Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 30 marzo 2016

Tverberg: Perche' abbiamo un problema di disuguaglianza degli stipendi


Uno degli autori che mi pare abbiano meglio chiaro "il grande quadro" dell'epoca storica in cui viviamo, Gail Tverberg (ripresa sempre piu' costantemente anche dai Tylers, che non sono delle teste d'uovo dogmatiche e "fedeli alla linea"). Googletroduco le conlusioni di questo post:

Sarebbe davvero bello "rollback" l'economia mondiale ad una data indietro prima popolazione è salito al suo attuale livello elevato, le risorse divennero esaurite come sono, e l'inquinamento è diventato un problema così grande come è. Purtroppo, non possiamo davvero fare questo.

Ora siamo di fronte alla questione se possiamo fare nulla per mitigare quello che potrebbe essere una crisi a breve termine. A questo punto, potrebbe essere troppo tardi per apportare modifiche a tutti, prima che la slitta verso il basso in crollo comincia. Gli attuali bassi prezzi dei combustibili fossili rendono la situazione attuale particolarmente preoccupante, perché i prezzi bassi potrebbero portare alla produzione di combustibili fossili più bassa, e quindi ridurre il PIL mondiale a causa della connessione tra consumo di energia e crescita del PIL. I prezzi bassi del petrolio potrebbero anche spingere l'economia mondiale verso il basso, a causa della crescente inadempienze sui prestiti del settore energetico e degli impatti negativi sulle economie dei paesi esportatori di petrolio.

A mio avviso, una delle ragioni principali per cui i prezzi dei carburanti fossili sono ormai basso è a causa dei bassi salari dei "lavoratori comuni." Se questi stipendi erano più alti, i lavoratori di tutto il mondo potrebbe essere l'acquisto più case e automobili, e aumentando indirettamente la domanda di fossili combustibili. Quindi i prezzi bassi dei combustibili fossili possono essere un segno che il collasso è vicino.

Una politica che potrebbe essere utile a questo ritardo è maggiore attenzione alla contraccezione. In realtà, un argomento potrebbe essere fatto per le politiche di aborto più permissive. Il nostro problema è troppo poche risorse pro capite di mantenimento il conteggio della popolazione nel denominatore più basso possibile sarebbe utile.

Su base temporanea, è anche possibile che i nuovi programmi che portano a l'aumento del debito o meno di questi programmi comprare qualcosa di buono-possono essere utili per mantenere l'economia mondiale dal collasso. Ciò si verifica perché l'economia è finanziata da una combinazione di salari e dal debito crescente. Una carenza di salari può essere nascosta da più debito, almeno per un breve periodo di tempo. Naturalmente, questa non è una soluzione a lungo termine. Essa conduce semplicemente ad una maggiore quantità di debito che non possono essere rimborsate al momento crollo si verifica.

5 commenti:

  1. intrigante
    ma anche lei sembra dimenticare che

    1. impossibile "prevedere" consistentemente un sistema complesso dinamico non lineare
    (magari ci azzecca, per carità, ma sarebbe "per caso")

    2. come cavolo fai a fare "calcoli" economici, quando la metrica di misurazione, la "valuta", è tarocca, ormai da 40 anni completamente SCOPERTA e disaccoppiata dall'economia REALE, e in più SCONOSCIUTA ("nessuno" conosce piu M3, i flussi nelle camere di compensazione internazionali, il valore dei "derivati" - pseudomoneta a tutti gli effetti, gli accordi di "swap" fra banche centrali, i tassi tarocchi di inflazione e quindi i PIL tarocchi, i tassi di occupazione tarocchi, etc)

    3. il MERCATO è morto - le sue "leggi" non valgono piu
    vale solo LA LEGGE DEL PIU FORTE (per ora i banchieri fanno quello che gli pare)


    le analisi ormai le abbiamo fatte rifatte strafatte
    è tempo di azione,
    o di totale sottomissione, se preferite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fra l'azione metterei sempre piu' in priorita', sinche siamo in tempo, il portare il metallo verso lidi "meno falliti" .... se ne esistono! .. insomma, almeno verso paesi non affogati nel debito e grossi (tali da dover essere i prossimi pilastri centrali del nuovo sistema, che sara' n questa visione uguale al vecchio ma resettato), tali da dover confiscare l'oro della gente - l'oro alla patria - quando si dovra', come ripete Rickards "reinstaurare la fiducia" nel sistema fallito/fallendo.

      o nasconderlo e/o tenerlo fuori traccia al meglio

      Elimina
    2. http://www.huffingtonpost.it/2016/03/30/grande-fratello-fisco_n_9574370.html

      che poi sarebbe il massimo esser stati cosi' svegli da essersi buttati sui metalli ... per poi farseli rubare quando sara' il momento!

      Elimina
    3. quando le banche (centrali e commerciali) sono i piu grandi evasori
      (creando "moneta" dal nulla e mettendola a bilancio al passivo)
      mi sembra rimanga poco da dire

      tutto sto accrocchio informatico serve "solo" a intimidire/sottomettere ulteriormente il cittadino, portando la pressione fiscale reale dal 70% all 80%
      percent piu, percent meno

      ovviamente non intacchi il potere, non intacchi il debito, non intacchi l'evasione, dai solo il classico calcio al barattolo, e saran poi cazzi di chi viene dopo

      col grado di pecoraggine della gggente non si puo mai dire,
      ma probabilmente, arrivati a rubare l'80%, non si riuscirà ad andare molto oltre
      (a meno che non riescano a convincere un certo Laffer)

      quanto a cercare altri, piu salubri, lidi, sante parole.
      ho qualche contatto in mitteleuropa, nel caso qua ci si grecizzi troppo,
      il duro sarà vendere la casa di famiglia, e convincere il parentame a transumare.

      purtroppo però, il casino stavolta è globale
      non ci sono zone totalmente franche

      meglio comunque resistere un'ora di piu che una di meno

      Elimina
    4. gia' .. specie se i vecchi di famiglia si son fatti troppo vecchi e vogliono vivere accanto al loro ospedale. Altro che migrare ;(

      Elimina