Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 14 dicembre 2015

Galloni: Petrolio a 30$ o a 10$ ... Ah! En passant: una nuova tecnologia al silicio potrebbe fornire energia e carburante liquido a costi quasi nulli ...

BOOOOOM! 

Mi domando se ha persino senso stare a farci un post ... ma forse si, un post su certi post che non sai se sono seri o scritti per ridere, da tanto sono improbabili .. scritti in stato confusionale anche, si direbbe. 

Vera o falsa sarebbe pronta una tecnologia al silicio capace di fornire energia e carburante liquido a costi quasi nulli: 33% falsa, 33% vera ma solo futuribile, 33% vera.

Prego? E la butti li cosi'? Sarebbe l'unico vero game changer che darebbe una svolta epocale alla storia e ai destini dell'umanita e la butti li cosi', senza un link, un accenno a da che piffero di fonte ti sarebbe arrivata questa news rivoluzionaria, no? ... "Una tecnologia al silicio" ... certo un economista (immagino) che ha passato la sua vita fra ministeri e politici ne sapra' a pacchi di fisica, chimica (sarc) ... ma magari, proprio per queste frequentazioni, ha accesso a news che noi comuni mortali sono preclise ... ... oppure spara cazzate a ruota libera. "Una tecnologia al silicio" ...

Poi si mette a dare le percentuali che definirei tecnicamente ad cazzum (tipo il famoso 3% da non sforare .. sara' una prerogativa degli economisti)

In ogni caso produttori e detentori di petrolio si stanno liberando delle riserve


"Produttori e detentori (pure i detentori"?) di petrolio SI STANNO LIBERANDO delle riserve" ... quindi altro che "complottismi" sul fatto che i sauditi stessero cercando di fare le scarpe allo shale e ai russi.. e' che sanno che fra poco il loro petrolio - LA risorsa del XX secolo, quella che senza tutto lo sviluppo che abbiamo visto negli ultimi 100 anni non ci saremme mai stato, o almeno non per le grandi masse delle classi medie occidentali - non lo vorra' nessuno, e' solo una schifezza nera e puzzolente ... manco per asfaltare le strade e farci le masse di plastica che ci attorniano ... a no, aspetta, ci sono i due punti, e' solo quel "si stanno liberando" che trae in inganno (e che c'entrano poi i "detentori"? Anch'io lo sto cavando dal serbatoio! me ne voglio liberare subito prima che ...) :

: questo fa il gioco dei nemici della Federazione Russa (che ha costi di estrazione difficilmente comprimibili sotto i 40$ a barile) e quindi lascia pensare che dietro ci siano i servizi americani, inglesi, sauditi. 
Se cosi’ fosse, per l’ennesima volta Usa, UK etc si daranno la zappa sui piedi creando un incontrollabile disordine che spingera’ ad una crescita delle coscienze e pertanto alla loro fine.

Ah, allora si, ok coi complottismi di cui sopra .. quindi che c'entra questa dinamica di breve con la news bomba di cui all'inizio?  Quindi non c'e nessuna consequenzialita' fra la prima news (bomba) e il resto?  ah, bello .. puro delirio quindi. Eh si, senti poi dove scappella:

Ma la vera battaglia o sfida e’ questa: ambientalisti e conservatori sono terrorizzati all’idea che per l’umanita’ possa aprirsi la nuova era di prosperita’ sviluppo e democrazia. 

Gli ambientalisti sono TERRORIZZATI all'idea che l'umanita' possa avere una nuova eta'  di prosperita' e democrazia ??? A parte che non si capisce bene come avere energia a basso costo favorirebbe la democrazia .. sicuramente meno guerre per il petrolio, certo, ma fra l'altro questo non vorrebbe manco dire che in Medio Oriente arriverebbero le democrazie .. ma poi quel "gli ambientalisti sarebbe terrorizzati ..." Ma siamo al delirio totale .. ma l'ha scritta veramente Galloni sta roba? 

Vi voglio raccontare una storia. Mio padre e' un chimico industriale e proprio perche' tale quando i suoi figli sono nati e lavorando nella chimica si rese conto di come stavano avvelenando il pianeta: che mondo di merda avrebbe lasciato ai suoi figli? Che aria avrebbero respirato, che cibo avrebbero mangiato? Sarebbero morti di un cancro o qualche altra merda provocata dall'alterazione dell'ambiente in questa corsa ai consumi e allo sviluppo? Fu cosi' che si avvicino' alla protezione della natura. Ora, che gli ambientalisti siano TERRORIZZATI all'idea che arrivi una nuova tecnologia ... ma vaffanculo Galloni (o chi ha scritto sta merda), vaffanculo! Ma chi erano quelli che parlavano di energie alternative DECENNI fa, che provavano a percorrere altre strade? Tu? Ma vaffanculo. 

