Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 24 novembre 2015

Rebuffo: Salvataggio Bancario Made in Renzi: Vi Costa quasi un Miliardo di Euro

Aggiornamento: emergono altri dettagli, dei 3.6 miliardi prestati dalle banche italiane, su 1.6 miliardi c’è la garanzia dello Stato attraverso Cassa Depositi e Prestiti, non ho parole, questa è un grottesca farsa.
….Intesa Sanpaolo, Unicredit e Ubi sono il pool dei tre maggiori istituti che ha garantito la linea di liquidità immediatamente necessaria per avviare il salvataggio (da 1,65 miliardi totali), che viene remunerata “a tassi di mercato” e ha scadenza massima di un anno e mezzo. Su questa linea, emerge dal comunicato di Intesa, c’è un ruolo per Cassa Depositi e Prestiti: ha assunto un impegno di sostegno finanziario in caso di incapienza del Fondo alla data di scadenza del finanziamento.
Si cominciano a fare i conti, e come al solito l’ennesima sparata del Cazzaro si è rivelata per quella che è : una cazzata appunto.
Non è vero che il salvataggio di Banca Marche, CariChieti, Carife e PopEtruria sia a totale carico dei “privati”. Il costo per le casse dello stato si aggirerà intorno al miliardo di euro di mancati introiti fiscali.
Poco? Tanto?
Diciamo che è un costo accettabile per evitare un autentica ecatombe per il fondo nazionale di garanzia sui depositi e perdita di fiducia (giustificatissima) nel sistema bancario italiano.


1 commento:

  1. Prima prendi a insulti quel paraculo di FunnyKing (giustamente, ma che da che pulpito, eh?) e poi non ti vergogni a scopiazzre??
    La tristezza incarnata, veramente, ma che vita e' la tua?? :'D

    (dai, pubblicami, dai, dai, dai, pubblicami di nuovo, a TARZAN!! :'D ).

    RispondiElimina