Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 5 marzo 2016

Durden: BlackRock sospende l'emissione di azioni del suo ETF in Oro Fisico



Questa si che e' una notiziella interessante: BlackRock sospende l'emissione di azioni del suo ETF su oro fisico "a causa della crescente domanda di oro fisico"

Zero Hedge - BlackRock Suspends ETF Issuance Due To "Surging Demand For Gold"
BlackRock's Gold ETF (IAU) has seen fund inflows every day in 2016 (no outflows at all) and with the stock trading above its NAV for most of the year, the world's largest asset manager has made a significant decision: 
  • BLACKROCK SAYS ISSUANCE OF GOLD TRUST SHARES SUSPENDED
  • BLACKROCK SAYS SUSPENSION DUE TO DEMAND FOR GOLD


Il NAV e' il Net Asset Value, il valore netto degli asset, in questo caso sostanzialmente l'oro fisico che il fondo ha (o dice di avere) in proprieta'. 

Questa la dichiarazione ufficiale di BlackRock:
Issuance of New IAU (Gold Trust) Shares Temporarily Suspended; Existing Shares to Trade Normally for Retail and Institutional Investors on NYSE Arca and Other Venues 
Suspension results from surging demand for gold, which requires registration of new shares 
iShares Delaware Trust Sponsor LLC, in its capacity as the sponsor of iShares Gold Trust (IAU), has temporarily suspended the creation of new shares of IAU until additional shares are registered with the Securities and Exchange Commission (SEC). 
This suspension does not affect the ability of retail and institutional investors to trade on stock exchanges. Retail and institutional investors will continue to be able to buy and sell shares in IAU. 
IAU holds gold as a physical asset. IAU is an exchange-traded commodity (ETC), which therefore is not eligible for registration as an investment company under the ’40 Act. IAU may only be registered under the ’33 Act as a grantor trust. Under the ’33 Act, subscriptions for new shares in excess of those registered requires additional filings with the SEC. 
Nearly all other U.S. iShares are exchange-traded funds (ETFs), registered as investment companies under the ’40 Act. The ’40 Act provides for the continuous offering of shares and does not require registration of additional shares as the fund grows due to investor demand in connection to new subscriptions.
Since the start of 2016, in response to global macroeconomic conditions, demand for gold and for IAU has surged among global investors. IAU has $8 billion in assets under management, and has expanded $1.4 billion year to date. February marked its largest creation activity in the last decade. 
This surge in demand has led to the temporary exhaustion of IAU shares currently registered under the ’33 Act. We are registering new shares to accommodate future creations in the primary market by filing a Form 8-K to announce the resumption of the offering of new shares. The ability of authorized participants to redeem shares of IAU is not affected.

Insomma, troppa gente vuole comprare oro sotto forma del loro ETF e loro non ci stanno dietro a comprare abbastanza oro fisico, obbligatorio per legge per poter emettere nuove azioni del loro IAU. 

Che significa? Beh, forse che l'oro fisico non e' cosi' facile da reperire, almeno nelle quantita' che a loro abbisognano. 

Direi che la cosa e' mooolto significativa della situazione nel mondo reale, sintomo evidentemente di una certa ristrettezza di disponibilita' dell'oro fisico. E se la domanda cresce e l'offerta cala ... 

Delle ristrettezza di oro fisico al COMEX sappiamo bene. Vediamo come evolve la situazione a Londra, quella si piazza storica di scambio dell'oro fisico. Perche' quando le vaults cominceranno ad essere vuote anche da quelle parti ... 

6 commenti:

  1. - Signo', mo cheffamo? Pigliamo altro oro o continuiamo a dar via azioni allo scoperto?
    - Ma che stai a dì? Nun ce possiamo scoprì de più! Diamoce un limite alla decenza.
    - Allora vado a piglià l'oro?
    - Aspe', se lo vedono ancora a salì de prezzo se svegliano, e poi ne voiono ancora de più.
    - E allora?
    - Famo che blocchiamo tutto.
    - E se la bevono?
    - Lì per lì ce stanno de stucco, ma poi se ripigliano conn'alzata de spalle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D

      mi pare un segno impressionante di come la domanda sta superando la disponibilita' globale di oro fisico. Bella storia! :D

      ancora piu' bella se pensi che quasi sicuramente siamo ad un picco (se non IL picco) delle nuove produzioni minerarie! Ghe! :D

      Elimina
  2. Manca metallo giallo, o la voglia di privarsene per passarlo a Blackrock? All'orizzonte pare delinearsi un bel calcio di mulo per gli estrattivi.



    Signor marrone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella domanda. Direi tutti e due. Ovviamente ogni anno che passa il metallo fisico estratto e disponibile per l'umanita' cresce (agli accumuli dai tempi dei romani al, per dire, 2014, si aggiungono le nuove produzione del 2015 e cosi' via) .. ma e' la voglia di venderlo che - A STI PREZZI - manca! ;D

      Poi c'e' la questione della domanda/offerta (lasciamo stare gli accumuli esistenti, storici): La domanda supera l'offerta e l'offerta. pur in zona picco storico (!) non pare essere sufficiente a soddisfare la domanda attuale mondiale (e sai perche').

      Se la domanda sale oltre le produzioni minerarie attuali solo gli stockpiles, gli accumuli storici possono soddisfarla. MA (ripeto: MA) a prezzi congrui! Insomma, mi pare una notizia piu' bullish di quella di carenza di monete fisiche d'argento di qualche mese fa (che e' stato piu' che altro un problema retail, pare)

      Elimina
  3. Il re dei bond, Bill Gross, che parla di un'Apocalisse Finanziaria prossima ventura: "Il modello economico classico e' arrivato ad un vicolo cieco"

    Bill Gross Previews The Financial Apocalypse: "The Classical Economic Model Has Reached A Dead End"

    http://www.zerohedge.com/news/2016-03-03/bill-gross-previews-financial-apocalypse-classical-economic-model-has-reached-dead-e

    RispondiElimina
  4. Mi sa che il buon Gross ultimamente non ci azzecca molto nelle previsioni della sua materia (bond) quindi non lo prenderei in considerazione più di tanto.

    Che poi il modello economico-finanziario imperante sia ad un passo dal baratro non ci vuole poi molto a capirlo (e senza essere pagati per affermarlo ;-DDDD ).

    RispondiElimina