Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 13 maggio 2015

Bagnai: Ma quale svalutazione istantanea del 50% della neo-lira!?


"Una svalutazione istantanea del 50% significherebbe fare al resto del mondo uno sconto del 50% sui prodotti italiani.

Nessuna banca centrale di nessun paese concorrente accetterebbe una cosa simile: coopererebbero immediatamente per guidare in modo ordinato la nuova lira verso il necessario aggiustamento."


Ogni tanto un salto su Goofynomics è salutare. Oggi Bagnai smonta pezzo per pezzo le affermazioni fantasiose dell'ultimo bocconiano in tema "uscita dall'euro". Ovviamente un disastro. E fra le varie altre cose improbabile e sparate li il bocconiano (tal Minenna) spara il siluro della "svalutazione istantanea del 50% della neo-lira".

Fra le varie documentate ribattute del Prof toscano c'è questa (ma il consiglio è di leggere tutto il suo post):
Aggiungo che l'entità del 50% è del tutto fantasiosa. Nessuno degli studi seri sul tema prevede una entità simile, e l'argomento secondo il quale la svalutazione sarebbe imprevedibile ma sarebbe catastrofica è da economisti improvvisati, come vi ho mostrato dati alla mano.

Sono stanco di esperti che vedono solo un pezzo del problema. Minenna apparentemente non vuole o non riesce a prendere atto di un semplice dato: una svalutazione istantanea del 50% significherebbe fare al resto del mondo uno sconto del 50% sui prodotti italiani.

Nessuna banca centrale di nessun paese concorrente accetterebbe una cosa simile: coopererebbero immediatamente per guidare in modo ordinato la nuova lira verso il necessario aggiustamento, ma cercherebbero di farlo senza sbriciolare le rispettive economie nazionali.

L'entità del necessario aggiustamento è spiegata in modo abbastanza accurato dalla teoria della parità relativa dei poteri d'acquisto, per vari motivi incluso il fatto che questa teoria, vera o falsa che sia, è quella che usano i trader (cioè i mercati) per prevedere l'andamento del cambio, come ci spiega il FMI.
Te li vedi i tedeschi a dover tornare a competere con un 'Italia che esporta a metà dei suoi prezzi? Aaah! sarebbe impagabile dopo 20 anni che ce lo mettono in culo e lamentandosi anche. Non succederà infatti, in nessun caso.

Nessun commento:

Posta un commento