Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 16 dicembre 2015

Bassi: La maggioranza degli italiani possiede immobili che "a mercato" valgono meno della metà (immaginate dunque la reale patrimonializzazione delle "banchette" italiane...)

Sacrosanta l'apertura di un interessante post di Stefano Bassi sull'immobiliare italiano (imperdibili i due racconti delle sciure piene di appartamenti o supermercati, una che vive nel mondo delle favole e l'altra che ha capito benissimo come stanno le cose)

Come al solito in Italia si fa tanta caciara sulle cose irrilevanti & tanta propaganda strumentalizzando le varie vicende ma non si va mai all'essenza fondamentale delle cose. Sempre a Valle e mai a Monte... sempre sul particulare e mai sulla visione d'insieme... ed è successo così anche sulle 4 banchette di provincia fallite sulle quali si dice di tutto e di più ma non si dice la cosa essenziale: le 4 banchette di provincia sono fallite (o se preferite sono state "salvate"...) soprattutto perchè le sofferenze bancarie sono alle stelle (circa il doppio dei 200mld ufficiali)

Gia'. Proprio vero. Sentito qualcuno parlare nelle fiumane di tg e programmi "d'approfondimento" di questo piccoliiiiissimo problemino a monte?  

Nessun commento:

Posta un commento