Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 29 luglio 2015

Deutsche Bank: L'oro ha da cadere di un altro 30%, e presto. Per Goldman e LBMA sotto i 1000 entro l'anno


E se lo dice la "bomba atomica in derivati" tedesca ...


Deutsche: Gold price has another 30% to fall – and soon
Frik Els | July 28, 2015

A return to its recent dip below $1,180 would represent a 50% retracement of the metals 12-year bull run, but new analysis from Deutsche Bank predict a much greater decline than that.

"Gold would need to fall towards $750/oz to bring prices in real terms back towards long-run historical averages," according to a new report from the investment bank quoted by Financial Review.

The Deutsche Bank analysis factors in world growth, the US dollar, money supply and central bank gold purchases with fair value calculated at $785 an ounce.


(...) Deutsche Bank is the most bearish on gold, but is not the only investment bank predicting sharp losses ahead.

Chief commodity strategist at investment bank Goldman Sachs, Jeffrey Currie, who has been bearish on gold since 2012, sees gold heading below $1,000 an ounce, while in the annual gold forecast survey by the London Bullion Market Association of the 35 analysts polled, five predicted a dip below $1,000 in 2015.

Adam Myers of Credit Agricole was the most bearish with $950 as an average and a low point of $880.


(...) According to the Commodity Futures Trading Commission's Commitment of Traders data for the week to July 21, large speculators now hold a net short position for the first time since at least 2006, when the data was first being tracked.

2 commenti:

  1. Quanto costa l'estrazione di un'oncia d'oro? È un dato che si può troovare? Sarei curioso... 750 €/oz manderanno in fallimento un bel po' di miners

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esiste IL costo d'estrazione dell'oro.

      Ogni miniera ha i suoi costi, che sono variabili nel tempo a seconda, per esempio, delle parti di miniera che viene sfruttata: se ci si concentra sulle parti più ricche si deve sbriciolare e trasportare e trattare meno roccia e quindi si spende meno, relativamente, che a sfruttare parti della miniera con ore grades,densità di metallo prezioso per tonnellata di roccia, più bassi.

      Se il petrolio (diesel) aumenta aumentano anche i costi

      Se un miner è pieno di debiti potrà fallire nonostante delle miniere con ottimi ore grades.

      Ogni miner ha generalmente più miniere e quindi il suo costo d'estrazione sarà una media pesata delle singole miniere

      Dipende anche da come si conteggiano i costi, cosa comprendi e cosa no.. cambiano anche di parecchio a seconda di cosa metti nei conti

      I costi variano nel tempo in funzione di tutte queste variabili

      Ciò detto se cerchi in giro per il blog sotto i tag produzioni minerarie o AISC troverai un sacco di post coi supposti costi di produzione per vari miner e vari trimestri/anni

      Elimina