Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 3 aprile 2016

Durden: Panama Leaks

Mentre i media nostrani continuano a fuffeggiare di cazzate, ecco che su Zero Hedge leggo anche della piu' grossa fuga di informazioni di sempre su come i ricchi e potenti nascondo al fisco i loro soldoni. Googletraduzione dell'inizio del post dei Tylers:

Una perdita senza precedenti di oltre 11 milioni di documenti, chiamato il "Panama Papers", ha rivelato i rapporti finanziari nascosti di alcune delle persone del mondo più ricche, così come 12 leader mondiali attuali ed ex e 128 altri politici e funzionari pubblici in tutto il mondo
Più di 200.000 aziende, fondazioni e trust sono contenute nella fuga di notizie che provenivano da una società poco conosciuta ma potente diritto con sede a Panama chiamato Mossack Fonseca, i cui file includono le partecipazioni offshore di trafficanti di droga, mafiosi, politici corrotti e fiscali evasori - e gli illeciti a bizzeffe. 
Lo studio legale è uno dei migliori creatori al mondo di società di comodo, che possono essere utilizzati legalmente per nascondere la proprietà dei beni. I dati includono e-mail, contratti, documenti bancari, titoli di proprietà, le copie del passaporto e altre informazioni sensibili che risale al 1977 al di recente, nel dicembre 2015. 
Esso consente una visione mai visto prima all'interno del mondo off-shore - fornendo un decennio-by-decade look da giorno per giorno a come il denaro scuro scorre attraverso il sistema finanziario globale, l'allevamento del crimine e stripping tesorerie nazionali di entrate fiscali. 
Ecco il breve riassunto di come questi documenti sono stati rivelati, tramite la Sueddeutsche Zeitung: 
Oltre un anno fa, una fonte anonima ha contattato la Süddeutsche Zeitung (SZ) e presentato documenti interni crittografati da Mossack Fonseca, uno studio legale panamense che vende società offshore anonime in tutto il mondo. Queste imprese shell consentono loro proprietari per coprire i loro rapporti d'affari, non importa quanto ombreggiato.

Nei mesi che seguirono, il numero di documenti ha continuato a crescere ben oltre la perdita originale. In ultima analisi, SZ acquisito circa 2,6 terabyte di dati, rendendo la perdita più grande che i giornalisti avevano mai lavorato. La fonte ha voluto né compensazione finanziaria né altro in cambio, a parte alcune misure di sicurezza.

I dati forniscono spunti rari in un mondo che può esistere solo nelle ombre. Si dimostra come un'industria globale guidato da grandi banche, studi legali e società di gestione del risparmio gestisce segretamente le tenute di ricchi e famosi del mondo: dai politici, funzionari Fifa, truffatori e trafficanti di droga, alle celebrità e atleti professionisti. 
Una rapida istantanea della scala della perdita nel contesto:

Insomma, sono "fuggite" info, da questa grossissimo studio legale di Panama, il Mossack Fonseca, in quantita' tali da rendere ridicole tutte le precedenti fughe di info sui paradisi fiscali per ricchi di tutti i tempi



Ma chi ha tirato fuori tutta sta fognona planetaria?

The leak also provides details of the hidden financial dealings of 128 more politicians and public officials around the world.

The cache of 11.5 million records shows how a global industry of law firms and big banks sells financial secrecy to politicians, fraudsters and drug traffickers as well as billionaires, celebrities and sports stars. These are among the findings of a yearlong investigation by the International Consortium of Investigative Journalists, German newspaper Süddeutsche Zeitung and more than 100 other news organizations.

Interessante eh? Soprattutto ... non vedo americani ... e in compenso spicca Put, e un sacco di cinesi e di leader BRICS e "secondo mondo" .... ma Tylers sono sempre oltre: 

Finally, for those curious why not a single prominent US name features in the list above, the reason may be found within the snapshot of the non-profit ICIJ's "funding supporters"
Recent ICIJ funders include: Adessium Foundation, Open Society Foundations, The Sigrid Rausing Trust, the Fritt Ord Foundation, the Pulitzer Center on Crisis Reporting, The Ford Foundation, The David and Lucile Packard Foundation, Pew Charitable Trusts and Waterloo Foundation. 
And then, at the bottom of the Panama Papers disclosure site we again find Open Society which, as everyone knows, is another name for George Soros.


