Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 1 febbraio 2016

Durden: Mike Bloomberg calls for an End of Cash


Della guerra al cash che da alcuni anni sta dilagando non solo da noi in Italia ma in tutta Europa sapete bene .. forse non tutti sanno pero' che pure in Cina adesso (dopo le colossali fughe di capitali degli ultimi mesi) si parla di andare full-digital e far girare il denaro solo attraverso il sistema bancario e mo ecco che i Tylers ci segnalano un editoriale su Bloomberg in cui il suo boss stesso Mike Bloomberg - ex sindaco di NYC e adesso candidato repubblicano dell'ultim'ora nel tentativo di arginare quel "qualunquista razzista pazzo furioso" (tutti quelli che non sono integrati col deep state statunitense, col potente partito della guerra perenne sono da bollare come pazzi furiosi e pericolosi .. un po' come i 5 stelle o i leghisti da noi) di Donald Trump - si pronuncia per la fine del contante:

Zero Hedge - So It Begins: Bloomberg Op-Ed Calls For An End Of Cash
In a moment of curious serendipity, a little over 90 minutes after we showed what a dystopian, centrally-planned, cashless society unleashed in a negative interest rate world would look like ("by forcing people and companies to convert their paper money into bank deposits, the hope is that they can be persuaded (coerced?) to spend that money rather than save it because those deposits will carry considerable costs"), and briefly after we laid out the countless recent warnings from "very serious people" that cash is evil and should be banned:
... while warning to await a full-on coopted media assault about the dangers of cash "which is an anacrhonysm from a bygone era, and that the world will be so much better if only everyone dutifully exchanges the physical currency in their pocket for digital, traceable, and deletable 1s and 0s", none other than Bloomberg issued an editorial Op-Ed in which it had one simple message: "Bring On the Cashless Future."

In un mondo a tassi negativi il pollame la gente deve restare intrappolata, avere le minor possibilita' di fuga possibili. 


La guerra al cash ha anche questo senso.  La tua banca ti fa pagare per "tenerti al sicuro" i tuoi risparmi?  Quasi quasi li porti fuori e li metti sotto al materasso?  Facile: sorry, il cash e' bandito, non esiste piu' :D


Certamente l'oro e' anche lui un pericoloso nemico in questo frangente storico. Evitare che brilli troppo ed attiri l'attenzione della gente e' vitale ... e se poi alla fine non ci si riuscisse a tenerlo a bada, cosa che mi pare evidentemente solo questione di tempo .. beh, lo si potro' vietare anche lui, che so, confiscare "ai cattivi evasori", anche se i cattivi evasori sono solo risparmiatori meno polli .. non pare dietro l'angolo questo problema, prima dovrebbe salire a bomba il prezzo ufficiale e poi c'e la massa di denaro in circolazione da controllare, con la lotta al cash appunto: a confronto la ricchezza in oro e' una frazione ridicola del totale della ricchezza globale. Per ora. 

4 commenti:

  1. l'oro prima o poi tenteranno di confiscarlo
    facendo forse (MA FORSE, non ci giurerei) incazzare un po' di cittadini,
    quando gli toccheranno la sterlina della comunione o la catenina della nonna

    ottenendo risultati ridicoli (ovviamente, ammesso che i cittadini ti diano le collanine, fra spese per l'enforcement door to door, e spese di fusione/recast, contabilizzazione, contenziosi, col quantitativo recuperato ci coprirai forse l'uno per 10mila del debito)

    e facendo partire un florido mercato nero,
    dalle conseguenze "imprevedibili"

    (es. vendo al trafficante locale che fa arrivare il metallo in Cina/Russia/Dubai, dove sono ben contenti di inglobarlo, con la conseguenza NETTA DI FAR DEFLUIRE L'ASSET MONETARIO VITALE DEL PAESE FUORI DAL PAESE, in nero, perdipiu)

    interessante a questo punto diventa l'argento:
    non monetizzato (a differenza dell'oro che è riserva di BCE, FED (forse), PBOC, BOR, etc)
    e posseduto in quantita/valore ancora inferiore dalla popolazia rispetto all'oro
    (e principalmente in forma di teiere 800/1000 e vassoi silverplated)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti l'argento mi piace anche per questa ragione.

      confesso che l'oro mi e' sempre sembrato pacchiano fra l'altro (uuuu! almeno i giojelli) mentre l'argento ... sara' l'adolescenza da metallaro/dark :D

      comunque devo dire che mi pare meno probabile una confisca dell'oro di quanto non fosse negli anni '30, e forse anche mooolto meno probabile (almeno stasera): allora l'oro era moneta, per definizione (L'oro e' moneta, tutto il resto e' credito. John Pierpont Morgan) mentre oggi e' molto meno, almeno nella testa della gente. Poi ci sono cosi' tanti altri asset da fottere alla gente, in primis i bit dei loro conti correnti .. cos'e' l'oro oggi degli asset di tutta l'umanita', lo zero virgola? ....

      Elimina
  2. del resto, se han convinto i lavoratori italioti ad auto-segarsi la contingenza in busta paga col referendum, possono benissimo convincerci oggi a regalargli i sudati residui risparmi


    aaaand its' goooone.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non si sottovaluti poi l' "effetto S.Francesco" ;D ... anche se li mi sa che i veri piddini li vedresti quasi tutti sciogliersi come neve al sole :D

      Elimina