Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 30 settembre 2015

IMF: I prezzi bassi delle commodities potrebbero persistere


Da Mining.com. Christine Lagarde:

[China] is in the midst of a fundamental and welcome transformation. It has launched deep structural reforms to lift incomes and living standards. 
These reforms will, by design, lead to a “new normal” of slower, safer, and more sustainable growth. The new model relies more on consumption and less on commodity-intensive investment. More on services and less on manufacturing. 
It also requires transitioning to a stable, more market-driven financial system. In other words, China’s policymakers are facing a delicate balancing act: they need to implement these difficult reforms while preserving demand and financial stability. 
As I said, this kind of major transition can create spillover effects – through trade, exchange rates, asset markets, and capital flows. 
We saw some of these spillovers in recent months: investors were worried about the speed at which China’s economy is slowing. These concerns put further pressure on commodity markets and triggered sizeable currency depreciations in a number of commodity exporters. 
Those countries have, for many years, relied on China as an export destination. For example, China consumes 60 percent of the world’s iron ore. But as it invests less, China will reduce its appetite for commodities. 
This will contribute to what could be a prolonged period of low commodity prices – a change that will need to be managed by policymakers, particularly in the large commodity exporters.

Cosa significa periodo prolungato non e' dato sapere... anni? 

4 commenti:

  1. la "commare secca" ha parlato.
    AUGH

    tanto x incominciare diciamo il FMI non ha un gran bel record di previsioni....

    Global growth declined from 5.4 per cent in 2010 to 3.3 per cent in 2013. This slowdown came as a COMPLETE SURPRISE to the IMF, which admits in its latest World Economic Outlook that even though there were some unforecastable shocks (the Japanese tsunami for one) “global growth outturns have still surprised on the downside relative to EACH successive WEO forecast since 2011”....

    http://ftalphaville.ft.com/2014/10/07/1997772/moneysupply-imf-getting-it-wrong-again-and-again/



    poi, analizziamo un attimino come fa il grano, il fonduccio:

    FY 2014 net income, including surcharges, is projected at SDR 2.7 billion. Lending income remains high, while investment income continues to be constrained by the historically low global interest rates...

    http://www.imf.org/external/pp/longres.aspx?id=4864

    quindi, fanno il grano PRESTANDO, a tassi da strozzo.
    invece sugli investimenti non e' che ci chiappino granche, sai, come si fa, con sti tassi a zero...


    piuttosto, commaruccia, rimane sempre valido il buon vecchio detto "chi disprezza compra"

    non me ne avrai, quindi, se "diffido" di queste simpatiche uscite di arieggieggiamento lingua
    (jawboning, dicono gli angli)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che l'FMI sia un'associazione a delinquere che le Mafie impallidisco a confronto c'e' poco dubbio, per chiunque si sia studiato un po' di storia e finanza.. ma sulla previsione dei prezzi delle commodities, se siamo già' più' o meno in una recessione globale, potrebbero non avere troppo torto.

      Sigh! Mi tocchera' tenermi le mie azioni miners per anni in rosso, anche se prese praticamente ai minimi storici? vederne fallire qualcuna? Vedremo

      Elimina
    2. tranquillo bro

      i casi sono 2 (ai posteri..)
      o il FMI non ci capisce un acca
      oppure mentono sapendo di mentire

      guarda un po' che belli i grafici dei loro ultimi 5 anni di previsioni!....

      http://www.zerohedge.com/news/2015-10-06/imf-cuts-global-growth-fourth-time-12-months-thats-not-biggest-problem

      Elimina
    3. mmmm... si, le conosco bene le loro previsioni di crescita :D tutte da ridere.

      il fatto e' che c'e' una sostanziale differenza: quando l'IMF spara cazzate sulla crescita c'e' dietro tutta la truffa che e' la loro ragione d'essere: killer economici globali, intrappolatori di stati interi nelle maglie del loro debito. Quindi ci sta tutta che sparino ottimistiche, assurde previsioni di crescita. Per incoraggiare a indebitarsi.

      Quando invece prevedono rogne .. tendo a credergli di più perché non fa il loro gioco. Anzi, che siano proprio loro a preoccuparsi per gli emergenti o per una recessione globale la dice lunga!

      Questi enti, IMF, World Bank, OCSE, grandi banche multinazionali .. hanno i centri studi migliori al mondo, team eccezionali di statistici, rilevatori, sistemi di previsione, think tank, ecc.
      Poi magari ti raccontano pubblicamente palle per fotterti (tipico il caso di GS, che secondo tanti quando dice di andare a destra vuol dire che loro stanno andando a sinistra), ma in generale penso che sia sempre interessante quello che dicono (magari, appunto, da interpretare al contrario)

      Elimina