Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 25 dicembre 2015

Armstrong: Una chiusura dell'anno sopra 1044,50 USD/oz segnalerebbe che l'oro non e' cosi' debole come si sarebbe detto


(..) a closing for gold on the nearest futures ABOVE 1044.50 will also warn that it may not be as weak at first glance given it did bottom on the first Benchmark.

Una chiusura sopra 1044,50 USD/oz avvertirebbe che l'oro non e' cosi' debole come si sarebbe detto alla prima occhiata...


trovi tutto tutto il post QUI

1 commento:

  1. Ma come non deve andare a 600 cazzaro di un Armstrong! 600 bastonate!

    RispondiElimina