Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 12 agosto 2015

Casey: Analisi dei fondamentali dell'argento

Argento, lato Offerta.  Fonte: Casey Research

Casey Research - The Next Silver Bull May Have Already Started
By Laurynas Vegys - August 07, 2015

Silver is down 7.1% this year. Will this weakness persist? To find out, let’s look at the key factors in the silver market this year.
- Like gold, silver fell as the US dollar rose on the back of expectations that the Fed will hike rates.
- World demand for physical silver fell 4% in 2014, largely due to a record 19.5% drop in investment demand.
- Silver exchange-traded funds (ETFs) did not see big liquidations in 2014. ETF holdings grew by 1.4 million ounces and recorded their highest year-end level at 636 million ounces.

    Nel 2014 la domanda d'argento è calata del 4% per via di un crollo di quasi il 20% della domanda per investimento

    Al contrario degli ETF in oro però, gli ETF in argento non hanno visto un calo delle quantità d'argento in loro possesso. Da Smaulgld:



    The first two factors helped push silver 19.9% lower in 2014. That’s more than gold or any other precious metal fell. 
    Despite this, silver production rose 5% in 2014. That added to the pressure on prices.



     
    Why did miners produce more silver when prices were falling? Because of:

    • By-product metal. Around 75% of the silver mined is a by-product at gold or base metal mines. These producers will keep mining silver, almost regardless of price.
    • Reduced cash costs. The primary silver producers have cut costs since they peaked in 2012. The main way miners do that is by boosting production to achieve economies of scale.
    • Bull market hangover. Precious metals were in a major bull market from 2001 to 2011. Producers built a lot of mines in response. Nobody wants to pull the plug on a new mine that’s losing money if they think prices will go higher.
    That’s the backdrop. Now let’s look at this year’s fundamentals.

    Nel 2014 i prezzi dell'argento sono crollati di un 20% mentre le produzioni minerarie sono cresciute del 5% circa.

    Com'è stato che le produzioni sono cresciute nel bel mezzo di un crollo pluri-annuale del prezzo, si domandano alla Casey? Perchè

    1) il 75% dell'argento viene prodotto come "effetto collaterale", come bonus insomma, di altri minerali primari e quindi viene prodotto quale che sia la quotazione.

    2) I produttori d'argento primario (il restante 25% delle produzioni) ha ridotto i costi negli ultimi anni in concomitanza col crollo dei prezzi. Il metodo principale per ridurre i costi è stato aumentare le produzioni (controintuitivo ma pare che sia andata proprio così).

    3) Secondo la Casey nessuno vuole chiudere miniere, anche se in perdita, perchè si crede in prezzi più alti in futuro. A me non pare che abbia molto senso un ragionamento del genere, se dipendesse da me metterei piuttosto le miniere in stand-by, altro che superprodurre ai limiti della perdita... piuttosto conserverei tutto sotto chiave per i tempi migliori. Ma magari loro sottostanno alle logiche del debito e del cash flow.

    Supply

    Silver mine output has risen for 12 consecutive years (silver mine supply is a little different, due to hedging, but also trending upward). This year could break this trend. Industry experts at GFMS forecast up to a 4% decline in silver output in 2015.
     
    Why? It’s not rocket science. There are now fewer major new mines under construction due to lower metals prices.
     
    That leaves scrap supply. But scrap comes from jewelry, and sellers are price sensitive. People like to sell granny’s silver tea set when prices are up. We expect subdued scrap supply until silver heads much higher.

    Le produzioni minerarie globali d'argento sono cresciute per 12 anni di fila ma quest'anno potrebbe segnare la fine del trend. Il GFSM prevede un calo del 4% circa per il 2015. Nonostante tutto quando detto appena un attimo fa ora la Casey parla del fatto che ci sono poche grosse nuove miniere (primarie, suppongo), proprio a causa dei prezzi bassi.

