Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 9 settembre 2015

Jamasmie: Meta' delle compagnie minerarie in oro e platino del Sud Africa lavorano ora in perdita


Mining.com - Half of South Africa’s gold mines operating at lossCecilia Jamasmie | September 9, 2015
South Africa’s miners, gold and platinum in particular, are facing a toxic combination of weak metal prices, intensifying labour disputes and the increasing cost of ever-deeper exploration.

In Sud Africa i miners e in particolare in oro e platino stanno fronteggiando una combinazione tossica di quotazioni basse, scioperi sempre più pesanti, e costi sempre maggiori dovuti alla profondità a cui ormai si deve scavare per trovare altro metallo.


The industry, once the backbone of South Africa’s economy is now in deep troubles, with at least four of the country’s top gold producing operating at a loss, data complied by Bloomberg shows.

Questa industria, una volta la spina dorsale del paese, conta ora almeno 4 dei suoi più grossi miners lavorare in perdita secondo Bloomberg.


AngloGold Ashanti (NYSE:AU) (JSE:ANG), the world’s No. 3 gold producer, reported in August a net loss of $142 million for the three months ended June, compared with a loss of $80 million a year earlier. 

AngloGold Ashanti, in numero 3 al mondo per produzione d'oro, da agosto a segnato una perdita di 142 milioni di dollari sul trimestre, peggio della perdita da 80 milioni nello spesso periodo del 2014.
Harmony Gold (NYSE:HMY) (JSE:HAR) did not do much better, as it logged a net loss of $352 million for its fiscal year ended June 30, while Gold Fields (NYSE, JSE:GFI) — the world’s seventh-largest bullion producer — reported an annual fall in second-quarter profit of 40%. 

Harmony Gold non fa meglio con una perdita da 352 milioni di dollari nell'anno fiscale chiusosi a giugno, mentre Gold Fields, il settimo produttore al mondo, ha visto i suoi profitti calare del 50% nel secondo trimestre. 
Experts believe that the troubles affecting gold producers in South Africa go way deeper than the usual cycles the mining industry experiences.

Leggi il resto QUI


Nessun commento:

Posta un commento