Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 28 febbraio 2016

Global Research - Il cartello della Fed: Le 8 famiglie


Dedicato a quelli che "viviamo nell'epoca del trionfo del socialismo/comunismo" (addirittura comunismo, che avrebbe come pilastro principale - lo dico perche' evidentemente l'ignoranza regna sovrana e col turbo innestato - nientemeno che l'abolizione della proprieta' privata .. comunismo?). Da Global Research (parte 1 di 4):

The Four Horsemen of Banking (Bank of America, JP Morgan Chase, Citigroup and Wells Fargo) own the Four Horsemen of Oil (Exxon Mobil, Royal Dutch/Shell, BP and Chevron Texaco), in tandem with Deutsche Bank, BNP, Barclays and other European old money behemoths. But their monopoly over the global economy does not end at the edge of the oil patch.

I Quattro Cavalieri del Sistema Bancario (Bank of America, JP Morgan Chase, Citigroup e Wells Fargo) possiedono i Quattro Cavalieri del Petrolio (Exxon Mobil, Royal Dutch/Shell, BP e Chevron Texaco), insieme a Deutsche Bank, BNP, Barclays ed altri colossi di antica ricchezza

Ma il loro monopolio sull'economia mondiale non finisce col petrolio. [nota di Er: Goldman Sachs non appare, perche'? Perche' e' una punta di diamante, una elite .. ma non un colosso nel senso tradizionale. Per capirci: quanti sportelli al pubblico ha? Ecco, hai la risposta, pochissimi (SE ne ha, non so). Questo non vuol dire assolutamente, mi pare, che non sia fra i gangli piu' forti del potere reale mondiale del mondo di oggi]

According to company 10K filings to the SEC, the Four Horsemen of Banking are among the top ten stock holders of virtually every Fortune 500 corporation.[1]

Secondo i report modello 10K che le compagnie devono compilare per la SEC (U.S. Securities and Exchange Commission) i Quattro Cavalieri del Sistema Bancario sono fra i 10 maggiori possessori di virtualmente ogni multinazionale dell'indice Fortune 500.

So who then are the stockholders in these money center banks? 

Ma chi sono gli azionisti di questi colossi bancari? 

This information is guarded much more closely. My queries to bank regulatory agencies regarding stock ownership in the top 25 US bank holding companies were given Freedom of Information Act status, before being denied on “national security” grounds. This is rather ironic, since many of the bank’s stockholders reside in Europe.

Queste informazioni sono meno facili da trovare. Le mie richieste alle agenzie di regolamentazione bancaria sulla proprieta' delle 25 piu' grosse holdings bancarie degli Stati Uniti hanno ricevuto all'inizio lo status di accettabili sotto la Legge sulla Liberta' di Informazione ... ma poi sono state declinate sulla base di "ragioni di sicurezza nazionale" (!!!). Piuttosto ironico visto che molti azionisti delle banche suddette hanno residenza in Europa. 

One important repository for the wealth of the global oligarchy that owns these bank holding companies is US Trust Corporation – founded in 1853 and now owned by Bank of America. A recent US Trust Corporate Director and Honorary Trustee was Walter Rothschild. Other directors included Daniel Davison of JP Morgan Chase, Richard Tucker of Exxon Mobil, Daniel Roberts of Citigroup and Marshall Schwartz of Morgan Stanley. [2] 
J. W. McCallister, an oil industry insider with House of Saud connections, wrote in The Grim Reaper that information he acquired from Saudi bankers cited 80% ownership of the New York Federal Reserve Bank - by far the most powerful Fed branch - by just eight families, four of which reside in the US. 
They are the  
Goldman Sachs, 
Rockefellers, 
Lehmans and Kuhn Loebs of New York; 
the Rothschilds of Paris and London; 
the Warburgs of Hamburg; 
the Lazards of Paris; 
and the Israel Moses Seifs of Rome. (...) 

(...) si citano come possessori dell'80% della Fed, della "Federal" Reserve Bank of New York [che e' una S.p.A. .. anche se nono quotata in borsa ;)] - di gran lunga il ramo piu' potente della Fed - 8 famiglie, di cui 4 risiedono negli Stati Uniti (...) 


Et cetera, continua QUI. Se lo legga o si impegni a tradurlo chi ha l'intelligenza e la buona volonta', la passione per farlo .. per tutti gli altri sarebbe lavoro sprecato. E chi volesse etichettare questo info come complottismo, per favore, si sturi il cesso che ha sopra il collo e cerchi piuttosto info che dicano il contrario, che non e' cosi' che stanno le cose. E quelli che invece volessero dire che non c'e' problema, va tutto bene, idem.

Quelli che "siamo nel mondo del trionfo del socialismo/comunismo" mi pajono proprio la perfetta copia speculare dei piddini/piddinoidi .. bisognerebbe trovare un epiteto anche per questi perche' in rete non li si prende abbastanza per il culo (mentre su primi ...) .. non so, forse "libertinoidi" visto che gli piace sempre riempirsi la bocca della parola liberta' (che per loro vuol sempre e solo dire, di base, che vogliono pagare meno tasse .. legittimissimo, persino doveroso, ma mi pare che la parola liberta' - di nuovo, l'uso delle parole ad cazzum - significhi ben piu' di solo questo).

2 commenti:

  1. Direi che hai proprio scovato una bella lettura domenicale; accendo i neuroni della traduzione e tento di rovinarmi il dì di festa.

    Complottismo dicevi? E pensare che in Italy hanno secretato anche quanto spenderemo all'anno per il boeing del fascinoso ns mega-premier :-D
    Non fa tanta tristezza?

    Rob

    RispondiElimina
  2. Dai pero' cosi' nooooo.....che vuol dire?? Peschi un articolo scritto da The Scem of The Global--Village in inglese, che individua il gomblotto tra Allen Dulles, il cuggino Rocckerduck e i framassoni, gli ebrei, ma anche i Maya.....Eddaii eddaiiii direbbe Mughini....

    RispondiElimina