Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 12 settembre 2015

Jesse: A differenza dell'oro il mercato dell'argento del Comex e' ancora legato al mondo reale

Jesse ci mostra come il Comex si e' via via trasformato in un mercato di carta più che di metallo giallo reale, fisico, in questi anni


In rosso i milioni di once consegnati e in blu le once immagazzinate nelle vaults del Comex. Notare che le colonne blu conteggiano tutti i lingotti al Comex, anche quelli non pronti per la consegna, presenti ma solo "eligible":




L'oro consegnabile a fronte di contratti futures non rollati verso il futuro ma portati alla consegna e' quello Registered, in verdone scuro, e si vede come la percentuale di quest'oro si e' ridotta via via al lumicino. Certo basterebbe che una bullion bank cambiasse il cartellino su dei lingotti da eligible a resistered per far passare dell'oro dalla parte in verde chiaro a quella in verde scuro. 

Diversa invece la situazione per quanto riguarda l'argento: A differenza dell'oro il mercato americano dell'argento e' ancora legato al mondo reale, come ci racconta sempre Jesse in quest'altro post:

As I have mentioned before, the situation with silver on the Comex is quite a bit different than with gold. 
Thanks in large part to CNT, a large wholesale of silver bullion to the US Mint among others, the Comex silver warehouses often see large amounts of withdrawals of bullion for use by the buyers.   
In the case of gold, the function of the gold in those warehouses seems to perform more of a collateral arrangement, with the physical delivery exchanges being located in London and in Asia. 
So it is no surprise that the potential claims per ounce of silver, although a bit elevated of lat at 15 to 1, it is relatively modest compared to the 230 to 1 ratio of gold.

Esiste una grossa compagnia grossista, la CNT, che rifornisce fra l'altro anche la Zecca degli S.U., che l'argento fisico lo ritira ancora da questo mercato. 

Il rapporto fra futures e once reali nel mercato dell'argento e' di "solo" 15 a 1 (rispetto ai 230 a 1 appena visti, per la prima volta da sempre, nell'oro)



Nessun commento:

Posta un commento