"Terrorizzati" ... ma siamo nel mondo dei veri complottisti, le scie chimiche, le elite che ci vogliono sterminare perche' cattive, i servizi segreti USA che provocano terremoti e innondazioni a comando ... qua raga siamo veramente nel campo del delirio. Caso vuole che chi se ne esce con 'ste stronzate e' una volta un economista, un altra una psicologa, un'altro un "giornalista" ... un tecnico, uno che abbia un minimo di preparazione scientifica no? Si trovera' anche quello ma credo che 'ste cose facciano presa quasi solo fra gente che NON ha una preparazione scientifica.  


Rasoio di Occam (Novacula Occami in latino) è il nome con cui viene contraddistinto un principio metodologico espresso nel XIV secolo dal filosofo e frate francescano inglese William of Ockham, noto in italiano come Guglielmo di Occam. 
Tale principio, ritenuto alla base del pensiero scientifico moderno, nella sua forma più immediata suggerisce l'inutilità di formulare più ipotesi di quelle che siano strettamente necessarie per spiegare un dato fenomeno quando quelle iniziali siano sufficienti.

Ma cercare la soluzione piu' semplice e banale no? Mai? 

Contro questa prospettiva vengono inalberate le restrizioni di reddito, di sicurezza, di tipo ecologico: tutte cose vere perche’ le grandi banche hanno il potere, gli Stati sono deboli, il terrorismo impazza e l’inquinamento una grave minaccia.

Pero’ tutte queste situazioni sono state volute a tavolino e dovute a scelte politiche ed economiche ben precise: quando ci risveglieremo, se saremo ancora in tempo, sapremo come porvi rapido ed efficace rimedio. 
Nino Galloni

E finisce con deliranti, autocelebrativi, improbabili "sapremo vincere", "ce la faremo", "porremo subitaneo ed efficace rimedio" ... mah!

Ho l'impressione che qua stiamo delirando alla grande, robe che i deliri dei piddini sono quasi sani a confronto .. ok, mettersi in discussione e indagare ogni possibile via alternativa, ogni spiegazione alternativa, ma bisogna anche sapere rendersi conto di quando si sconfina nel ridicolo, nel senza prove, nelle sparate a caso ... quando poi esistono spiegazioni molto piu' banali e semplici. 

Cheddire: attendo con ansia altre news a riguardo di questa rivoluzionaria tecnologia "al silicio" (almeno non hanno detto "al cirimbicio" o "al criptorame polisitropo palindromo con scappellamento a destra") con un minimo di serieta' e riferimenti magari (!) 

Ripeto per i mentecatti: OVVIAMENTE saro' il primo a gioire per una invenzione del genere ... quando e SE arrivera' mai, sul serio, non sparate alla Bar Sport ... "si, si.. e poi lo sanno tutti che a Roswell ci sono gli UFO e gli alieni! .. e ce lo hanno sempre tentuto segreto! .. perche?! Eh! dimmi perche'! .. ecco, vedi, non lo sai! .. hehe" ... 

Fra l'altro poi avere energia a buon mercato e infinita non vorrebbe per un cazzo dire che magicamente tutte le fonti di inquinamento al mondo sono scomparse, centrali a carbone e petrolio si, ma non mi pare che siano le sole fonti di veleni che poi ci respiriamo, beviamo, mangiamo

Adesso ci saranno i troll e i deficenti della rete tutti eccitati ad avete un link in piu' da citare ... e CHE LINK!

Lugano fa dei bei post, e anche questa sarebbe una news col botto ... se avesse un minimo di fonti, di riferimenti, di speigazioni (ma l'avra; detta davvero sto Galloni o se l'e' inventata Lugano? Eppure siamo a Natale, non a Carnevale o al primo d'aprile ... "una tecnologia AL SILICIO" !! .. Mei cojons! Al silicio, capito !? .. sti cazzi!

