Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

lunedì 29 giugno 2015

Lafontaine: Si fotta l'imperialismo USA


Mentre si aspetta di vedere domani l'entità del macello seguente il quasi certo, ulteriore default greco, con file in grecia agli sportelli bancari e agli ATM ma persino alle pompe di benzina e nei negozi e supermercati e notizie di Pireus Bank chiusa per una settimana, 60 euro di massimale ritirabile dagli ATM al giorno e mercati azionari chiusi domattina ... un importante politico tedesco, Oskar Lafontaine, se ne esce con niente meno - parafrasando la Nulan che fu intercettata mesi fa a dire "fuck the EU" a proposito della sostanziale invasione USA dell'Ucraina e delle possibili conseguenze per gli europei - che un bel " ... si fotta l'imperialismo USA"


"Nuland says 'F*ck the EU'. We need need an EU foreign policy that stops warmongering US imperialism... F*ck US imperialism!"

Di più dai Tylers. E vediamo se i nostri giornaletti-propaganda riuscirano a silenziare e far finta di niente anche di fronte ad affermazioni del genere a simili livelli politici.

Nessun commento:

Posta un commento