Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 27 novembre 2015

Jansen: I segreto delle sette sorelle (1 di 4)

Ma vedi che vi ho trovato! Un documentario postato dal nostro amico Koos Jansen su "i segreti delle sette sorelle". 

Con buona pace di quelli che "il petrolio e le risorse non c'entano un cazzo, pirla!"

Prima parte di 4

8 commenti:

  1. Naturalmente a chiunque dotato di un minimo di buonsenso appare OVVIO che, se nel momento di criri economica e dei debiti sovrani e con a disposizione talmente tanto petrolio che non si sa letteralmente come stoccarlo e le materie prime crollano di prezzo in assenza di domanda per via della stagnazione se tutto il mondo si mette a spendere miliardi per bombardare la Siria che non ha petrolio o gas, vuol dire che...uhm, cosa??

    Beh, alla peggio si ignorano i fatti e si dice pirla a chi prova a guardarli, se berluschini e piddini ci hanno capato per anni vuol dire che il metodo funziona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OVVIAMENTE questa sovrabbondanza di petrolio sara' qui anche fra 5 o 10 anni, no?

      Pirla

      PS: la Siria petrolio ne ha, anche se rispetto ai suoi vicini e' poco (ma a confronto dell'Italia o della Germania) ... we comunque, Siria, Afghanistan: mai sentito parlare di VIE per esportarlo? Guarda la mappa e vedi che c'e' sopra l'Afghanistan.

      Ma veramente, basta, abbassarsi a rispondere a queste cazzate e' degradante oltre che nojoso. Scrivi cose piu' serie e ne parliamo. Che la prima e la seconda guerra del golfo siano state fatte per il controllo della risorsa strategica numero uno al mondo e' OVVIO anche ad un ragazzino (che non abbia la testa infarcita di stronzate delle TV).

      Scommetto che manco l'hai visto il video. Se l'avessi fatto (e se fossi in grado di capire che dicono) sapresti che il compito numero 1 delle truppe USA in Iraq era a) preservare i pozzi di petrolio e b) conquistare il ministero del petrolio a Baghdad e conservarlo al sicuro da attentati e distruzioni (altro che armi di distruzione di massa, ed esportare democrazia, e difendere l'occidente, e tutte le altre panzane).

      Elimina
    2. .. fra l'altro e' bellissimo come ricorda che la famiglia Bush (pilastri della CIA, da un secolo quasi addentro alle alte sfere del governo USA, ecc) aveva ottenuto concessioni petrolifere offshore in Kuwait per la propria compagnia petrolifera (Zapata mi pare si chiamasse) gia' dalla fine degli anni '40 (1948, roba del genere) .. dagli anni quaranta dello scorso secolo (70 anni fa!)

      Elimina
    3. basta, abbassarsi a rispondere a queste cazzate e' degradante oltre che nojoso

      Lo so, dovre smettere.

      Scrivi cose piu' serie e ne parliamo.

      Visto che hai problemi a capire queste...tutto quel che sai dire: "pirla", "coglione"...scuola Salvini, eh?
      Ecco, siamo in guerra in Siria per via dei soldati USA in Iraq a difendere i pozzi, dopo che nella prima guerra del golfo peraltro li avevano spianati coi bombardamenti a tappeto, ora spiegaci gli attentati di Parigi parlando della mafia del sud Italia magari...e prima o poi quel neurone adottalo mi raccomando.

      Elimina
  2. Allora? Che famo?
    Risproviamo: questo lo pubblichi?

    http://www.zerohedge.com/news/2015-11-28/how-green-energy-really-works

    Mi sembra giusto di ricordare una tua sboronata sulla fattibilita' economica di progetti in Africa (desalinizzazione e irrigazione dell'acqua di mare con impianti alimentati a rinoovabili? Non ho voglia di cercare...) su larga scala, adesso che ci racconti?

    Mi rispondi, dotto'?

    RispondiElimina
  3. Er, mi sa che han ragione loro. In Afghanistan ci sono andati per libertà e religione. Senza sindacato i pastori sono sfruttati e inchiappettare le pecore è immorale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. o per riprendere certe produzioni ... no, non di lapislazuli: di certe "margheritone" rosse ...

      Elimina
    2. ... comunque a nord dell'Afghanistan ci sono bei giacimenti di petrolio, gas ... per chi non lo sapesse, vedere su Wiki i vari ***stan e le loro economie. E per portarle vie, queste risorse, senza passare dalla Grande Madre Russia ...

      Elimina