Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 25 novembre 2015

St.Angelo: La morte dell'Oro e dell'Argento di carta



Steve St.Angelo ci evidenzia quello che abbiamo gia' notato e cioe' come la domanda degli investitori ha virato negli ultimi anni dal finanziario (ETF vari) al fisico (monete e lingotti reali d'oro e d'argento).



Magari parlare di morte dei metalli di carta o "sintetici" come dicono altri e' un po' esagerato e prematuro ma la tendenza mi pare piuttosto evidente. 

leggi tutto QUI

3 commenti:

  1. ripetitivo come un vecchio rincoglionito, lo so, ma, per i nuovi avventori del locale,
    giova ricordare che

    A settembre 2014, dati BanKitaglia, le attivita FINANZIARIE (cioe esclusi gli immobili) degli itagliani
    ammontano a 3904 miliardi di euri

    Secondo il Silver institute la produzione ANNUALE MONDIALE di argento nel 2014
    ammonta a 877,5 milioni di once

    877,5 milioni di once * 13,4 eur/oncia = 11,76 miliardi di euri

    cioe, AI PREZZI CORRENTI,
    12 stitici miliarduzzi scarsi comprano LA PRODUZIONE ANNUALE MONDIALE DI ARGENTO

    ovvero

    3904/11,76= 0,33%

    e cioe' un misero 0,33% della ricchezza mobiliare dei SOLI ITALIANI
    PROSCIUGA L'INTERO MERCATO MONDIALE ANNUALE DI ARGENTO

    si parla di argento FISICO, of course
    non di carta, promesse, bit, o cazzo di "certificati"
    (chiamateli pure certificati di confisca)

    qui si parla di matematica, e di fisica


    ovviamente nel discorso entrano poi disinformazione, propaganda, manipolazione dei "mercati", truffa, crimini del "potere" nonche' dabbenaggine inesauribile di investitori e normali cittadini

    ed essendo il mercato dell'argento un SISTEMA COMPLESSO,
    ne rimangono sostanzialmente imprevedibili dinamiche e prezzi

    nondimeno e' utile ogni tanto rimettere i piedi per terra
    e ricordare di cosa stiamo parlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico "conticino"! Degno di un post! :D
      Si, davvero, per com'e' messo IL MONDO (non solo l'Italia o l'Occidente) e' ridicolo che tutta la produzione mondiale d'argento se la potrebbe spazzare via un miliardario da solo ... d'altonde anche i fratelli Hunt negli anni '70 ... :D

      grazie

      Elimina
  2. Quindi il prezzo come lo facciamo a vanvera? Un tanto al chilo? Se ci sono degli strumenti finanziari che decidono il prezzo c'è poco da fare. ..o salta il sistema, o lo cambiano ma se vogliono dare un prezzo alle materie prime questi strumenti ci saranno sempre. ..quindi o la smettono con la leva o i derivati e tornano a prezzare a livelli congrui oppure che cambino il gioco.

    RispondiElimina