    L'altra fetta importante del lato offerta è il reciclo. Alla Casey dicono che le tejere d'argento della nonna tendono ad essere vendute dalla gente solo a prezzi alti e quindi ora anche il lato "reciclo" tenderà a calare. A me questa parte convince poco, nel senso che ai voglia le tejere della nonna ... come le 500 Lire vendute negli anni passati ai compro-oro, non è che sono infinite, quando le classi meno ricche le hanno vendute le hanno vendute, punto, non è che l'anno prossimo ne hanno altre da vendere. E le tejere delle nonna credo e spero che nessuno le vada a fondere visto che magari valgono di più come pezzi d'antiquariato. Il vero reciclo potrebbe essere piuttosto quello dell'argento contenuto nell'oggettistica elettronica varia o la reimmissione sul mercato dell'argento da investimento ... ma quanto al primo pare che a 'sti prezzi non ne valga neanche la pena da un punto di vista imprenditoriale e quanto al secondo, beh le mani deboli che hanno venduto ormai mi sa che sono vuote, e quelle forti col cazzo che svendono il loro metallo a 'sti prezzi. 

    Demand

    Investment demand - that’s us - is a big chunk of total silver demand: 18.4% as of the latest figures. 
    There was a big drop in investment demand last year: 19.5%. This tells us that most short-term investors and sellers have left the market. We don’t know any “silver bugs” who were selling. That means that today’s bullion is in stronger hands. And that means that any new buying will have a strong impact on prices.
     
    But will there be buyers?
     
    The Silver Institute expects more silver demand from investors this year. They say that the first half of 2015 sales of silver bars were the fifth highest on record.
     
    Photovoltaics (PV) is another source of silver demand that many analysts expect to rise in 2015 and beyond. Global PV demand is set to increase by 30% in 2015, according to IHS analysts. China alone has plans to install 17 gigawatts of solar capacity by the end of the year.
     
    The solar industry consumes a small amount of silver compared to jewelry and other electronics. Yet, if PV demand delivers in 2015, it will become the third-largest source of fabrication demand for silver.
     
    Wildcard: Tesla plans to put batteries big enough to power a house in every home. What happens if that takes root is anyone’s guess… but it will be big. Really big. And the impact on demand for silver would be just as huge.

    Veniamo al lato domanda. Ormai, e nonostante i macello dei prezzi negli ultimi anni, la domanda per investimento conta per un 18% del totale e nonostante un calo del 20% nel 2014 è ben lungi dall'essere sparita (anzi, dopo gli ulteriori cali recenti e quelli che vengono "promessi" per i prossimi mesi ..). Non sono solo io a dirlo, anche il Silver Institute prevede una domanda in aumento nel 2015 (anche perchè se prima con 1000 euro compravi toto argento ora con la stessa cifra porti a casa una percentuale sostanziosa di metallo in più). 

    Alla Casey pare che credano molto alla domanda da parte del settore fotovoltaico. E' vero però che dal 2010-11, se non prima, molti produttori di pannelli si sono architettati per ridurre le quantità di argento usato nei loro prodotti (si parlava di un'oncia a pannello in passato. L'argento è l'elemento più elettricamente conduttivo che esista). Se i pannelli del futuro useranno la metà o meno di argento questo lato della domanda potrebbe calare ... a meno che non si producano il doppio o più di pannelli, cosa non da escludere però.

    Poi alla Casey si lanciano a ipotizzare un futuro di batterie Tesla ovunque... mah. A parte che sono convinto che anche allo sviluppo delle dell'uso delle batterie al Litio si contrapporrà la limitatezza di questo elemento e più velocemente si svilupperà l'uso di queste batterie più velocemente si esauriranno le riserve facili di questo elemento, non si capisce bene perchè dovrebbe esplodere in concomitanza l'uso industriale dell'argento anche se immagino in contatti vari delle parti elettroniche ..come se questo non fosse già vero per tv, computer, cellulari e tablet vari. 

    The Deficit

    Silver supply went into deficit during much of the big run-up from 2001 to 2011. 
    That may happen again. Silver Institute expects the silver supply deficit to grow to 57.7 million ounces in 2015. (Note that even if physical mine supply is up, net supply can be down if a lot of the mine supply was forward sold as hedges.) 
    If the institute is right, it’ll be bullish for silver prices.


     

    Il Silver Institute prevede un deficit complessivo di argento per il 2015, cioè la domanda tornerà a superare l'offerta, come ancora nel 2008 e nel 2013, la prima volta prima della salita più sensibile di prezzo degli ultimi 30 anni e la seconda nel pieno di del crollo più importante di questi ultimi anni.