Allora, il leakone arriva dopo un anno di indagini da parte del Consorzio Internazionale per il Giornalismo Investigativo insieme alla Suddeutsche Zeiting ed altri. 

E chi e' uno dei recenti finanziatori di questo Consorzio? La fondazione Open Society ... e cioe' Soros. Ahi ahi ahi ahi ahi ... mannaggia, sti complottomani dei Tylers ;D

11 commenti:

  1. Panama Papers: i conti offshore dei potenti. Tra 800 italiani anche Montezemolo e Trulli
    Un leak da unidici milioni di file partito da una fonte anonima: le carte segrete dello studio Mossack Fonseca con sede a Panama analizzate da oltre 400 giornalisti. Sotto accusa persone vicine a Putin, Cameron, Messi e anche circa 800 italiani, tra cui Montezemolo.

    continua su: http://www.fanpage.it/panama-papers-il-network-del-paradiso-fiscale-dei-potenti-del-mondo/
    http://www.fanpage.it/

    RispondiElimina
  2. In questo momento tutti gli accusati stanno pensando: "E sti cazzi non ce li metti?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici che se ne sbattono e se la ridono? potetr

      Elimina
  3. Mossack Fonseca: The Nazi, CIA And Nevada Connections... And Why It's Now Rothschild's Turn

    http://www.zerohedge.com/news/2016-04-03/mossack-fonseca-nazi-cia-and-nevada-connections-and-why-its-now-rothschilds-turn

    RispondiElimina
  4. A Panama scoperti i conti offshore dei leader politici (tra cui ci sarebbero anche persone vicine a Putin e Xi Jinping)

    http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2016-04-03/a-panama-scoperti-conti-offshore-leader-politici-tra-cui-ci-sarebbero-anche-persone-vicine-putin-e-xi-jinping-205214.shtml?uuid=ACbbdO0C

    i russi, i cinesi ... americani nisba. curioso. Di questo scandalo ne hanno parlato tutti i rg e tutti i giornali ..... di quello che della Lagarde/IMF e piano per fottere la Grecia invece ...

    http://argentofisico.blogspot.it/2016/04/lagarde-quando-il-mondo-va-in-vacca-per.html#comment-form

    SILENCIO


    Che strano eh? Se c'e' da dare addosso a Putin, ai cinesi, e questo e quello (nemico?) bene .. la Troika beccata cone le mani nella marmellata invece NISBA

    RispondiElimina
  5. RC: Panama, da “Paradiso” a “Trappola Mortale”, non Era Difficile Prevederlo

    (...) Sapete quale è il nuovo paradiso fiscale del blocco occidentale? Gli Stati Uniti d’America.

    Guarda caso la nazione che ha promosso sia in maniera esplicita che attraverso i propri servizi segreti ( o appoggiando i servizi segreti delle altre nazioni) leggi e “scandali” e i vari “Leaks” (si noti la neolingua), attira e sta attirando capitali in cerca di riparo. Magari usando come scudo la “mitologica” autonomia degli Stati Americani.

    Avete mai sentito parlare del Nevada?

    Avete mai sentito parlare del Delaware?

    No? Per un NON americano vere e proprie legislazioni per così dire amichevoli per quello che riguarda sistemi di triangolazione e esenzione fiscale. Il tuto protetto dallo Zio Sam, e sotto l’egida delle banche e degli studi di avvocati a Stelle e Strisce.

    E indovinate un pochino chi si sta avvantaggiando in termini di flusso di capitale dal cappio al collo dei “vecchi” Paradisi Fiscali. Dai su non è difficile: pensavate che Obama lo stesse facendo perché è buono ed ha a cuore il fisco degli Stati alleati?

