Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 2 febbraio 2016

Bloomberg: La fiducia degli investitori nel meccanismo di scoperta del prezzo dell'argento e' minacciata dalle "mancanze" del mercato



La cosa arriva anche su Bloomberg (complottisti, eh? .. tz):

Bloomberg - Silver Investors' Faith in Benchmark Threatened by Market Misses
A daily silver price used as a benchmark by traders, miners and jewelers risks losing credibility with investors after it was set beyond levels traded on the market. One said the system seemed “broken” and another that clients had adopted alternatives. 
The London Bullion Market Association Silver price was set at $13.58 an ounce Thursday, 3.5 percent less than the intraday low on the Comex in New York. 
On Friday, the LBMA price fixed at $14.08, about 1 percent under the level the spot metal was then trading at and less than the lowest intraday price in the futures market.

“For the second time, we have seen a big discrepancy on the price,” Afshin Nabavi, head of trading and physical sales at MKS (Switzerland) SA, said from Geneva on Friday. “People are going to lose all faith in the fix if this keeps going.” (...)

che poi il titolo parla di "investitori" che perdono la fiducia, sembra quasi che si tratti dei soliti pazzi goldbug e silverbug ... ma qui si tratta di responsabili delle piu' grosse compagnie minerarie in argento al mondo (che gia' con pochi cent in meno ci perdono facilmente milionate di dollari a vendere il loro prodotto) e di capi del sezione trading di quello che mi pare essere un broker o qualcosa del genere .. 

tutto QUI


Intanto Ronan Manly, collega di Koos Jansen a BullonStar, twitta che l'LBMA starebbe dando la colpa a Thomson Reuters, notare come hanno cambiato una pagina del loro sito negli ultimi gg ...

LBMA pins responsibility for LBMA Silver Price on Thomson Reuters and amends its web site. Compare 28th Jan ....

to today:


2 commenti:

  1. bah,

    "rischio" di perdita credibilità'?

    diciamo che:

    1 - i compratori ci sballano - altro che palle - durassero all'infinito sti cazzi di "fix"!

    2 - i venditori li tengono belli stretti per i maroni con le linee di credito - bere o portare i libri in tribunale

    3 - se pensi che in 2 giorni tiri su un signor sito ecommerce, o ti appoggi ad amazon/ebay etc
    non si capisce perché i ("grossi") produttori ancora utilizzino sti cazzo di fix di merda, e non vendano direttamente, facendo loro il prezzo

    (mi sa che gli amministratori delegati dei piu grossi produttori abbiano avuto qualche convincente "briefing" da parte delle banche "finanziatrici")

    finanziatrici una minchia poi, i bit sul laptop li saprei creare anche io, quanti ne vuoi


    es. di prezzo, prendi un feed da kitco, ne smussi i picchi di volatilita, aggiungi il tuo margine, e quoti lettera sul tuo sito
    CHE CAZZO CI VUOLE?


    bah, bah, bah.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho idea che i miners tendano a stare cagati anche perche; sanno benissimo che questi sono i veri poteri del mondo, non e' troppo igienico mettersi contro di loro ... poi, in certi momenti (vedi pochi anni fa) hanno fatto affari d'oro (haha) anche loro .. peccato che ora rischino il fallimento

      ho idea che poi molto giro OTC, e li il prezzo e' opaco, piu' discrezionale e indipendente (forse)

      Elimina