Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

martedì 27 ottobre 2015

ZiboTweet


Un pajo di tweet particolarmente interessanti da Zibordi. 
Dal '45 ad oggi il COSTO DEL LAVORO IN % DEL FATTURATO non è mai stato così basso (dati USA). (vedi immagine sopra)
Che voglia dire che i lavoratori prendono sostanzialmente sempre meno? 


Secondo Gundlach (top gestore al mondo) quando i margini di profitto scendono come ora poi c'è sempre una recessione
E quanti ne ho visto in questi mesi di grafici del genere che urlano recessione su ZH.
L'incremento di produzione sul 2014 è dovuto solo al +30% di vendite auto http://www.repubblica.it/economia/2015/10/23/news/industria_ordini_fatturato-125717356/ … . e da cosa dipende? Dal CREDITO, prestiti
Alias Debiti. aaaah, che bello creare "crescita" coi debiti... 
1 milione lavorano coi voucher. Boeri dice che ci si paga la pensione http://www.repubblica.it/economia/2015/05/29/news/boeri_i_voucher_lavoro_la_nuova_frontiera_del_precariato_-115554918/ … ..pensioni da 300 eur
Va tutto beneeeee! Ottimismo gente! E vivaaa Reeeenzie ... 
Quando dicono che la colpa non è dell'EURO ma della crescita zero della produttività in Italia... in USA oggi è zero

T'e' capi'? 
Ci avrei scommesso le palle che il Krugman era contro il "QE per il Popolo". E infatti oggi: 
http://krugman.blogs.nytimes.com/2013/12/09/helicopters-dont-help-wonkish/?_r=0
(...Krugman è pro-finanza)
AAAh! Pero' .... e sti cazzi!



anche i giornali inglesi trovano che il "pentimento" di Blair sull'Iraq dopo 10 anni è ipocrita e fasullo

... e cosi' via. Ve lo consiglio il suo canale twitter, una bella finestra di info per capire come va davvero il mondo.

Nessun commento:

Posta un commento