Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 10 novembre 2015

Durden: Cha faccia ha una depressione industriale


Ma no, non e' mica una depressione mondiale, no no. 

Guardate a che livelli son messi in Australia: 

Was: $2.9m | Now: $15,000: Caterpillar 992C wheel loader


Was: $1.4m | Now: $50,000: Hitachi EX1200 hydraulic excavator

Was: $2.7m | Now: $46,000: Caterpillar D11N crawler tractor

Was: $900,000 | Now: $47,500: Caterpillar 775D rear dump truck

Was: $200,000 | Now: $2,000: Large workshop with water tank
Sconti del ... 99% (!!!)

8 commenti:

  1. L'unica cosa da segnalare, se non mi sbaglio, è che tali mezzi di lavoro sono venduti a tali prezzi, perché di seconda mano.
    Sono le aziende in fallimento che li vendono per fare cassa.
    E' solo la mia impressione; mi sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono usati, ovvio... la crisi del settore minerario colpisce l'Australia in pieno visto che sono diventati praticamente un hub metallifero per i cinesi. Comunque i prezzi sono pazzeschi, lascia stare che siano usati ma da 1 milione e 4 a 50mila per una escavatrice! Quasi quasi ad essere li sarebbe da comprarle per rivenderle fra un anno o due al doppio almeno, una volta passata la buriana sui metalli e le commodities (quando si vedra' qualche grosso fallimento voglio vedere quanto rame, nickel, ferro, zinco non servono a nessuno dei 7 e rotti miliardi di persone su questo pianeta ora)

      Elimina
    2. Per il caterpiller penso che che lo stanno vendendo perché adesso stanno producendo quelli senza conducente automatizzati, quindi, si risparmiano un dipendente e relativo stipendio; che nel lungo andare, sono tanti soldi.

      Chiaramente un pò per la crisi e un pò penso che sia normale che ci sia anche un mercato dell'usato.

      Certo, i prezzi fanno impressione; ma se lo fanno, avranno i loro motivi.

      Elimina
    3. :D si, magari non sarebbe una grandissima idea neanche comprarli a questi prezzi, modelli vecchi ... chissa', bisognerebbe essere del ramo. Comunque una escavatrice per 50mila ... secondo me anche solo comprarla e rivenderla, che so, in Myanmar, ci fai un bel botto di soldi (a parte le mazzette ai generali) ... :D

      Elimina
  2. beh, io sono del ramo, e devo far notare che quei prezzi sono le basi di partenza delle aste.
    Ricordate, soprattutto con un CAT comprare un C invece di un B o un A, a parità di modello, per esempio , può essere uno sbaglio pazzesco, e bisogna intendersene, e di parecchio.
    Sempre per esempio un CAT 992 in Europa di vende dai 225,000 dollari a circa 180'000, dipende dalle ore e dalle condizioni di motore e trasmissione.
    Detto questo la richiesta dei mezzi è costante, solo che la riparazione e i trasporti costano molto, e è meglio lasciare quel tipo di commerci ai grossi commercianti, che si possono permettere di tenere in "parcheggio" i pezzi anche per anni.
    Alla brutta possono smontarli e venderli per i ricambi.
    I Italia i "rottami preziosi", per esempio sono i vecchi Fiat Hitachi, ma non tutti, quelli con il cambio meccanico e il tipo B, ovvero quelli adatti per l'agricoltura. Gli industriali con il cambio automatico non valgono niente.

    RispondiElimina
  3. Ora ci fa un post anche Bassi:

    Le vendite globali di Caterpillar stanno calando da 35 mesi di fila

    http://www.ilgrandebluff.info/2015/11/il-grafico-del-giorno-le-vendite.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+LaGrandeCrisi+%28IL+GRANDE+BLUFF%29

    RispondiElimina
  4. "Povera" Caterpillar, le disgrazie non arrivano mai sole eh? :

    Caterpillar to pay $74 million after found guilty of stealing trade secrets

    http://www.mining.com/caterpillar-to-pay-74-million-after-found-guilty-of-stealing-trade-secrets/

    RispondiElimina