Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 17 gennaio 2016

St.Angelo (Effetto Risorse): Il collasso della produzione di petrolio di scisto


Su Effetto Risorse hanno tradotto un post di Steve St.Angelo sul picco dello shale USA (che finisce col relazionarlo ad oro e argento ovviamente): 

SRSRocco Report (Effetto Risorse) - Il collasso dalla produzione di petrolio di scisto

Che lo shale sia, si dimostrera' essere stato un fuoco di paglia (a parte la contingenza attuale che lo sta massacrando col petrolio a 30 dollari al barile, che gli fara' disegnare al picco qualcosa come una bear trap, immagino.. un crollo e poi una risalita quando i prezzi risaliranno e prima della discesona finale) ormai lo sappiamo bene, il grafico qui sopra la dice tutta, anche se riferito solo al Nord Dakota (il grafico relativo a tutti gli Stati Uniti sara' la sommatoria di grafici simili relativi ad ogni stato shale, magari un pelo piu' larghi alla base meno alti al picco, o identici e solo lievemente sfasati nel tempo l'uno dall'altro, e il risultato finale sara' un grafico un po' piu' complesso, con piu' ondulazioni e tremiti, meno nitido diciamo) ...

E' interessante piuttosto quello che dice Bardi nei commenti, che non condivide per niente le posizioni di St.Angelo. ... cos'e' che non condivide? Che lo shale com'e' arrivato velocemente sara' anche finito velocemente fuori dai radar (almeno negli states, quando sara' stato estratto tutto e avra' lasciato dietro solo i macelli per l'ambiente e cioe' per le coltivazioni e per la salute della gente)? Non credo. Che Eolico e Solare non daranno mai tutta l'energia che necessita a 8 miliardi di persone? Non credo .. allora resta solo che oro e argento si dimostreranno essere stati ottimi acquisti? ahi, ahi .. ho postato questa domandina al Doc, vediamo che ci dice

Ah, se vi va c'e' anche questo post ora sul picco del petrolio in generale:

Effetto Risorse - Picco del petrolio: è quello vero?

8 commenti:

  1. Crollo Bitcoin .. telecomandato, voluto?

    Bitcoin -18% in due giorni, numerosi problemi tecnici
    http://osservamondo.com/2016/01/16/bitcoin-18-in-due-giorni-numerosi-problemi-tecnici/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sempre sconsigliato i BitCoin.
      Sono solo speculazione pure, al pari del gioco d'azzardo.

      http://www.rischiocalcolato.it/2016/01/moneta-digitale-forte-calo-bitcoin-mike-hearn-vende-abbandona-progetto-le-sue-ragioni.html

      Chi ha i BitCoin è ancora in tempo a prendersi quel poco che gli è rimasto, prima che il valore si azzeri.

      Elimina
    2. beh, no, dai .. magari si riprendicchia. Certo anch'io mi sono raffreddato alla svelta subito dopo gli entusiasmi iniziali .. poi sono rimasti Rebuffo, Barrai ed altri a entusiasmarsi .. chissa' che alla fine non abbiano ragione loro :D

      io comunque i miei 3-400 euri lin BTC li tengo (pensa, i primi, quasi tutto quello che ho, furono una donazione che mi fece un pazzo che aveva per avatar uno con una testa da dinosauro PRIMA che partissero verso i 1000 dollari l'uno (stavano ad un cazzo, a centesimi di euro mi pare)

      Elimina
    3. Anche per me è destinato ad azzerarsi, essendo moneta deflattiva senza garante.

      Ma non avrei immaginato che il picco fosse ora, mi sarei aspettato una vita molto più lunga.

      Elimina
    4. .. da quando ho letto che Blythe Masters, dopo aver creato i CDS (definiti giustamente armi finanziarie di distruzione di massa) e abbandonato il settore commodities (e manipolazione oro) di JPM si interessava ed esaltava il blockchain ...

      Elimina
  2. serie di 7 video "confessioni di un ex banchiere di Credit Suisse" (fatti da qualche organizzazione cristiana?! .. )

    http://leconomistamascherato.blogspot.it/2016/01/confessions-of-former-credit-suisse.html

    prestare soldi pretendendo indietro piu' di quanto prestato e' usura (Papa Benedetto XIV, 1745)

    RispondiElimina
  3. Quando tutte le correzioni hanno finito i loro percorsi dolorosi, per chi cerca qualcosa di interessante senza andare sull’energia, rimane sempre il settore biotech, che è l’unica rimasta che non ha avuto la sua propria bolla.

    http://osservamondo.com/2016/01/17/riassunto-ultimo-tentativo-di-crollo/

    RispondiElimina
  4. ASPO Italia - Petrolio: oggi il sollievo, domani l’inferno

    https://aspoitalia.wordpress.com/2016/01/17/petrolio-oggi-il-sollievo-domani-linferno/

    RispondiElimina