Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 20 maggio 2015

Hugo Salinas Price: Il debito è come in una nuvola per ora ma quando comincerà a cadere come pioggia ..

Bella, veramente gustosa questa intervista video all'83enne Hugo Salinas Price.



Provo a farne una sintesi per chi non parla o parlucchia poco l'inglese


Inizia parlando di come volere eliminare il cash è un ennesimo, colossale regalo alle banche. Un delirio.

C'è troppo debito in giro per il mondo, 200 trilioni di dollari pare, cresciuto addirittura dall'ultimo crash nel 2008. Non sarà possibile pagarlo, poco ma sicuro, deve succeder qualcosa, o lo si ripudia, o lo si sgonfia attraverso l'inflazione, o lo si ripagherà con tasse, tasse, tasse .. è come se stessimo per gettarci già dalle cascate del Niagara.

L'argento ci può proteggere da quello che accadrà. Negli anni '70 lo dicevo che il Peso messicano sarebbe crollato e tutti dicevano di no. E infatti il Peso crollò. Oggi siamo a 15,10 per un dollaro ma il Peso è stato ridenominato, saremmo invece a 15.000 vecchi pesos per 1 dollaro (e questo considerando che anche dollaro perse di valore da matti negli anni '70). I miei figli collezionavano monete e quelle, essendo di rame, le si rivendette a peso, per il rame di cui erano fatte non per il valroe stampato sopra.

E' questo che dico alla gente: non risparmiate in denaro che si svaluterà. Al momento il debito è come in una nuvola (minuto 7:30), che stà lassù. Quando comincerà a liquidificarsi sarà come un temporale. La gente lo trasformerà in denaro e questo denaro varrà sempre meno. Finchè resta tutto lassò nella nuvola del "credito" è ok, va bene, ma nel momento in cui si liquefarrà.. attenzione!

La stessa cosa vale per il Peso come per il Dollaro, stesse cause, stessi effetti. E' inevitabile. E' per questo che cerco di convincere la gente a comprare argento ed ho cercato di farlo rimonetizzare. La cosa ha destato interesse negli USA ma dovrebbe essere fatta a livello di Fed e non succederà. Vi confesso che però ho qualcosa in ballo e potrebbe anche avere succeso. Se succederà lo saprete il giorno dopo, sarà una notizia a livello mondiale.

La mia idea è una moneta d'argento, a cui sia dato un valore non con una scritta sulla moneta, ma per decreto. La moneta avrà valore il suo peso di metallo prezioso.

"ma quindi parla del Free Silver, delle monete che valgono per il loro peso e il cui valore è dato dal mercato ogni giorno?" chiede l'intervistatore. No, dice Hugo (minuto 9,20) deve farlo un'autorità, di dare un valore definito per esempio in Dollari. Fatelo fare alla Treasury, non alla Fed! (ma come? per gli austriaci italici è la stessa roba, noh? sempre stato, no?). La gente deve sapere che è tutto avallato dal Tesoro, che quel peso vale X Dollari .. e che ci puoi pagare le tasse con quelle monete. "e si risparmierà in monete, non in Dollari, giusto?". Esatto. Così non risparmierai in argento ma in una specie di argento-moneta e così potrà valere molto di più, potrà valere dieci volte tanto o cento volte tanto. Sarà molto più attraente in questo modo (per tutti, non solo per i metallari). Se no tu hai la tua moneta e devi andare a cercarti un'altro che la accetti e te la cambi nel denaro di carta che ti serve per comprare quello che vuoi. Senza un riconoscimento legale, governativo, non puoi usare la tua moneta d'argento per fare il pieno di benzina. Magari il benzinajo la accetterebbe anche, ne saprebbe il valore, ma anche in questo caso non la potrebbe accettare per il problema di cui sopra.

"ma nella sua idea questo succederà prima o dopo il collasso .. ehm, lei crede che ci sarà un collasso?" (minuto 11,05). Hugo è vecchio e continua dicendo che da qualche parte nel mondo questa sua idea è seriamente presa in considerazione. Vediamo come procede. Quando succederà sarà una bomba. Perchè, vede, i politici, gli economisti, non pensano molto, sono troppo occupati con grafici, previsioni, statistiche .. col presente.. ma non pensano.

"qualcuno parla di crollo per quest'autunno, che ne dice?" Beh, si è possibile, specie se vedi i bond che fanno dei picchi .. se ad un certo punto tutti vorranno venderli e nessuno comprarli?

Siamo in un casino tremendo .. e non c'è modo di uscirne senza sofferenza. Sarà apocalittico. "cioe'?" dice l'intervistatore. Beh, sarà tipo Cipro, la Grecia, i governi permetteranno alle banche di impossessarsi del denaro sui conti ... cosa intendo per apocalisse per la gente comune? Prezzi che andranno fuori controllo, business in stagnazione, disoccupazione diffusa, enrmi disordini. E' questo che credo che succederà. Non c'è una via d'uscita senza dolore. Ed uno dei modi è possere qualcosa che sai che varrà sempre qualcosa e potrai sempre scambiare per quello che vuoi. Sto parlando di oro e argento. L'oro sarà il massimo ma sarà più che altro per le grandi fortune. Per gli scambi di tutti i giorni ci vorrà l'argento, per la gente comune ci vorrà l'argento.

"pensa che sarà peggio che negli anni '70?" Peggio, molto peggio. Allora, per esempio, il Messico aveva parecchio petrolio da vendere, ce la cavammo bene. Ora invece ...

"pensa che ci saranno rivolte e rivoluzioni in giro per il mondo?" Beh, sai, potrebbe esserci una guerra, sia, per distrarre la gente ... dobbiamo fare tutto per combattere il nemico, retorica del genere, per coprire il disastro. Spero di sbagliarmi.

Poi Hugo parla nostalgico di come gli USA che ha conosciuto da ragazzo non c'è più, era un paese così solido, tutti coi cappelli, le cravatte, mai in jeans (ehm :) ) era un paese serio, solido ... e racconta che ha venduto la sua villa in Texas nel 2006, non riusciva più a comunicare con la gran parte della gente.

"che consiglio darebbe alla gente comune?" Comprate un po' d'argento, un po' di cibo a lunga conservazione e mettete tutto nello scantinato. E dimenticatevene. Fregatevene di quanto potrà costarvi. Non significa niente il prezzo. La chiamo "cellar politics", la politica dello scantinato. Metti i soldi (argento) in cantina e dimenticateli.

E vi ripeto, se va in porto questa cosa su cui ho lavorato tanto, che un paese attuerà la mia idea di monetizzare l'argento, vedrete, cambierà tutto dalla sera alla mattina. La gente potrà finalmente capire, visualizzare, che cosa intendo. L'argento rimonetizzato e nelle mani della gente, wow! sarà la migliore promessa di prosperità che si possa immaginare.

L'intervistatore conclude chiedendo a Salinas-Price se sa qual'è la valuta che è stata più stabile per più a lungo, per 300 anni, nell'emisfero nord. Il Peso. Per 300 anni c'è stato un Silver Standard. E' stata la Fed nel 1913 a dire al Messico di farla finita.

E Salinas si illumina: Quando mio padre nacque, nel 1907, la gente era ancora pagata con essenzialmente lo stesso tipo di Peso che era stato coniato per la prima volta 1535. Proprio questa settimana ero alla celebrazione del 480 anno dalla fondazione della Zecca del Messico.

Nessun commento:

Posta un commento