Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 30 settembre 2015

Della Luna: Crisi continua e vanità delle proposte degli economisti


Grande Marco della Luna. Un assaggio:

3 - Il Glass Steagall act, cioè la separazione tra banche di credito e risparmio e banche speculative cioè di azzardo.  Fu introdotto in America e in Europa dopo la crisi del 1929, poiché si era visto che proprio la banca universale, quella che usa i soldi dei depositanti per scommettere in borsa, con i suoi azzardi speculativi aveva causato la crisi.  Nel 1992 Clinton in America e Amato in Italia hanno ripristinato la banca universale, che automaticamente ha riprodotto le bolle immobiliari e mobiliari, con i loro enormi profitti per i super-managers e i grandi finanzieri, e i grandi danno per le classi lavoratrici e risparmiatrici. I governi sono intervenuti per salvare le banche con i soldi dei contribuenti, ma non hanno ripristinato la suddetta separazione, così i banchieri sono ripartiti dopo la crisi del 2008 a fare le cose di prima, con i soldi delle banche centrali, messi generosamente a disposizione a tassi ridicoli.  Si noti che la BCE, nel 2008, affermando falsamente che ci fosse troppa liquidità in circolazione, innalzò i tassi fino alla vigilia del collo, per poi buttarli quasi a zero, riconoscendo che c’era scarsità di liquidi. Evidentemente, prima aveva alzato i tassi non per prevenire una bolla, che aveva già lasciato gonfiare, ma per farla scoppiare.

4 - Si sapeva che, in un paese in grave recessione e in declino competitivo ventennale, inasprire le tasse, ridurre gli investimenti avrebbe migliorato il bilancio dell’annata e rapporto il momentaneo deficit/pil, ma nel medio termine avrebbe prodotto effetto opposto, cioè l’avvitamento fiscale; eppure lo sia fatto con i risultati che sappiamo.  Tutti capivano che è un controsenso togliere la liquidità necessaria per lavorare e produrre a un paese che ha bisogno di lavorare e far pil per pagare i suoi grandi debiti, eppure lo si è fatto.  Grossolano errore, oppure manovra intenzionale?


(...)
8 - Sotto il governo Amato il settore pubblico stipulò derivati sui tassi del tipo: tassi scendono, banca vince.  E sono scesi, con perdita per circa 200 miliardi, perché i governatori delle bcn e poi della bce li hanno spinti in basso.  Scrive il dr Alessandro Govoni, in una sua denuncia penale:
Secondo la BIS  di Basilea dei 2360 bilioni di dollari di derivati piazzati nel mondo , il 93% sono derivati sul tasso e ed il 6% sono derivati sulla valuta . I derivati sul tasso piazzati nel territorio dell ‘UE dal 1992 potrebbero essere tutti del tipo banca vince se tasso cala : i vertici finanziari come sopra indicati, poi rivelatisi al soldo delle stesse banche d’affari che hanno piazzato a famiglie ed imprese italiane , ad oltre 900 enti locali italiani ed al Tesoro dello Stato italiano a partire dall’ ottobre del 1992 derivati sul tasso , sono gli stessi che hanno variato il tasso a partire dalla L.82 che ha conferito al Bankitalia spa il potere esclusivo di variare il tasso.
I governatori della neo privatizzata banca centrale nazionale hanno variato i tassi al ribasso dal 15% di settembre 1992 ad oggi in cui il tasso è lo 0,05% , per poi piazzare da ottobre del 1992 derivati sul tasso al Tesoro dello Stato italiano si presume tutti dl tipo banca vince se tasso cala. La vittoria di queste banche d’affari straniere dal 1992 sui derivati sul tasso piazzati al Tesoro italiano se questi fossero tutti del tipo banca vince se tasso cala è stata pertanto automatica , ed è stata consentita dai Governatori di BANKITALIA SpA che dal 1992 hanno variato al ribasso il tasso ufficiale di sconto (TUS) a cui è legato il PRIME RATE ABI .
Ed è stata consentita dai Governatori della Banca Centrale Europea che dal 1998 hanno variato al ribasso il tasso ufficiale di rifinanziamento (TUR) a cui è legato il tasso EURIBOR . (...)
leggi tutto da Marco della Luna

2 commenti:

  1. Giuliano Amato è stato una figura centrale in tutto il processo, durato anni, di scrittura di una nuova costituzione europea.

    E’ stato il vice-presidente dei socialisti nella Convenzione, l’organismo che scrisse la prima bozza di costituzione nel 2002/2003 sotto la leadership dell’ex presidente francese Giscard d’Estaing.

    Quella proposta di costituzione venne rigettata dal popolo in due referendum distinti tenutisi nel 2005: una volta dai francesi e una volta dagli olandesi.(...)

    vedi il video e leggi tutto da Messora
    http://www.byoblu.com/post/2015/10/01/giuliano-amato-voleva-fottere-la-democrazia-ecco-le-parole-che-lo-inchiodano.aspx

    RispondiElimina
  2. piu chiaro di cosi...

    è il "metodo Goldman"
    vendo merda (finanziaria) ai clienti, e poi...
    ops! sfiga, "il mercato" ha girato contro....


    sai qual'è il problema?
    che Marco Della Luna lo leggerà forse uno 0,001% della popolazione


    quanto al "dottor Sottile", G.Amato, a cui manteniamo ricca pensione, dopo che ci ha derubati n volte - in soldi e diritti
    sono veramente agghiaccianti le dichiarazioni sulla "Costituzione" europea al link Messoriano:

    -----------------------------------------------------------------------------------------------------------

    “La cosa buona di non chiamare il Trattato di Lisbona Costituzione è che nessuno può chiedere un referendum!“.

    “I leaders europei hanno deciso che quel documento doveva essere illeggibile. Se non è leggibile, non è costituzionale."

    "qualunque primo ministro potrà presentarsi davanti alle camere e dire ‘Guarda, vedi, è assolutamente illeggibile. E’ il tipico trattato di Bruxelles, niente di nuovo. Non c’è bisogno di un referendum’.

    -----------------------------------------------------------------------------------------------------------

    non credo ci sia bisogno di alcun commento, se non ricordare che lui non solo ha partecipato alla stesura,
    no, era proprio il capo

    https://it.wikipedia.org/wiki/Comitato_d%27azione_per_la_democrazia_europea

    Il Comitato d'azione per la democrazia europea, detto Gruppo Amato dal nome del coordinatore, (inglese: Action Committee for European Democracy, ACED) è stato un gruppo di "saggi", uomini politici europei d'alto livello, che ha lavorato informalmente alla riscrittura della Costituzione europea dopo la sua bocciatura nei referendum in Francia e nei Paesi Bassi nel 2005.

    RispondiElimina