Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

sabato 11 luglio 2015

Black: Congratulazioni, ci siamo garantiti altri 5 anni di egemonia del Dollaro USA


Sovereign Man - Congratulations, we just got another 5 years of the US dollar
by Simon Black, Hong Kong, July 9, 2015

E' inquitantemente adatto che in questo momento il sud della Cina si stia con preoccupazione preparando ad affrontare una grande bufera nella regione.

La stessa parola tifone viene dal cinese ‘tai fung’, che significa vento forte. E sono certamente forti, qui al 33esimo piano del mio hotel di Kowloon posso sentire il vento frustare già ora minacciosamente sulle vetrate.

E appena oltre il confine, a Shenzhen, il vento è anche più forte, e sta soffiando via trilioni di dollari di ricchezza dal sistema.

E, peggio, sta soffiando via la fiducia.
I sistemi finanziari si basano sulla fiducia. Pensateci, questi governi e queste banche centrali non hanno niente di tangibile da offrire. Stampano infiniti pezzi di carta colorata sostenuti da niente di valore e li passano come "denaro". Tiran su trilioni di dollari di debito come nulla fosse.

Le banche tengono da parte solo una piccolissima frazione del denaro dei loro correntisti e prestano il resto per guerre, città fantasma e ponti verso il nulla.

Queste traballlanti fondamenta rendono fragile il sistema finanziario .. che è tenuto assieme sostanzialmente dalla fiducia. Per continuare ad esistere ogni partecipante al sitema finanziario deve avere questa fiducia. O almeno avere fiducia che gli altri hano fiducia.

Senza fiducia il sistema collassa molto velocemente.

Pensate a quello che è successo nel 2008: all'improvviso il mercato ha perso la fiducia nella solvibilità di alcune delle più grosse banche di Wall Street e dal tramonto all'alba tutto il sistema finanziario era in crisi.

La fiducia è tutto. E la Cina l'ha appena persa.

Per anni il governo cinese ha tentato di costruirsi una reputazione come leader finanziario credibile per poter competere con l'Occidente.

L'occidente domina le transazioni bancarie globali attraverso il sistema SWIFT; ma la Cina sta lanciando il suo sistema CIPS per competere.

L'occidente domina la finanza internazionale attraverso il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale; e la Cina ha lanciato Asia Infrastructure Investment Bank per competere.

Il Dollaro USA l'Euro dominano le riserve planetarie ed il commercio mondiale; ma la Cina ha allentato velocemente i controlli ed ha stabilito dei centri finanziari in Renminbi in giro per il mondo ed ha concliuso molti accordi di swap per competere.

Sta funzionando. O almeno stava funzionando. La fiducia che la Cina si è costruita è evidenziata dalla meteorica scesa dell'attività in Renminbi.

Anche solo 5 anni fa il Renminbi non era neanche registrato dal monitoraggio internazionale dei dati. Eppure il suo uso è esploso, al punto che il Renminbi è ora la quinta valuta più usata al mondo nei pagamenti, sopra il Dollaro Canadese e il Franco Svizzero.

Ma ora sono riusciti a fottere tutto. Le assurde bolle nei mercati azionari cinesi sono esplose. E invece di lasciare che i mercati seguissero il loro corso naturale il governo cinese è intervenuto per "gestire" la crisi coi passi più sconcertanti e mistificanti possibile. (secondo me Black era short ed è incazzato perchè ora, pare, non gli è più permesso. Er)

Le loro prime misure anti-crisi sonostate tagliare i tassi d'interesse e i rapporti di riserva per "incoraggiare" le banche a prestare.

Poi si sono messi ad incentivare attivamente i piccoli investitori a tuffarsi a pesce nel mercato, suggerendo perfino alla gente di usare la loro casa, ipotecarsi casa, per comprare azioni in margine.

Ora sono arrivati a fermare gli scambi, sono sopesi la metà dei titoli cinesi di borsa. Non puoi comprare, non puoi vednere.

Di fatti stanno ora proibendo ai grossi compratori di vendere. E stanno persino minacciando di mettere in galera gli investitori che scommettono sul ribasso, i short-selling investors che fanno soldi coi ribassi.

Queste misure non funzionano. Tutte le bolle alla fine scoppiano e non c'è niente da fare per evitarlo.

Ma la questione più importante qui è che la Cina ha distrutto con le proprie mani una buona parte della credibilità che ha passato anni a costruire.

Proprio quando la gente stava cominciando a crederciil governo cinese è partito a fare tutte queste ridicolaggini. Ora tutti stanno pensando "ecco, la solita vecchia Cina .."

La fiducia è andata,

A sto punto possiamo certamente aspettarci che un sacco del vento che soffiava sulla vela del Renminbi sia perso, rallentanto la sua ascesa come sfidante del Dollaro come valuta di riserva dominante globale.

Non c'è dubbio che il futuro di lungo periodo della Cina è molto brillante. Ma questo è un arretramento importante. E il problema non è il fatto che il mercato si sta schiantando ma come si è comportato il governo in risposta.

Alla fine di quest'anno l'FMI dovrebbe decidere se includere o meno il Renminbi nel loro paniere pseudo-valuta chiamati SDR. Questo sarebbe un passo importante che segnerebbe un riallineamento della finanza globale. Ed è una questione grossa anche perchè questo voto arriva solo una volta ogni 5 anni.

Sinora il fondo Monetario Internazionale era praticamente con le spalle al muro, non parevano avere altra scelta che permettere alla Cina di entrare a far parte del club.

Ma ora hanno tutte le munizioni che gli servono per negare l'accesso alla Cina, e questo per i prossimi 5 anni.

Possono puntare il dito a questi fatti e dire "A causa della natura instabile dei mercati del capitale cinese (perchè in occidente invece.. ;) Er) e del suo ambiente di regolamentazione non possiamo includere il Renminbi per ora,"

E questo, signori e signore, lascia il Dollaro USA alla guida per altri 5 anni.

Mettiamola in un'altro modo: la valuta emessa da una delle banche centrali più penosamente capitalizzate al mondo, sostenuta dal più grosso debitore mai esistito nella storia dell'umanità, continuerà a dominare il mondo per altri 5 anni.

Questo praticamente da carte blanche allo Zio Sam per passare i prossimi 5 anni completamente senza concorrenti, permettendogli di affondare ancora di più e meglio nei debiti e nel peggiorare i propri problemi.

La bolla cìnese sta scoppiando. Ma quella Americana diventerà ancora più grande.

Nessun commento:

Posta un commento