Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 26 novembre 2015

Francesi a bombardare la Siria, britannici a ruota ... ma ... una volta non ci voleva almeno una risoluzione dell'ONU prima di invadere e bombardare un paese?


Zero Hedge - "The Redcoats Are Coming!" Britain Moves Closer To Launching Anti-ISIS Airstrikes In Syria

Allora, i francesi avevano gia' fatto partire la loro portaerei la mattina del giorno degli attentati, leggevo, e son la che bombardano .. i turchi, gli americani, tutti che volano sui cieli di quel paese a tiramento unilaterare di culo ... mo anche gli inglesi ... 

Ma, pare a me, a gli unici che hanno un mandato per volare nei cieli della Siria sono i russi, chiamati dal governo del paese? 

Nessuno ha notato che stanno tutti a parlare di andare la a bombardare (e ovviamente i "nostri" bombardamenti non uccidono mai donne, bambini, innocenti vari), se non lo fanno gia', senza nemmeno accennare a nessuna cazzo di risoluzione dell'ONU che gli dia uno straccio di mandato? 

Pare a me o almeno una volta si parlava di passare dall'ONU prima? 

Cosi, eh, correggetemi se sbaglio


PS: Zero Hedge - Meet The Man Who Funds ISIS: Bilal Erdogan, The Son Of Turkey's President (Vi presentiamo l'uomo che ha fondato ISIS: Bilal Erdogan, il figlio del presidente turco)


.. Wow! Fantastica! L'ha gia' tradotto (la versione su ZH ha gia' fatto piu' di 200.000 letture)

Voci dall'Estero - ECCO CHI FINANZIA L’ISIS: BILAL ERDOGAN, IL FIGLIO DEL PRESIDENTE TURCO

Ancora un tagliente articolo di ZeroHedge sugli “insospettati” amici dell’ISIS. Se l’abbattimento del jet russo da parte delle forze armate turche ha destato qualche sospetto sulle forze in campo, ecco una documentata conferma che è proprio attraverso la Turchia –paese membro della NATO e alleato dell’Occidente,– e per tramite di persone vicinissime al Presidente Erdogan, se non lui stesso, che l’ISIS può fare cospicui affari vendendo il petrolio iracheno e rifornendosi di armi.

3 commenti:

  1. lo diceva da mo' anche il vecchio uriel, buonanima,
    che erano sticazziditurchi a finanziare/coprire il baubau

    resta da dire che gli Erdogan sono al piu "vassalli dei vassalli",
    una pedina (una grossa ingombrante e pericolosa PEDINA)
    mossa dagli USA, per scassare il cazzo ad Assad (che non si e' mai piegato)
    e a zioPutin, sminchiandogli un grosso partner commerciale,
    nonche sminchiando il possibile gasdotto che porta stocazzo di gas in Europa via Turchia
    (dopo che hanno scassinato il cazzo ben bene sull'altra route commerciale del gas, Ukraina)
    nonche' fomentando la frattura del mediooriente su basi religiose, come da piani divide et impera sionisti
    nonche' guadagnando sfracelli in forniture di armi (sempre Israele e USA in primis)

    quindi sion manovra gli usa, che manovrano la nato, che manovra erdogan

    restadadire che, per noi italioti si evidenziano, ancora una volta, 2 URGENZE OPERATIVE

    1 - una volta di piu, FUORI DALLA NATO (criminale finanziatore/complice dei terroristi)
    2 - ENERGIE ALTERNATIVE a stecca - prima ci liberiamo di gas/petrolio/nucleare/carbone, meglio e'

    ad averci qualche cazzo di statista, ovviamente....
    :(

    e una massa critica di concittadini pensanti...
    :(((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D ci pensavo proprio l'altro giorno al buon Uriel, che parlava della Turchia quando io ancora dovevo inquadrare la storia della creazione di ISIS. Sciapo'

      Elimina
  2. L'ONU ha di meglio da fare, occuparsi del VERO pericolo per il pianeta: la terribile anidride carbonica.

    Le porterei che sganciano ogni anno migliaia di tonnellate di uranio impoverito nei bombardamenti in giro per il mondo sono solidali ed ecosostenibili, non pare rappresentino un problem per l'ambiente. Credetegli. E' l'ONU.

    RispondiElimina