Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 3 luglio 2015

St.Angelo: Le miniere messicane hanno prodotto un 12% in meno di argento ad aprile '15 rispetto ad aprile '14


Quello che Steve St.Angelo non dice è perchè.


Potrebbe essere come diceva un commentatore qui su AF qualche settimana fa che i miners si rifiutano di produrre a questi prezzi e si tengono il metallo in serbo per tempi migliori.. magari! Potendo è quello che farei anch'io. Peccato però che invece tutte le news che ho trovato in giro per la rete in questi anni di prezzi schiacciati parlano di comagnie minerarie tutte buttate a tagliare i loro Capex - ricerca di nuove vene e miniere e investimenti in nuovi macchinari - e puntare a sfruttare le vene piùricche che gli restano. L'esatto contrario quindi.

Chiunque abbia dei link veri da segnalare (le chiacchere van bene purchè ci si renda conto che siamo al Bar Sport per quelle) è ovviamente ben accetto.

L'altra ipotesi è semplicemente che anche le ricche vene e depositi messicani, fooooorse, non sono infiniti e di fatto anche da quelle parti si è arrivati a superare il picco storico di produzione e si è intrappresa la via della discesa (anche se i vetero-sviluppisti, anti-malthusiani, turbocapitalisti adamsmithisti sono ancora e sempre irriducibilmente refrattari a questi banali ed elementari concetti.

Si prega notare che io non sto avallando una spiegazione piuttosto che l'altra, potrebbero per altro essere vere entrambe in contemporanea.

Comunque a parte un sostanzioso -12% ad aprile/aprile pare delinearsi un trende generale:
That’s a large decline in just one month. Mexico’s total silver production for the first four months of 2015 is down 5% (92 mt) compared to last year. Here is the data:
Jan-Apr 2014 = 1,893 mt
Jan-Apr 2015 = 1,801 mt
Anche il rapporto fra primo quadrimestre 2015 e stesso periodo del 2014 da un -5% di produzione d'argento.


The table shows silver production in Mexico declined the most in the larger regions such as Zacatecas, Chihuahau, Durango and Sonora.
Two of Mexico’s largest silver producing mines are located in Zacatecas… Fresnillo PLC’s Fresnillo Mine and GoldCorp’s Penasquito Mine.
PS: in effetti però, guardando anche le produzioni d'oro, vediamo che quelle sono salite invece. Quindi forse la prima ipotesi è più passibile di essere scartata, vi pare? Che senso avrebbe che i miners in argento si fossero messi ad estrarre di meno di propria spontanea volontà menre invece i miners in oro no? E spesso si tratta delle stesse compagnie, poi (vedi per esempio la GoldCorp di sui qui sopra).

Devo dire che propendo per l'ipotesi 2, che proprio, nonostante tutti i tentativi, le produzioni stanno affettivamente calando perchè il minerale argentifero si sta esaurendo in molte miniere messicane (dove si sta esaurendo significa un calo delle percentuali di prezioso presenti nelle rocce.. ci sarà sempre un po' di minerale contenente argento, il problema però è che sotto certi tenori, sotto certe densità, non varrà più la pena estrarlo, stante un costante aumento della spesa energetica e quindi anche finanziaria).

Nessun commento:

Posta un commento