Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

domenica 18 ottobre 2015

Jesse e Koos sulle consegne di oro fisico allo Shanghai Gold Exchange


Due postoni doverosi, che andrebbero letti, di Jesse e soprattutto l'accurato studioso del mercato cinese Koos Jansen. Qui solo qualche grafica. 

Qui sopra una visione d'insieme del mercato cinese, con tanto di produzioni auree nazionali, import dalla Svizzera, dall'Australia e da HK e UK ... 




Qui una visione delle quantità d'oro ritirate all'SGE negli ultimi 5 anni (e dietro il grafico del prezzo dell'oro in Yuan al grammo) 

Qui sotto un interessante grafico che mostra l'andamento dei ritiri di oro all'SGE quest'anno con dietro l'andamento della borsa cinese, così colpita nella sua bollona negli ultimi mesi


E da Jesse altre grafiche, fra cui questa famosa ed aggiornata ora sui ritiri complessivi d'oro all'SGE dal 2009 ad oggi: quasi 10.000 tonnellate, più della più grossa riserva aurea al mondo, quella USA, ufficialmente a 8.000 e rotti tonnellate


.. ma magari Koos e Jesse e tutte le loro fonti sbagliano e numeri sono minori, come per esempio danno da anni anti ufficiali come World Gold Council ed altri 

Nessun commento:

Posta un commento