.. il Rasoio di Occam .. non e' che le risorse non rinnovabili si esauriscono, cosa ovvia e nota da praticamente sempre .. no, e' che ci sono delle elite che ci odiano che poi .. la spiegazione piu' semplice no, eh? No, no .. e che ci sono gli ambientalisti babau che ti vogliono male ... cazzo, l'ignoranza fa sempre il botto. Si sapeva ma resto sempre basito, sorpreso e basito dalle uscite di certi cervelli .. cazzo, devo sentirle, perche' da solo non ci sarei arrivato mai a formulare certe teorie .. neanche sotto l'effetto dell'etere :D 


.. magari a Lugano stava sul cazzo Galloni e voleva screditarlo .. 

MAH!

---

Commento spassoso su Scemari Economici
stanno per arrivare le astronavi dei rettiliani! 33% falsa, 33% vera ma solo futuribile, 33% vera, 
comunque tutto fa pensare che dietro ci siano i servizi segreti di Andorra, Antigua&Barbuda e della Repubblica di San Marino

19 commenti:

  1. Sono andato a leggere il post su scenarieconomici.it
    In sole 14 righe, Galloni (non lo conosco) ha inserito:
    1) Petrolio e relativi prezzi
    2) Silicio (e relativa tecnologia)
    3) Russia, USA, UK, sauditi (Arabia Saudita)
    4) Ambientalisti
    5) Democrazia e sviluppo
    6) Potere delle banche
    7) Terrorismo (impazza)
    8) Inquinamento
    9) Potere occulto che agisce a tavolino
    10) Speranza di porre rimedio a tutto

    Si potrebbe dire semplicemente:
    "Tante idee, ma confuse"

    Mi sembra il massimo del "sentito dire" di chi parla di tutto senza capirne niente.

    Chiaramente i temi sono molto importanti, ma trattati così, si capisce che si ha un'idea molto vaga di tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D appunto .. tanta carne sulla brace e cotta malissimo. Dai, non mi puoi buttare una bomba termonucleare come quella dell'esordio senza dire di piu' !

      Io faccio spesso post tirati via .. ma mica mi presento a sindaco di Roma e men che meno parlo essendo "uno dei piu' grossi economisti del paese" ... se dovessi avere un ruolo pubblico anche di un livello la meta' di quello che potrebbe o vorrebbe avere Galloni non farei post amatoriali e veloci come quelli che faccio, mediterei tutto molto di piu', controllerei tutto, starei molto attento a non pestare a i piedi a pressoche' tutti come faccio (infatti non potrei fare mai e poi mai il politico, l'arte della mediazione ... pero' chissa, non sarebbe detto in realta'.. ), ecc .... secondo me era uno scherzo di Lugano :D

      Elimina
    2. Spero che qualcuno NON gli abbia detto che:
      mentre il petrolio costa estrarlo,
      il fotovoltaico è GRATIS perché il sole ti manda le radiazioni direttamente sul pannello fotovoltaico, senza pagare, e produci energia! :-)

      Sono di quelle mezze verità (il pannello fotovoltaico chi lo porta Babbo Natale?!)
      che servono a far credere cose irreali a chi non ne sà niente.

      Elimina
    3. Gia' ... una delle cose che leggere Martenson e Bardi m'ha lasciato smerdato, per esempio, e' come anche il reciclo e' una gran cosa ma ad ogni ciclo si perde qualcosa (quando addirittura il recliclo e' impossibile, tipo lo zinco delle zincature, il metallo drogato e certe leghe... i tetrapack .... ) ... basta perdere un 5% a ciclo e si fa presto a restare senza un niente (! non avevo mai realizzato bene questo problemuccio prima di quelle letture, l'avevo enormemente sottovalutato)

      Elimina
    4. Sai che nei pannelli fotovoltaici puoi recupera solo il 30% di Argento ad ogni riciclo?!

      Già adesso, l'argento sarebbe insufficiente a produrre i PV per generare tutta l'energia che consumiamo.
      Immaginati cosa succederebbe dopo 25 anni, quando dovrebbero essere rimpiazzati?
      L'argento dove lo prenderanno?

      Le altre tecnologie che non usano l'argento hanno un'efficienza inferiore e quindi non sono una soluzione (almeno per ora).

      Elimina
    5. Solo il 30% ? E com'e'? Non dovrebbe essere cosi' difficile separare le linee d'argento dal vetro e dal silicio .. no? Poi i circuiti d'argento pajono rimuovibili relativamente facilmente ..