    Questo per dirvi che le norme OCSE che stanno attaccando alcuni paesi che sono (o furono?) la mecca dei capitali e delle identità da nascondere hanno mandanti che non coincidono con il mitico “bene comune”. Solo altre lobby.

    In Svizzera lo capirono subito oltre 10 anni fa con le pressioni enormi dell’amministrazione USA su UBS e Credit Suisse, e decisero di cambiare l’economia della nazione tanto che oggi il PIL derivato da servizi bancari e finanziari sul totale di quello svizzero è poco più che irrilevante.

    Il motore del Risiko Geopolitico è la Forza. Come sempre. Per quanto la Svizzera abbia un esercito fortissimo per l’autodifesa ha ZERO capacità di proiezione all’estero e influenza geopolitica limitata. Quando gli svizzeri si resero conto che gli Stati Uniti volevano per se la fetta più succosa dei capitali e delle identità più ricche agirono nell’unico modo possibile, rinunciarono allo status di opacità finanziaria (seppur gradualmente) e si concentrarono sull’industria ad alto valore aggiunte.

    Chiasso è l’esempio perfetto di città che racconta questa storia, fu una città di frontiera ricchissima, dedicata all’accoglienza dei capitali italiani , poi si svuotò e si impoverì nel giro di pochi anni, oggi sta rinascendo con prepotenza come hub per imprenditori (veri) italiani in cerca di residenze reali per se stessi e per la propria azienda.

    E dopo altri “Paradisi Fiscali” tocca a Panama. .... eccetera, continua qui:

    http://www.rischiocalcolato.it/2016/04/panama-paradiso-trappola-mortale-non-difficile-prevederlo.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rebuffo e' li che gode come un riccio pensando al caro Barrai, la "sua" Panama e le offese a rullo che dedica al Funny da un annetto ormai? :D

      "Ovvia reazione, per coprirsi il culo, i politci superstiti di ogni nazione bolleranno Panama e faranno indagini a tappeto in modo da dimostrare da essere vergini. Insomma tempi durissimi per chi avesse identità e capitali NON REGOLARI a Panama e senza santi in paradiso. Peraltro sarà certamente la solita trappola mortale retroattiva.

      Tutte cose già viste.

      Per tornare ai vari corsi che ho fatto in questi anni ricordo una cosa con certezza assoluta: Evitare Panama come la peste." ...

      hehe :D

      Elimina
    2. i corollarietti che mi saltano all'occhio, invece, sono

      1-non fidarsi dei computers
      2-non fidarsi dei finanzieri
      3-non fidarsi dei banchieri
      4-non fidarsi degli avvocati
      5-non fidarsi dei commercialisti
      6-non fidarsi degli americani
      7-non fidarsi delle "valute"
      8-non fidarsi delle leggi

      augh

      Elimina
    3. Aldo - Per i commenti (mo!to) negativi al funny devo dire che le ho trovate pure du altri siti... :-)))
      Lungi da l'idea di difendere il Barrai ma a me pare che lui è da molto tempo che dice che i furbetti faranno una brutta fine se non si adeguano... sia a Panama che a Dubai o altro che sia...
      Panama , secondo me, va ancora bene per un certo tipo di clientela e continuerà ad esserlo... residenza facile, buoni servizi finanziari, dollaro e connessioni internazionali... E non dimentichiamoci del clima!... :-)

      Elimina
    4. hehe :D .. come diceva la nonna di un mio amico mantovano (era in dialetto pero', molto piu' bella.. morto di infarto a 30 anni il mio amico, con una bimba piccola. Proprio l'ultimo che se lo meritava): Di quel che ti raccontano credi niente, di quel che vedi coi tuoi occhi credi la meta'

      Elimina
    5. Barrai invece canta vittoria. Un post a caso:

      http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.it/2016/04/panama-vediamo-come-si-trovano-gli.html

      Elimina