Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 8 gennaio 2016

Palissade: 2016 – The year of the streaming companies – gold, silver & copper


The streaming deal has been a lifeline for many mining companies. In fact, 2015 showcased a record number of streaming deals for gold, silver, and copper. The number of transactions doubled from 11 to 27 year-over-year, with the dollar values associated tripling from $1.1 billion to over $4.0 billion! 
What was once considered a new and innovative way of raising money – the streaming deal has taken centre stage as companies are becoming more and more reluctant to issue equity weak market conditions.

Molti miners per sopravvivere all'annus horribilis 2015 si sono buttati negli accordi di streaming. Nel grafico vedete l'aumento dal 2014 al 2015. Soprattutto in un metallo puramente industriale come il Doc Copper l'incremento e' stato sensibilissimo ma pure in oro e argento ... da 1 a 4 mld di dollari di incremento. 

Come dice il post le compagnie preferiscono questo all'emettere nuove azioni in questo ambiente di massacro nei mercati del settore (per chi non lo sapesse molti miners sono ad 1/4 se non ad 1/8-1/10 (!) delle quotazioni di solo un pajo di anni fa, con delle perdite solo nel 2015 da paura).

Ma che sono questi streaming deals?



Significa "accordi di flusso", grossomodo ..

Thus, miners are now selling a portion of their future to secure cash infusions now. 
A streaming deal typically allows the buyer to acquire output at below-market prices in exchange for upfront cash. It’s a win-win scenario. 
The buyer is able to secure steady cash flow. 
Meanwhile, the miner receives a cash to cushion their balance sheet and appease creditors, while having the necessary capital to develop additional assets.

.. e consistono nel vendere subito, cash, parte delle proprie produzioni future, a sconto, ma assicurandosi in questo modo un introito certo su cui fare affidamento, anche se un introito risicato. Il post parla addirittura di arrivare a finanziare alcuni sviluppi di asset futuri (CapEx, dai macchinari alla ricerca e/o sviluppo di future miniere).

L'articolo mostra come le compagnie dedicate a questo tipo di prassi (nel senso di quelle che comprano solo i metalli e non fanno nessuna ricerca e sviluppo) hanno performato meglio delle compagnie classiche, i miners veri e propri ..



A royalty/streaming company is different from a conventional producer as it does not operate, develop, or conduct any exploration. This minimizes cost exposures and creates a steady cash flow situation.

Parlando di Streaming Company penso alla classica Silver Wheaton, ma qui si mostrano Franco-Nevada Gold e Royal Gold (e' un post piu' che altro sull'oro anche se poi si cita anche Silver Wheaton)

Dal titolo dell'articolo si direbbe che gli autori prevedano vacche magre anche e soprattutto per il 2016 ..


continua, con dettagli sui piu' importanti accordi dell'anno, su mining.com cliccando QUI

Nessun commento:

Posta un commento