Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 1 ottobre 2015

Kropotkin: "I Tassi" non vuol dire un cazzo


Trovato scritto su un muro della mia città (a proposito di Tassi ZIRP/NIRP da parte delle banche centrali di mezzo mondo, cosa mia vista prima in tutta la storia dell'umanità):

dati ****ESTREMAMENTE IMPORTANTI**** targati BanKitalia 
il punto VERO non e' se i tassi siano a zero, o zerovirgola 
"i tassi" NON VUOL DIRE UN CAZZO 
difatti, i tassi alle banche sono a zerovirgola, (ZIRP o NIRP su scadenze brevi/medie per nazioni"cazzute") 
**** SOLO, RIPETO S.O.L.O. PER LE BANCHE!!!!**** 
PER LE FAMIGLIE E PER LE IMPRESE TASSI A ZEROVIRGOLA UNA MINCHIA!! 
https://www.bancaditalia.it/media/comunicati/documenti/2015-01/cs_22062015.pdf 

si va dal 10% circa per le aperture di credito in conto corrente 
al 15%/16% per gli scoperti senza affidamento 
8% per anticioi e sconti5% per il factoring (cessione di crediti contro liquidita immediata) 
11,5% per crediti personali 
12% per la cessione del quinto (cinque calci nel culo dovreste cedere ai banchieri) 
7% leasing veicoli 
16+% per credito "revolving" 
e quasi 4% sui mutui (sembra poco? componilo su 20/30 anni, e ne riparliamo, pirla) 

CAPITE IL PUNTO? 
loro soldi AGRATIS, 
te, dopo esserti PROSTRATO e avergli fatto contare anche i peli del culo, gli molli il 4%, 7%, 12% 16%!!!!! 
e allora cosa cazzo parliamo di TASSI??  di INFLAZIONE e DEFLAZIONE???
son 2 cose totalmente diverse!! 
loro tassi a zero, tu al 12!  loro deflazione, tu inflazione!!! 
il primo cazzo di economista che parte con un "i tassi BLA BLA..."bisogna fermarlo subito: "i tassi QUALI? per CHI" 
se non risponde immediatamente, e a proposito mandatelo afanculo, e non perdete tempo ad ascoltarlo.

Firmato: Kropotkin

2 commenti:

  1. Un'altra dimostrazione della correttezza della teoria austriaca in risposta a "visto che stampare a cazzo coi tassi a zero non porta inflazione"? L'inflazione e' drenata coi tassi REALI che sono tutt'altro che a zero, accentuando cosi' il trasferimento di ricchezza dalla popolazione ai falsari di regime gia' in atto con la stampante a manetta - anche l'inflazione REALE (secondo punto) e' tutt'altro che a zero, chi fa la spesa lo sa bene.

    Austriaci 2 - Keynes 0

    RispondiElimina
  2. e inoltre, anche i dati BanKitalia vanno presi con le molle.

    come per il "paniere" dei prezzi al consumo,
    anche i "tassi" sono voutamente SOTTOSTIMATI
    (cioe i simpatici banchieri scrivono il falso)

    ho verificato ad esempio in azienda, i tassi per il factoring sono intorno al 10%
    e non il 4,07-6,15% medio della tabella BanKitalia!!!

    https://www.bancaditalia.it/media/comunicati/documenti/2015-01/cs_22062015.pdf

    RispondiElimina