Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

giovedì 24 settembre 2015

Jesse: Offerta d'oro disponibile sorprendentemente scarsa a Londra


Ottima grafica originale sulla situazione sull'oro in una delle piazze più importanti del mondo, la più importante per secoli sino agli ultimi anni e allo Shanghai Gold Exchange ed ennesimo grande post del nostro Jesse (in cui indica come sue fonti più attendibili Nick Laird, Ronan Manly e anche Koos Jansen oltre a Jim Rickards e altri) 

Appena posso magari vedo di tradurre il post di Jesse perché e' un ottimo sunto di tanti ragionamenti, in particolare sull'opacissimo mercato londinese (persino più opaco di quello americano, e di non poco). Intanto magari studiatevi un po' la grafica qui sopra. se non la vede bene climatici sopra o cliccate QUI.


3 commenti:

  1. Cos'e' il "London Float"?

    My main focus is to try to bring into context the size of the "London Float" out of the shadows and into the light of day.
    The London Float being the working supply of gold available to meet the markets daily needs.

    http://www.sharelynx.com/chartstemp/LBMAGoldStocks.php

    RispondiElimina
  2. è la porzione "unallocated", il flottante, il "buffer" che permette di assorbire i picchi di domanda,
    probabilmente in leva 100 (come dichiarò il buon Jeff Christian di CPM) o 200 (come x il comex di stitempi)
    insomma l'ordine di grandezza del gioco-delle-tre-carte è quello
    (ALMENO quello)
    se, ad esempio, è vero che si stanno vendendo il lingos degli ETF, la leva è ancora maggiore

    Londra....
    anche li, come cazzo fai a fidarti degli inglesi, è un mistero-della-fede
    sono 400 anni che spaccano culi senza vaselina in tutto il mondo....

    bah, le cose maturano quasi immobili per decenni,
    ma la tensione si accumula staticamente sotto i punti di faglia....

    chi ce lo dà un colpettino nel punto giusto?
    cinesi? putin? massa-critica-di-cittadini-informati-e-incazzati-che-ad-esempio-attaccano-il-punto-debole-dei-punti-deboli-il-mercato-dell-argento-FISICO?

    S.A.M.O.S
    (sulu a Maronna o'ssape)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Postone bestiale (nel senso di ottimissino) di Ronan Manly con dettaglio su tutte le banche centrali che hanno oro a Londra alla BoE:

      https://www.bullionstar.com/blogs/ronan-manly/central-bank-gold-at-the-bank-of-england/

      L'Italia avrebbe li solo poche tonnellate

      Elimina