    5 commenti:

    1. Ottimo articolo grazie
      foibar

      RispondiElimina
      Risposte
      1. grazie a te per avermelo detto :)

        Elimina
    2. te li do io, i fondamentali dell'argento.
      i conti della serva si fanno in 2 secondi.
      poi, servono "solo" un po di cittadini che ne hanno pieni i coglioni di sto cazzo di cinematografo.

      facciamo anche 1000 milioni di once ag /anno (riciclo incluso) in tutto il mondo
      a 15 dollari/oncia fa 15 miliardi di dollari (+iva, conio, dogane cazzi e mazzi facciamo 20 miliardi di dollari)

      vuol dire che 100 milioni di persone che si accattano 10 oncie a cranio (spendendo ben 200 dollari ciascuno)
      PROSCIUGANO LA PRODUZIONE ANNUA MONDIALE DI ARGENTO

      con simpatiche impicazioni su oro, comex, lbma, dollaro, forex e a catena tassi, bond, defaults, fondi pensione e fondi hedge

      cazzo, io lo farei (e, nel mio piccolo, fatto da tempo) anche solo per lo sfizio di vedere cosa succede.
      per un sussulto di orgoglio nei confronti di ste merde di banchieri-padroni-del-mondo

      bah,... aspettando la massa critica necessaria per far scoppiare finalmente un bel casino a sti presuntuosi di finanzieri, colpendoli nell'unico punto debole ove il nostro minuscolo granello di sabbia possa far saltare l'ingranaggio,

      auguro a tutti, servi inconsapevoli e cuori liberi
      buona navigazione

      ai banchieri e loro caste e sottocaste di leccapiedi (servi contenti) non auguro un cazzo.
      basteranno la matematica e la fisica a farvi saltare, prima o dopo

      certo, se noi del popolo vi si desse una spintarella, magari riesco a vedere il botto prima di essere vecchio rincoglionito o addirittura defunto e tanti saluti

      ma non ce l'avete una cazzo di urgenza come ce l'ho io?
      non la sentite la vita che si consuma, in anni, decenni! di schiavitu?

      RispondiElimina
      Risposte
      1. La tua analisi sui fondamentali è una delle migliori chew abbia mai letto, devo farci un post :D

        io l'urgenza non ce l'ho, non ho particolari speranze che le cose possano andare differentemente, la gente troppo facile da imbambole, troppo cogliona, stupida, distratta. Probabilmente le masse se lo meritano di essere schiavizzate .. è anche un passaggio mentale comodo per molti delegare "al babbo" le scelte sulla propria vita

        poi, lo saprai, anche la gran parte di quelli che capitano qui lo sannno solo nella speranza di beccare qualche dritta per fare due soldi, altro che "fotti il sistema" infatti molti mi avranno mandato a cagare perchè l'argento (di carta) è più che dimezzato da quando esiste AF, non hanno capito un cazzo, una beneamata fava di tutte le spiegazioni su come funziona il mondo davvero o non gliene frega un cazzo o magari sono pure infastiditi da quel tipo di post che faccio, sperano solo (legittimo, per carità) di fare un 2x, un 5x o simili

        Elimina
      2. eh, fare due soldi non sarebbe male, ma x chi non l'avesse ancora capito, l'argento è la kriptonite x i banchieri,
        che, x chi non l'avesse ancora capito, sono i PADRONI DEL MONDO,
        pertanto fare il grando con l'argento (e l'oro) È come sfidare militarmente zio Sam,
        non proprio agevolissimo

        nettamente piu in alto, nella mia scala di valori, piuttosto che fare due soldi,
        è vivere da UOMO LIBERO
        questo è il vero senso della battaglia dell'argento
        che ne siate consapevoli o meno
        che siate d'accordo o meno

        poi, le valute collasseranno,
        e sui metalli ci saranno i fuochi d'artificio,
        questo è certo
        lo dicono la storia, la fisica, la matematica

        i soldi si faranno, ma chissà quando
        si potrebbe chiudere la partita in una settimana
        ma i banchieri hanno 7 vite
        e noi del popolo, beh...
        cazzo, i posteri non riusciranno a capacitarsi
        di quanti coglioni, si sono fatti coglionare in lungo e in largo,
        per cosi tanto tempo

        Elimina