      Elimina
    6. La prima separazione avviene in modo fisico tra le componenti principali più abbondanti: vetro, telai in metallo ecc.

      Per le celle fotovoltaiche che contengono Argento, devi usare processi chimici.

      Siccome le quantità di argento sono relativamente piccole rispetto agli altri elementi, per questo risulta relativamente difficile separarlo in modo industriale.

      Si potrebbero avere anche efficienze superiori, ma facendo il calcolo economico di quanto costerebbe estrarre una percentuale maggiore di argento, si è visto che NON conviene.

      Quindi, anche ammettendo per ipotesi che tutto l'argento disponibile come risorsa mineraria, fosse sufficiente a produrre i pannelli fotovoltaici necessari;
      alla fine del primo ciclo di vita di tali pannelli, solo il 30% potrebbe essere rimpiazzato, facendo crollare la produzione di energia del 70% (considerando le medesime tecnologie).

      Ecco perché continuo a dire che soluzioni semplici NON ce ne sono, e chi propone le rinnovabili come la soluzione di tutti i mali, NON ha fatto i calcoli per bene.

      Anche nell'eolico c'è il medesimo problema con la carenza di Neodimio.

      Puoi consultare una mia analisi quantitativa sulla carenza degli elementi nelle fonti rinnovabili, al seguente indirizzo:
      http://www.sviluppoerisorse.eu/dati/ricerca/futura_societa_minerali.aspx

      Ecco perché io dico che:
      le rinnovabili possono essere d'aiuto nella produzione di energia,
      ma NON sono LA SOLUZIONE!

      Elimina
    7. scusa, mi pare che parli dell'argento come se fosse un drogaggio del silicio .. non si usa invece nelle "righine" che si vedono nei pannelli (per lo piu' blu), come collettore degli elettroni? .. fra l'altro il silico mi pare che debba essere appunto di purezza altissima (infatti anni fa si parlava di come esistevano solo un pajo di grosse fabbriche di silicio di purezza elettronica e questo pareva essere uno dei limiti alla crescita del settore .. ora non so ma credo che siano molte di piu' queste fabbriche).

      Il drogaggio con elementi rari invece riguarda altri tipi di FV, mi pare ...

      Elimina
    8. .. comunque SI, le rinnovabili NON sono la salvezza per le prossime generazioni. Anche gli invasi delle dighe si riempiono di detriti alla fine, per esempio ... credo una cosa del genere fu la ragione della fine della regina di Saba molti secoli (millenni?!) fa ... e non parliamo del nucleare: manca Uranio (leggevo che gia' oggi si usa per meta' uranio e plutonio da ex testate nucleari) e poi ...

      http://www.visualcapitalist.com/the-nuclear-conundrum-aging-reactors/

      http://www.zerohedge.com/news/2015-12-19/huge-fukushima-cover-exposed-government-scientists-meltdown

      .. fortuna che mo c'e' questa nuova tecnologia "al silicio" !!! ( sarc )

      Elimina
    9. Non parlo dell'Argento come elemento aggiunto al Silicio come drogaggio.
      Quelle linee di argento nella cella fotovoltaica come pensi che si tolgano?
      Non lo puoi fare meccanicamente, troppo lavoro per ottenere pochi grammi d'argento.
      L'estrazione dell'oro dalle rocce, la puoi fare, anche per piccole percentuali d'oro, perché costa molto; ma come sai, l'argento in genere è un sottoprodotto dell'estrazione di altri elementi.

      A complicare la situazione c'è il fatto che:
      il problema non è solo produrre energia, ma evitare che l'eventuale abbondanza di energia non causi un'ulteriore crescita demografica e quindi rapidità di distruzione dell'ambiente.

      Qualsiasi forma di produzione di energia che non preveda la riduzione demografica, è destinata a fallire.

      Elimina
    10. Come separare Ag da Si? .... fusione (diverse temperature di) ? Io me la immaginavo tendenzialmente cosi'

      Elimina
    11. In genere la via chimica comporta un minore dispendio di energia.
      Anche facendolo per fusione, in modo particolare l'argento, è un metallo che in date proporzioni con altri elementi, fonde insieme ad essi; cioé non è possibile separare al 100% l'argento dagli altri metalli anche se il loro punto di fusione è diverso.
      La chimica insegna che: i punti di fusione, ma ancora meglio di ebollizione sono specifici di una data sostanza, se tale sostanza è pura.
      Se la sostanza è insieme ad altri elementi, in date proporzioni, il metallo fonde insieme agli altri, non separandosi da essi.
      E' questo il motivo per cui, tramite distillazione NON è possibile separare completamente alcuni liquidi, difatti la distillazione del petrolio avviene in modo particolare, tale da ripetere l'evaporazione dei combustibili tante volte.

