Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 30 settembre 2015

Hugh Smith: Sulle orme dell'antica Roma. Decadenza morale e crescenti disuguaglianze sociali

Da Charles Hugh-Smith: Ricchi sempre più ricchi e poveri e classi medie sempre più schiacciati (negli USA ma la cosa e' vero pressoché ovunque nel mondo). Lo saprà il piddinoide medio?

Siamo ai livelli del 1929: Il 10% più ricco si porta a casa la meta' dei redditi di tutta la nazione. Il top 1 per mille ha visto aumentare le proprie entrate più di tutti gli altri, quasi quintuplicate dal 1970 ad oggi.



Poi trovi quelli che parlano di banche centrali "socialiste" ... si, un socialismo fra banchieri visto che le banche centrali sono roba loro (leggi SpA) e che "indipendenti" significa indipendenti dal processo democratico evidentemente

2 commenti:

  1. Le banche centrali esistono solo in quanto imposte dallo stato, che manifesta la sua necessita' di esistere per "redistribuire il reddito".
    Il tuo reddito.
    Alle elite.
    CVD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, quindi lo capisci anche tu che gli stati sono solo strumenti nelle mani di un'elite bancaria e finanziaria mondiale. Mi fa piacere. Quindi il nemico chi e'? Lo strumento, l'arma ... o chi la impugna?

      CVD

      PS: non e' escluso che uno stato possa liberarsi da questa sottomissione mentre e' assolutamente più' improbabile che sia l'elite a farsi fuori da sola. Per questo ritengo ci sia una flebilissima speranza legata ai processi democratici e per questo vado a votare (5 stelle in questi anni)

      Elimina