistinto. Quando c'era l'unione Sovietica le democrazia occidentali erano piu' tali, ora che non c'e' piu' quel pericolo hanno gettato la maschera e la tanto decantata democrazia occidentale sta a mano a mano sparendo .. non credo che la Serbia faccia bene a entrare nell'Unione Europea, vorrebbe dire prima entrare nella NATO e per la "protezione" comprare armi dagli USA e quindi peggiorare la situazione economica e avere meno soldi per il sociale ... 

E' molto divertente (si fa per dire) vedere gli amici piddini di una vita che rinnegano ogni loro "eroe" di quando si era ventenni: Fo e' impazzito, Kusturiza un pazzo, Grillo un maniaco ... veramente notevole, da restare a bocca aperta, come rinnegano tutto senza bater ciglio. 

The Indipendent - Roger Waters: Pink Floyd star on why his fellow musicians are terrified to speak out against Israel

Roger Waters (Pink Floyd) parla di come tutto il mondo della musica e' terrorizzato all'idea di anche solo aprir bocca su Israele

Blog di Beppe Grillo - Dario Fo ricorda Gianroberto

eccetera, eccetera, per ora ho ritrovato solo questi due link, ma la lista e' lunga. Ah! Bono invece va bene, ok, omologato... "regular"


Zibordi: 'bbono il Bono degli U2... famoso perché non paga mai tasse in Irlanda, incassa tutto tramite le Antille Olandesi

Eh, si, ha ragione Bassi, qua' il pericolo sono i 5 stelle, i democristiani feudali sono loro ... /sarc

Nessun commento:

Posta un commento