      Se l'argento lo leghi con gli altri elementi, tipo nelle 500 lire d'argento, e poi lo fondi per ottenere l'argento iniziale, ne otterrai di meno. Una parte resta legato agli altri metalli della moneta!

      Elimina
    12. beh, se si raffinano i metalli vorra' dire che e' possibile separarli da elementi non graditi ... il problema e' quanta energia ci vuole e quanto costa questa benedetta energia

      Elimina
  2. https://www.youtube.com/watch?v=kq1W-QdMsWQ
    fondere significa portare ad alte temperature i metalli con conseguente e logica perdita di materiale. Ogni fusione, sia d'oro, ma anche d'argento, di palladio, platino, nichel, rame, ecc... porta ad una perdita che va da un 2% ad un 3% del prodotto che si lingotta perchè normalmente ogni fusione dura dai 7 ai 15 minuti e in tempi così lunghi il metallo bruscia. Con l'elettricità nell'acqua distillata invece, non essendoci temperature altissime, questa perdita viene meno per quanto concerne il rpocesso di purificazione-raffinazione.. la fusione poi viene fatta ad induzione in tempi brevissimi sotto il minuto e senza sostanze tossiche prodotte dalla bruciatura di propano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una parte "se ne va in fumo" fondendo :o ... passa proprio allo stato gassoso (valla a riprendere con un retino per farfalle! :D .. magari sarebbe possibile anche recuperarla .. )

      beh, ne sapremo di piu' quando attiveremo una fonderia in garage :D

      Elimina
    2. A parte gli scherzi, anche l'acqua evapora già a una temperatura superiore a 0°C.

      L'agitazione delle molecole sulla superficie, espelle atomi che vanno in fase gassosa.

      A temperature più alte, come quelle di fusione dei metalli, l'agitazione termica degli atomi è elevata ed una parte degli atomi, quelli in superficie, possono andare in fase gassosa e disperdersi.

      Per l'argento si potrebbe usare anche qualche metodo misto tra chimica ed elettrochimico, ma si deve sempre considerare il dispendio di energia e il metallo recuperato.

      Per le miniere di qualsiasi risorsa, ci sono delle concentrazioni al disotto delle quali non conviene estrarre.

      Nel riciclo è la stessa cosa: la parte più abbondante da recuperare, si recupera; quella presente in tracce si scarta.

      Elimina
    3. strigni strigni sempre li si si finisce: so' cazzi!

      Alla faccia di quelli che se la prendono con chi gli dice che le risorse sono limitate e se ne escono - raccapricciante - con frasi tipo "gli ambientalisti godono nel vederci soffrire" o "le elite ci vogliono poveri" .. cazzo, tesoro, ma ste cazzo di elite come sono arrivate ad essere appunto elite? Con banche e multinazionali (che vendono prodotti, il consumismo e' la loro manna) dico io. Quindi, cazzo, si faccia 2+2: sara' interesse di Banche e Multinazionali (se no dimmi tu chi sarebbero queste fantomatiche "elite") la decrescita ????

      La decrescita e' LA fregatura per le elite. Senza poter crescere all'infinito il sistema bancario stesso a riserva frazionaria CROLLA. Idem gli investimenti e i guadagni delle multinazionali.

      Su, si adotti veramente questo famoso neurone!!

      Che poi le elite stesse siano le prime che si stanno rendendo conto / si sono rese conto dell'inevitabile che ci attende e si stiano preparando / si sono gia' preparate da mo per fotterci alla stragrande e' un altro discorso. E' un nuovo scenario per vivere e comandare anche nel nuovo paradigma che e' in arrivo. NON che il nuovo paradigma e' da loro voluto!

      Cazzo! Invertono, questi soggetti, causa ed effetto. Tragicomico. Degno davvero di Kazzenger!

      Elimina
  3. usando i procedimenti corretti non si perde praticamente niente, anche il rame si può cementificare dall'acqua che ne ha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "cementificare" il rame dall'acqua (?) .... non si perde niente (?) ...... links please ( se no pare un commento in perfetto stile col post di Galloni :D )

      Elimina